"Space girls, space woman", donne spaziali protagoniste a Milano

La mostra fotografica al Museo della Scienza fino al 20 giugno

19.04.2017 - 20:00

0

Milano (askanews) - "In orbita sopra le nostre teste, Peggy Whiston sta comandando la Stazione spaziale internazionale per la seconda volta. Le donne possono e stanno già facendo molto per l'esplorazione spaziale. È il momento di investire sul talento femminile per affrontare le nuove sfide dello sviluppo sostenibile".

L'italiana Simonetta Di Pippo, direttore dell'Unoosa, l'Ufficio per gli affari dello Spazio extra atmosferico delle Nazioni Unite, è una delle protagoniste della mostra fotografica "Space girls, Space women - Lo Spazio visto dalle Donne", dedicata alle migliaia di donne che, con il loro lavoro, quotidianamente danno il proprio significativo contributo alla ricerca aerospaziale.

La mostra, realizzata dall'agenzia fotografica Sipa press in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea, è stata voluta in Italia dall Agenzia Spaziale Italiana ed è allestita nel chiostro del Museo della Scienza e della tecnologia, di Milano, dove resterà fino al 20 giugno 2017.

Anna Sirica, direttore generale dell'Asi.

"Ovviamente attraverso lo Spazio - ha spiegato - abbiamo voluto rappresentare la donna, nella vita, nella società civile, nel mondo della ricerca, nel mondo...".

Da Houston a Milano fino al deserto dell Atacama la mostra racconta lo Spazio dal punto di vista femminile, anche per stimolare l'interesse delle giovani generazioni e promuovere i progetti spaziali italiani ed europei.

Francesca Esposito, ricercatrice dell'osservatorio Inaf di Capodimonte, è stata seguita per giorni mentre testava un esperimento scientifico destinato a volare su Marte con la seconda parte della missione Exomars, nel 2020.

"Sono stata ritratta nel deserto mentre facevamo delle misure relative a un esperimento che stavamo portando su Marte - ha raccontato - lì ho incontrato la fotografa che con me si è immersa in questo ambiente simil-marziano e abbiamo vissuto insieme alcuni giorni ammirando la maestosità delle tempeste di polvere e quindi immaginando insieme quello che poteva succedere su Marte in una simile condizione".

L'Italia al femminile nello Spazio è rappresentata da una frontman d'eccezione come l'astronauta Samantha Cristoforetti, da poco diventata mamma, ma nel settore aerospaziale è la ricerca l'ambito in cui la crescita della presenza femminile ha segnato l incremento maggiore, con circa la metà dei posti declinata al femminile. Tuttavia, se dalla prima donna cosmonauta, Valentina Tereshkova, tanta strada si è fatta, molta, ancora, ne resta da fare.

"Dobbiamo migliorare la qualità della presenza femminile nel campo scientifico e tecnologico. Le giovani donne e i giovani uomini hanno bisogno di nuovi modelli di riferimento in questo campo, di vedere più donne esperte in questo campo, di vedere più donne esperte in discipline tecniche, per incoraggiare i giovani a immaginare la propria carriera per sognare insieme lo Spazio".

Accompagnata da un app multimediale per smartphone, la mostra milanese vedrà un pari allestimento a Roma nella sede dell'Asi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018