Il video dell'aggressione alla stazione Centrale di Milano

Il questore Cardona: valutiamo anche ipotesi terrorismo

19.05.2017 - 13:30

0

Milano (askanews) - È un cittadino italiano di madre italiana e padre tunisino, con alle spalle un precedente per droga Ismail Hosni, il ragazzo arrestato dopo aver aggredito a coltellate la pattuglia di tre militari che lo aveva fermato per un controllo alla stazione Centrale di Milano. Nel video diffuso dalla questura si vede il momento dell'aggressione: un agente della polizia ferroviaria e un militare dell'esercito sono finiti in ospedale, dove hanno ricevuto la visita del prefetto Luciana Lamorgese, del sindaco Beppe Sala e del questore Marcello Cardona, che poi ha ricostruito l'accaduto in conferenza stampa: "Ha aggredito il nostro poliziotto e i militari che sono stati bravissimi a bloccarlo in 8 secondi e a renderlo inoperoso perchè con quelle due lame aveva già fatto un po' di danni". "Era già stato fermato dalla Polfer a novembre, arrestato, è andato in direttissima con precedenti per stupefacenti".

Il questore ha definito l'aggressore "una specie di nomade, uno dei tanti che bivaccano nella zona della stazione Centrale". "Lui dice di essere andato via quando aveva 2-3 anni e di essere rientrato in Italia nel 2015 ma dobbiamo verificarlo con una serie di incroci di atti".

Le indagini sono state affidate ad Alberto Nobili, pm della procura di Milano che coordina il dipartimento anti terrorismo, e al pm Ripamonti. Al vaglio degli inquirenti c'è l'ipotesi che si fosse radicalizzato, anche se le indagini sono in corso e non viene tralasciata nessuna pista. "È al vaglio con tutto quello che abbiamo raccolto nei nostri atti, dobbiamo aspettare qualche giorno e fare attività di natura informatica, per essere più precisi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bindi: preoccupante l'uso della violenza in campagna elettorale

Bindi: preoccupante l'uso della violenza in campagna elettorale

Roma, (askanews) - "E' preoccupante lo sdoganamento dell'uso della violenza che sta avvenendo in campagna elettorale, che fa tornare i mostri del passato sulla scena odierna: la mafia può permettersi di non sparare perchè anche la società parla un linguaggio violento". Lo ha detto la presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, durante la presentazione della Relazione finale ...

 
Lombardi: il 2 marzo in piazza con Di Maio e mi auguro Grillo

Lombardi: il 2 marzo in piazza con Di Maio e mi auguro Grillo

Roma, (askanews) - Roberta Lombardi sarà sul palco di piazza del Popolo il prossimo 2 marzo per la chiusura della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle insieme a Luigi Di Maio e Beppe Grillo. Lo dice intervistata da Askanews. "Certo, sarò in piazza del Popolo", spiega. Alla domanda sulla presenza di Grillo la candidata M5s alla presidenza della Regione Lazio risponde: "Mi auguro proprio di ...

 
Il veliero Hermione salpa dalla Francia, fa rotta verso l'Africa

Il veliero Hermione salpa dalla Francia, fa rotta verso l'Africa

La Rochèlle (askanews) - Il veliero Hermione ha ripreso il largo. La replica dello storico tre alberi, che nel 1780 partì dalla Francia con a bordo il generale Lafayette per sostenere la causa degli indipendentisti dei futuri Stati Uniti d'America, ha lasciato il porto di la Rochelle, in Francia. Il veliero è diretto a Tangeri, in Marocco, prima tappa di un viaggio di quattro mesi e mezzo ...

 
Cisgiordania, Israele installa le case nelle nuove colonie

Cisgiordania, Israele installa le case nelle nuove colonie

Gerusalemme (askanews) - Israele ha iniziato a installare le prime abitazioni in un nuovo insediamento in Cisgiordania, il primo dopo 25 anni. I camion sono arrivati nel sito che si chiamerà Amichai, dove sono state posate le prime case prefabbricate, una decina. Nel giro di un mese, qui, dovrebbero installarsi una quarantina di famiglie israeliane evacuate dal sito illegale di Amona.

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018