Londra, presidente moschea: i musulmani si sentono in pericolo

"Crimini d'odio aumentati del 70%"

19.06.2017 - 17:30

0

Londra (askanews) - Mohamed Kozbar è il presidente della moschea di Finsbury park, colpita da un attentatore che ha investito la folla con un furgone, uccidendo una persona. Un attacco risultato dell'incremento di intolleranza e del clima di sospetto nei confronti dei musulmani, secondo Kozbar.

"Le persone si sentono in pericolo perché dopo gli attacchi di Londra e Manchester islamofobia e crimini d'odio sono aumentati del 70%, una cosa davvero preoccupante per la comunità musulmana", ha detto, aggiungendo però di aver visto dei cambiamenti positivi nell'atteggiamento del governo.

"Abbiamo visto che all'inizio erano riluttanti a chiamarlo un attacco terroristico, ora la premier ha detto che potrebbe essere terrorismo e questo è uno sviluppo positivo. Ora dobbiamo intervenire, spero ci sia una riunione di emergenza".

La moschea ha un passato turbolento, a causa dei sermoni infuocati che qui teneva Abu Hamza Al Masri, imam radicale, poi arrestato per istigazione a omicidio e odio razziale. Dalla sua espulsione in poi, nel 2003, i capi religiosi hanno lavorato molto per cambiare l'immagine del luogo di culto. "Non è utile che i media ne parlino perché non ha niente a che fare con l'attacco - ha detto Kozbar a proposito di chi ha rifatto il nome di Abu Hamza in merito all'attentato - quando la gente viene uccisa e ferita, e su questo dovremmo concentrarci, noi non dovremmo andare indietro di 12 o 13 anni parlando di cosa accadeva a Finsbury park, perché ora è completamente cambiata".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Brexit o Euxit", sfide e opportunità del divorzio Ue-Londra

"Brexit o Euxit", sfide e opportunità del divorzio Ue-Londra

Roma, (askanews) - In vista della seconda fase di trattative tra Ue e Londra per la Brexit, si fanno i bilanci di quello che è stato e di quello che sarà. Nel corso del convegno "Brexit o Euxit", promosso dall'associazione Scossa, si è discusso delle prospettive che si aprono con il divorzio dalla Gran Bretagna e l'onorevole Daniele Capezzone ha parlato della vera sfida della Brexit. "E' ...

 
Potere femminile e policentrico: come cambia il sistema dell'arte

Potere femminile e policentrico: come cambia il sistema dell'arte

Milano (askanews) - Un sistema dell'arte meno maschile, meno legato al denaro e più aperto alle novità, siano esse filosofiche, di genere o tecnologiche. Dall'annuale classifica di Art Review sui cento personaggi più influenti nella variegata costellazione dell'arte contemporanea si svela uno scenario decisamente diverso rispetto al 2016, quando dominavano solidi curatori e famosi galleristi. ...

 
Salvataggio su nave da crociera di un Elicottero dell'Aeronautica

Salvataggio su nave da crociera di un Elicottero dell'Aeronautica

Decimomannu (askanews) - Nella tarda mattinata di mercoledì 13 dicembre, un elicottero AB 212 dell'Aeronautica Militare, appartenente all'80esimo Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu (Ca), dipendente dal 15esimo Stormo, ha tratto in salvbo un passeggero di nazionalità coreana colpito da ischemia a bordo della nave Diadema della Costa crociere che si trovava a circa 160 km a sud ...

 
Mps: a Milano il meeting sul private banking del futuro

Mps: a Milano il meeting sul private banking del futuro

Milano (askanews) - Si è tenuto a Milano il meeting annuale del private banking di Banca Monte dei Paschi di Siena che ha riunito circa 600 dipendenti provenienti da tutta Italia. Una due giorni di confronti sulle linee strategiche e sullo sviluppo del business, che ha confermato la volontà della banca di posizionarsi sul mercato del private come interlocutore di riferimento per un numero sempre ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017