Assobiomedica: ci sono troppi strumenti diagnostici obsoleti

Calabi: negli ultimi 5 anni tecnologia ha fatto passi in avanti

18.05.2017 - 19:30

0

Roma (askanews) - "L'esigenza di promuovere questa campagna e di creare maggiore coscienza sull'innovazione nasce da due studi che Assobiomedica ha lanciato e concluso sul parco di apparecchiature diagnostiche, di sala operatoria e di terapia intensiva, dove un grande numero di apparecchiature risultano non solo vetuste, cioè con più di 10 anni di attività all'interno della nostra sanità ma addirittura obsolete dal punto di vista tecnologico". Lo afferma Nicoletta Calabi, presidente dell'Associazione Elettromedicali d Assobiomedica, a margine della presentazione della campagna #innovazionesuonabene.

"Negli ultimi 5 anni la tecnologia ha fatto passi in avanti molto significativi che vanno a beneficiare il paziente prima di tutto, perché è più facile fare una diagnosi più accurata, più immediata, più precisa, una terapia personalizzata e avere migliori outcome. Dell'innovazione beneficia innazitutto il paziente, ma ci sono indubbi benefici anche a livello di strutture ospedaliere e di sistema nazionale sanitario", sottolinea Calabi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il genero di Trump coinvolto nell'inchiesta sul Russiagate

Il genero di Trump coinvolto nell'inchiesta sul Russiagate

Washington (askanews) - Ora non è più un'indiscrezione di stampa: Jared Kushner, il genero 36enne e consigliere di fiducia del presidente americano Donald Trump, è tra le persone coinvolte nell'inchiesta dell'Fbi sulle ingerenze russe nelle ultime elezioni presidenziali statunitensi. Gli investigatori dell'Fbi "pensano che Kushner abbia informazioni importanti relative alla loro inchiesta", ha ...

 
A Roma visite guidate a teatro, e lo spettatore incontra Cesare

A Roma visite guidate a teatro, e lo spettatore incontra Cesare

Roma, (askanews) - Tornano a Roma, dal 2 giugno 2017, le "Visite Guidate Teatralizzate", per portare in scena la storia. Dopo il successo della scorsa stagione, i Viaggi di Adriano propone quest'anno 51 appuntamenti, per entrare in contatto con la storia e i suoi protagonisti. Non esistono più barriere tra palcoscenico e poltrona. Il teatro esce dal teatro. Lo spettatore può infatti addentrarsi ...

 
Trump il bullo, spinge il leader del Montenegro per la prima fila

Trump il bullo, spinge il leader del Montenegro per la prima fila

Bruxelles (askanews) - È diventato virale in poco tempo questo breve filmato in cui, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, prima della foto di gruppo al summit della Nato del 25 maggio 2017 a Bruxelles, in Belgio, dà uno spintone al premier del Montenegro, Dusko Markovic per guadagnare la prima fila, sistemandosi poi la giacca in posa fiera e impettita, tra lo sguardo sorpreso e ...

 
È morta a Roma la stilista italiana Laura Biagiotti

È morta a Roma la stilista italiana Laura Biagiotti

Roma (askanews) - Il mondo della moda è in lutto, è morta, infatti, nella notte tra il 25 e il 26 maggio 2017 la stilista italiana Laura Biagiotti. Era ricoverata, in condizioni gravissime, dalla serata di mercoledì 24 maggio all'ospedale Sant'Andrea di Roma, dopo un arresto cardiaco che aveva provocato un danno cerebrale. Nata a Roma il 4 agosto 1943, Laura Biagiotti è stata, assieme a Krizia, ...

 
“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

RIETI

“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

Si terrà sabato 27 maggio 2017 con un doppio concerto alle ore 18.30 e alle ore 21.30 presso il Piccolo Teatro dei Condomini  l’ appuntamento della rassegna musicale ...

23.05.2017

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

RIETI

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

Il “Teatro Rigodon” di Rieti porta in scena le novelle del Decameron con l’accompagnamento musicale del gruppo ”Mattia Caroli e i Fiori del Male”.  La prima stagionale ...

22.05.2017

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

RIETI

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

Far sorridere e far riflettere sui reatini e sulla reatinità: questo è l’obiettivo che si prefigge, da oltre dieci anni, il duo Luca e Germano. E quale occasione migliore per ...

14.05.2017