Poste Italiane a fianco dei consumatori, PostiAmo fa tappa a Roma

Educazione digitale cuore dell'incontro con gli studenti

21.04.2017 - 11:30

0

Roma, 20 apr. (askanews) - Tappa a Roma per PostiAmo, l'iniziativa che nasce dalla sinergia tra Poste Italiane, Unione Nazionale Consumatori e Facebook Italia. L'obiettivo è quello di favorire il dialogo tra i consumatori e le aziende del digitale con un occhio alle insidie che si nascondono nel web. Servizio Spid, applicazioni di Poste Italiane, ma anche privacy e tutela contro le frodi le tematiche al centro dell'incontro romano che ha visto la partecipazione di cinque classi di studenti prossimi alla maturità.

A spiegare il senso dell'iniziativa è Romolo Giacani, responsabile per Poste Italiane dei Rapporti con le associazioni dei consumatori: "Lo spirito di oggi, in uno slogan, è 'il futuro semplice' perchè il digitale è un altro modo di essere vicini. Poste sta presidiando queste altre modalità di essere vicini. Ovviamente vogliamo farlo insieme ai consumatori. Il tramite di un'associazione dei consumatori per noi è fondamentale per entrare in contatto con coloro che sono già abituati a questo mondo digitale, quindi i ragazzi, oggi è un'iniziativa indirizzata alla scuole, ma anche più in generale, a coloro che invece, non hanno dimestichezza, con gli strumenti digitali perchè le nostre soluzioni vogliono essere una semplificazione della vita quotidiana per tutti. Dall'app che serve per prenotare un'operazione in un ufficio postale, quindi saltando la fila, alla possibilità di scambiarsi del denaro con le app Bancoposta fino al nuovo sistema d'identità digitale, Spid. Spid è la soluzione di Poste Italiane che semplificherà la vita perchè permetterà, in modo sicuro, di entrare in contatto con tutti i siti della Pubblica Amministrazione".

L'educazione digitale è dunque il cuore di PostiAmo, come sottolinea Massimiliano Dona, presidente dell Unione Nazionale Consumatori. "PostiAmo è un'iniziativa dell'Unione Nazionale Consumatori rivolta all'educazione dei cittadini, dei consumatori, in particolare i più giovani. Abbiamo oggi delle scuole interessate a comprendere, grazie alla collaborazione che abbiamo attivato con Poste Italiane e con Facebook Italia, come gestire il proprio universo digitale, quindi il loro quotidiano, perchè ormai il digitale appartiene alle storie di tutti i giorni per i consumatori. I temi della privacy, della riservatezza, ma anche l'accesso ai servizi online di aziende come Poste Italiane sono molto interessanti per gli studenti che interagiranno attivamente con i docenti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il governo spagnolo avvia la riunione di crisi sulla Catalogna

Il governo spagnolo avvia la riunione di crisi sulla Catalogna

Madrid (askanews) - Il governo spagnolo ha iniziato una riunione di crisi per discutere la questione della Catalogna. E' previsto che l'esecutivo di Madrid revochi lo status autonomo della regione, il cui governo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. La riunione è iniziata alle 10, secondo l'ufficio del primo ministro Rajoy, e ha come oggetto la decisione sugli specifici poteri che ...

 
Passeggiata nello spazio per installare una telecamera

Passeggiata nello spazio per installare una telecamera

Sono suggestive le immagini diffuse dalla Nasa della lunga passeggiata nello spazio di due astronauti della Iss, la stazione spaziale internazionale. Il comandante, Randy Bresnik, e l'ingegnere di volo,  Joe Acaba, si sono recati all'esterno della stazione per sostituire una telecamera Hd che si era fusa.

 
Giustizia, Berlusconi: Siamo in una dittatura giudiziaria

Giustizia, Berlusconi: Siamo in una dittatura giudiziaria

Capri (askanews) - "Chiamiamola in modo più diretta dittatura giudiziaria. Siamo tutti nelle mani di chi a un certo punto può avercela con noi. Io sono il campione della resistenza, perché mi hanno fatto 74 processi, ho dovuto impiegare 105 avvocati, ho dovuto dedicare due pomeriggi alla settimana a preparare con gli avvocati le udienze della settimana dopo. Ho avuto 3637 udienze. Questa è la ...

 
Re Filippo: Catalogna è parte essenziale Spagna 21esimo secolo

Re Filippo: Catalogna è parte essenziale Spagna 21esimo secolo

Madrid (askanews) - Il re di Spagna, Felipe VI, ha denunciato un "inaccettabile tentativo di secessione" in riferimento alla Catalogna, in piena febbre indipendentista e definita parte essenziale della Spagna del ventunesimo secolo". "La Spagna deve fare fronte a un inaccettabile tentativo di secessione in una parte del suo territorio nazionale e lo risolverà attraverso le sue legittime ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017