Gabrielli: Austria chiude frontiera per migranti? Solito refrain

Capo polizia: oggi le autorità parlano alle opinioni pubbliche

20.04.2017 - 17:00

0

Milano (askanews) - "Con tutto il rispetto per l'Austria, che come Paese sovrano dice e fa le cose che ritiene più opportune, questo è un refrain che sento da diverso tempo ma poi quando ci incontriamo con i colleghi austriaci o tedeschi apprezzano lo sforzo che stiamo facendo, tant'é che forse sono più le riammissioni che noi facciamo nei confronti dell'Austria, di quanto non siano quelle che fa l'Austria nei nostri confronti". E' quanto ha affermato il capo della polizia, Franco Gabrielli, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano un commento sull'ipotesi ventilata dall'Austria di chiudere il confine con l'Italia per impedire l'ingresso dei migranti.

A Milano per le celebrazioni del 70mo anniversario della polizia stradale, Gabrielli ha spiegato che "purtroppo viviamo un tempo in cui le autorità parlano più alle opinioni pubbliche che agli addetti ai lavori: non credo ci siano le condizioni per provvedimenti di questo tipo dal momento che oramai le persone che arrivano sul territorio italiano le identifichiamo al 100% e il nostro sistema, con grande difficoltà ma con lo sforzo di tutti, sta cercando di dare accoglienza: se qualcuno che non ha altro da dire dice alcune cose le prendiamo per quelle che sono...".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...

 
Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per ...

 
Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Il Cairo (askanews) - In queste drammatiche immagini, la realtà di una guerra feroce e senza esclusione di colpi. Nel video postato in rete da attivisti dell'opposizione egiziana si vedono soldati in divisa che uccidono a sangue freddo persone disarmate per poi inscenare una falsa ricostruzione al fine di far credere che le vittime siano morte in combattimento. Le esecuzioni sommarie sarebbero ...