Sfida tra start-up: a Poste Hack vince l'assistenza al cliente

Chiusa la IV edizione della maratona digitale al Talent Garden

19.06.2017 - 19:00

0

Roma, (askanews) - Cinque team, una trentina di start-upper, circa 50 ore di lavoro in gruppo. E' la quarta edizione di Poste Hack, la maratona digitale al Talent Garden di Poste Italiane, a Roma, che ha visto protagonista una sfida tra start-up a caccia della migliore soluzione innovativa.

L'Hackaton, iniziata venerdì 16 giugno alle 17 e conclusa domenica 18 giugno, voleva individuare soluzioni per rendere ancora più efficiente l'assistenza ai clienti di Poste Italiane, migliorando il dialogo e l'interazione con gli utenti.

I cinque team, formati da designer, marketer, developer, hanno così sviluppato altrettanti prototipi.

A vincere il progetto "Elisa", uno strumento che in tempo reale analizza le parole chiave indicate dal cliente e suggerisce la migliore soluzione per gli operatori di Poste Italiane. Progetto ideato da Joseph Aguilar, ingegnere informatico venezuelano specializzato nell'intelligenza robotica, Alexandru Ouatu, consulente informatico, Gabriele Saija, Marco Strabioli.

I vincitori: "Noi cerchiamo di studiare il comportamento dei clienti e il suo stato emotivo per cercare di aiutarlo e l'integrazione con la nostra piattaforma è integrabile in qualsiasi funzionabilità già esistente in poste".

"Essere a contatto con queste realtà che spesso ci sembrano dei giganti assoluti, ma sono attenti all'innovazione dandoci opportunità fantastiche, è sicuramente una buona occasione per mettersi alla prova e perché no fare nuove conoscenze".

I vincitori parteciperanno al prossimo Web Summit che si terrà a novembre a Lisbona, uno dei più importanti appuntamenti del mondo tecnologico. I secondi hanno invece ottenuto un abbonamento per un mese al Talent Garden Poste Italiane di Via Andreoli, mentre ai terzi va un abbonamento di un mese al Talent Garden Cinecittà.

Gigliola Falvo, responsabile digital marketing strategico: "La cosa bella che ci portiamo a casa da questi momenti è il valore di quello che ci fornite".

Francesca Sabetta, responsabile servizi al cliente: "Ci tengo per due motivi: il primo perché sono direttamente coinvolta, essendo responsabile del servizio ai clienti. Grazie a tutti quanti, bravi bravi bravi. Bravi veramente".

Ciascun team era accompagnato da un mentorship, incaricato di supportare e indirizzare i partecipanti aiutati dalla propria esperienza interna.

L'evento è stato promosso da Poste Italiane e da Talent Garden, con la collaborazione di Cisco, partner tecnico dell'Hackaton.

Alcuni dei partecipanti hanno sottolineato l'importanza di questa iniziativa: "La forza di questo Hackaton è che siamo stati affiancati da chi ha il problema che noi cerchiamo di risolvere. La presenza degli uomini di Poste ci ha aiutato a lavorare più seriamente e a tirare fuori una soluzione che è verosimile e utile".

"Negli Hackaton a mio avviso c'è la vera innovazione e ti metti a confronto con le persone e i creativi che come me hanno voglia di fare innovazione".

"Per i ragazzi appassionati di questo settore sono iniziative formative perché permettono un confronto diretto con altri ragazzi appassionati del settore e il confronto è un'opportunità di miglioramento".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Arriva la nuova Duster, suv di qualità con tanta tecnologia

Arriva la nuova Duster, suv di qualità con tanta tecnologia

Milano, 13 dic. (askanews) - Ancora più suv, ma anche più curata, elegante e con tanta tecnologia. E' la nuova Dacia Duster, il suv di segmento C che grazie all'ottimo rapporto qualità prezzo è il veicolo di categoria più venduto in Italia, con 64mila immatricolazioni nel 2017 e oltre 340mila dal lancio nel 2010. Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione Renault Italia: "Il cliente ideale ...

 
Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Roma, (askanews) - Un nuovo approccio diagnostico e terapeutico potrebbe rivoluzionare le strategie di cura della malattia di Crohn, patologia infiammatoria intestinale che colpisce prevalentemente in età giovanile e dopo i 65 anni. Lo ha evidenziato uno studio internazionale cui hanno preso parte anche ricercatori italiani. Fra loro, Alessandro Armuzzi, professore associato di Gastroenterologia ...

 
Nespoli rientra sulla Terra: vi spiego l'impatto dell'atterraggio

Nespoli rientra sulla Terra: vi spiego l'impatto dell'atterraggio

Roma, (askanews) - "L'atterraggio è sicuramente interessante, tutta la manovra. Io di solito la definisco come una sequenza di eventi catastrofici che si concludono con l'atterraggio morbido, che è un impatto tra un tir e un'utilitaria in autostrada e tu sei sull'utilitaria naturalmente": così l'astronauta Esa Paolo Nespoli, durante l'ultimo colloquio dall'Iss, la Stazione spaziale internazionale,...

 
Per la prima volta insieme tre chef stellati a Mosca

Per la prima volta insieme tre chef stellati a Mosca

Mosca, (askanews) - Andrea Ribaldone, Eugenio Boer e Luigi Nastri. Ben tre degli chef più amati della Michelin sono stati per la prima volta riuniti in ambasciata d Italia a Mosca, Villa Berg, per una cena legata alla settimana della Cucina Italiana nel Mondo e al bazar di beneficenza organizzato dalla nostra diplomazia. Cosa hanno combinato tutti insieme? Ce lo raccontano loro: "Ci siamo chiesti ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017