Forum economico di Yalta, 50 italiani tra imprenditori e politici

Nella penisola sanzionata compaiono i tricolori

20.04.2017 - 18:30

0

Yalta (askanews) - Un forum proibito ma non troppo. In Crimea, terra contesa e al centro dei giochi politici europei, si tiene il terzo Yalta International Economic Forum. Una piattaforma inventata da Mosca sul modello del Forum di San Pietroburgo e lanciata subito dopo la crisi ucraina e l'annessione russa della penisola sul Mar Nero, seguita al referendum del marzo 2014 non riconosciuto da gran parte dei Paesi occidentali.

Quest'anno, la vera novità sono i panel dedicati all'Italia, dove sono comparse, nonostante le sanzioni, non soltanto le bandiere del nostro Paese ma anche politici e senatori della Repubblica. Una folta delegazione di oltre 50 persone, di cui fa parte anche il senatore Bartolomeo Amidei, capo gruppo della nona Commissione agricoltura e della 14esima commissione Politiche dell'Unione europea.

"Sono qui a rappresentare Forza Italia in questa occasione così importante per dare un segnale forte di quanto possano essere negative le sanzioni nei confronti della Crimea. Sanzioni che hanno creato grossi danni alla nostra economia, in senso lato. Particolarmente l'agricoltura ha pagato non solo in termini di fatturato ma anche di opportunità"

Nella delegazione figurano anche i leghisti Stefano Valdegamberi, Roberto Ciambetti, Sergio Divina, il vice sindaco di Rovigo Ezio Conchi. Ma c'è anche il console onorario della Federazione russa nelle Marche Marco Ginesi, che spiega:

"C'è una delegazione nutrita. Dal Veneto, da Bergamo, dalla Liguria, io vengo dalle Marche e ho una delegazione con me. Imprenditori italiani che nonostante l'atteggiamento della comunità internazionale hanno deciso di partecipare lo stesso, intuendo lo sviluppo che questi territori avranno in futuro".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, (askanews) - E' il primo chiosco sulla Rambla, proprio dove il furgone dei terroristi è entrato nell'arteria di Barcellona falciando la folla. Il racconto del giovane giornalaio argentino che ha visto la scena: "Ero dentro il chiosco e ho sentito un rumore strano, mi sono affacciato a guardare ed era il furgone che passava qui davanti investendo la gente. Veniva da laggiù, e poi è ...

 
Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Roma, (askanews) - Passeggiata tra turisti increduli per Madonna al Duomo di Lecce. La popstar si trova in Salento, infatti, per festeggiare il syuo 59esimo compleanno e non poteva mancare una visita alle bellezze barocche della "Firenze del Sud". "Ciao Madonna", "Ma è Madonna veramente?": lo stupore dei passanti e fan che hanno immortalato con iphone e tablet l'Icona del pop. I video sono stati ...

 
Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Barcellona, (askanews) - La Rambla torna a essere piena di gente, turisti e spagnoli, all'indomani del terribile attentato che ha colpito il cuore di Barcellona. I negozi mostrano ancora il segno di lutto e di dolore per le vittime. Come Disegual che, contrariamente a quanto avviene normalmente con una vetrina ricca di colori, mostra questa volta in vetrina un grande fiocco nero in segno di lutto....

 
Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Milano, (askanews) - Non è un musulmano chi ammazza innocenti. Lo ripete senza ombra di dubbi Hamid Arifi, il responsabile del Centro Islamico d Legnano, il paese di origine di Bruno Gulotta morto nell'attentato terroristico di Barcellona. L'abbiamo incontrato subito dopo la preghiera del mattino, nel centro che si trova proprio tra l'abitazione di Gulotta e l'azienda dove lavorava, in via XX ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017