Giardini protagonisti in Costa Azzurra, tra tradizione e visione

Un festival internazionale li celebra verso un nuovo urbanesimo

21.04.2017 - 15:00

0

Nizza, (askanews) - Sole, stile, classe. Ma alla Costa Azzurra non basta essere riconosciuta come una delle mete vacanziere più in e chic del mondo, così va aggiunta un'altra parola alla sua presentazione: tradizione. E la tradizione in Costa Azzurra, sin dalle origini con i primi visitatori, inglesi e russi in particolare, è fatta di centinaia di ettari di giardini tutti diversi ed unici. Da qui l'idea di lanciare la prima edizione del Festival dei Giardini, con in competizione oltre a Nizza anche Mentone, Antibes-Juan Les Pins, Cannes e Grasse. Il senso della Costa Azzurra per i giardini (effimeri e non), dunque. Questo potrebbe essere il titolo di un film (quando c'è Cannes di mezzo la citazione è d'obbligo), che racconta storia, passato, presente e anche il futuro dell'urbanismo. Come spiega, dal giardino predisposto a Mentone con prodotti tutti bio e commestibili, l'architetto urbano Arnaud Reaux:

"La città è definita normalmente come uno spazio asfaltato, molto lineare. Quello che è interessante invece è reintegrare la biodiversità per creare connessione tra gli abitanti e il ciclo di vita delle piante".

Madrina d'eccezione di un evento che guarda già alla prossima edizione, Julie Depardieu, figlia di Gerard e a sua volta attrice capace di spaziare tra i generi. E grande amante della natura:

"I giardini sono più importanti di quello che si pensi, rappresentano la libertà, la vita, dimostrano che la coabitazione tra tutte le specie è possibile, un insegnamento utile nella nostra vita di tutti i giorni".

La Costa Azzurra dunque si promuove anche come nuova via ad una sostenibilità urbana fatta di un rapporto antico e allo stesso tempo attualissimo con il mondo vegetale. Eric Dore, direttore generale del comitato regionale del turismo della Costa Azzurra:

"Questa regione è in sostanza fatta dai suoi giardini, anche se si è costruito tanto, resta sin dall'inizio della sua storia turistica caratterizzata dal rapporto con i suoi giardini, capaci anche loro di attrarre gente da tutto il mondo".

Perfetto allora il metterli in competizione, per il piacere di grandi e piccini, affidando ad effimere realizzazioni così come a storici luoghi, la Promenade du Paillon a Nizza, alla patria delle fragranze, Grasse, e ai giardini della Villa Fragonard, passando per la Villa Rothschild di Cannes, solo per citarne alcuni. Un'esperienza vissuta in un crescendo di sensazioni riassunte da uno dei nomi top dell'architettura e del design paesaggistico mondiale, Jean Mus, capo della giuria:

"E' un'esperienza di generosità, grazie alle persone venute qui da tanti paesi. Con l'incontro di tradizioni che arrivano dall'Italia come dai paesi esotici. Capaci di far diventare questo festival, e questa terra, attraverso i suoi giardini come il simbolo stesso della passione".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Terna, ricercare talenti a Teatro innovando il recruitment

Terna, ricercare talenti a Teatro innovando il recruitment

Roma, (askanews) - Ricercare talento, passione ed energia per affrontare le sfide e i programmi di sviluppo e crescita previsti per i prossimi anni. Con questo obiettivo Terna, gestore della rete elettrica nazionale e con un ruolo guida nel processo di trasformazione del settore elettrico verso forme di produzione di energia pulita, ha pensato e finalizzato, al Teatro Eliseo di Roma diretto da ...

 
Governo, Berlusconi: assisto con disgusto a quello che succede

Governo, Berlusconi: assisto con disgusto a quello che succede

Campobasso, (askanews) - "Sono qui con ritardo spiacevole perché sono dovuto restare a Roma per seguire la vicenda delle consultazioni". Così Silvio Berlusconi da Larino (Campobasso), dove è arrivato in elicottero per sostenere la campagna elettorale del candidato alle regionali in Molise di domenica, Donato Toma. Il leader di Forza Italia chiude definitivamente a ogni collaborazione di Governo ...

 
Berlino, evacuazione di massa per il disinnesco di un ordigno

Berlino, evacuazione di massa per il disinnesco di un ordigno

Berlino, (askanews) - Una delle più grandi evacuazioni nel centro di Berlino dal 1945 a oggi si è tenuta per disinnescare una bomba britannica da 500 kg dalla Seconda Guerra Mondiale. Trovato dai lavoratori in un cantiere nel cuore della capitale tedesca, vicino alla stazione ferroviaria principale, l'ordigno è descritto come "sicuro" dalla polizia. Le autorità hanno tuttavia deciso di evacuare ...

 
Barbareschi: con Terna all'Eliseo la creatività dell'Italia

Barbareschi: con Terna all'Eliseo la creatività dell'Italia

Roma, (askanews) - Il teatro è creazione, dal teatro si impara; anche se sei uscito dall'università con una laurea in materie scientifiche. Ed è per questo che l'Eliseo diretto da Luca Barbareschi ha avviato con Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, un percorso di selezione innovativo, sospeso fra la scena, l'energia e la cultura. Cento neolaureati alle prese con storytelling, copioni ...

 
Successo del concerto di primavera del Musì Trio al teatro di Sant'Agostino

ANTRODOCO

Successo del concerto di primavera del Musì Trio al teatro di Sant'Agostino

Ha preso il via la rassegna musicale Primavera in Musica 2018 con il concerto del Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo ...

09.04.2018

Al Flavio Vespasiano concerto dei musicisti del conservatorio di Santa Cecilia

RIETI

Al Flavio Vespasiano concerto dei musicisti del conservatorio di Santa Cecilia

Gli artisti della sede delocalizzata di Rieti del Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma saranno i protagonisti dell’appuntamento in programma domenica 8 aprile ...

06.04.2018

Al Flavio in scena il Laboratorio teatrale del liceo classico “Varrone”

RIETI

Al Flavio in scena il Laboratorio teatrale del liceo classico “Varrone”

Dopo il successo dello scorso anno, torna in scena il Laboratorio Teatrale del Liceo classico “Varrone”, con lo spettacolo “Δεινός (il mistero dell’essere umano) - ...

06.04.2018