I 30 anni dei Simpson, la serie più amata della tv

La prima puntata in onda il 19 aprile del 1987

19.04.2017 - 19:00

0

Milano (askanews) - Era il 19 aprile del 1987 quando i Simpson debuttarono per la prima volta in televisione, cambiandola per sempre. A quella prima puntata ne sono seguite altre 600 in 30 anni, un record di longevità.

Eppure gli inizi non furono semplici fra accuse di volgarità e contenuti politicamente scorretti. Ma sono state proprio queste caratteristiche, oltre all'originalità delle storie, ai personaggi, e all'incredibile capacità di stare al passo con l'attualità a decretare il successo della serie inventata da Matt Groening. Mai una animazione così poco realistica, coi personaggi gialli e con 4 dita, ha raccontato così bene la società americana a partire dagli anni 80 in poi, prendendone in giro vizi e debolezze.

Addirittura i Simpson sono stati non solo in grado di capire il presente, ma anche di prevedere il futuro: nella serie ci sono almeno 15 profezie diventate poi realtà, la più clamorosa è l'elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti, in una puntata del 2000.

Tantissime le guest star che si sono trasformate volentieri in un personaggio dei Simpson, da Meryl Streep A Paul McCartney: nessuno ha resistito alla tentazione di comparire in quella che è stata definita dalla rivista Time la "miglior serie televisiva del secolo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...

 
Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per ...

 
Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Il Cairo (askanews) - In queste drammatiche immagini, la realtà di una guerra feroce e senza esclusione di colpi. Nel video postato in rete da attivisti dell'opposizione egiziana si vedono soldati in divisa che uccidono a sangue freddo persone disarmate per poi inscenare una falsa ricostruzione al fine di far credere che le vittime siano morte in combattimento. Le esecuzioni sommarie sarebbero ...

 
Lutto nel ciclismo: morto in incidente stradale Michele Scarponi

Lutto nel ciclismo: morto in incidente stradale Michele Scarponi

Filottrano, Ancona (askanews) - Tragedia nel mondo del ciclismo. È morto a 37 anni Michele Scarponi, investito da un furgone a Filottrano, in provincia di Ancona. L'Aquila di Filottrano, com'era soprannominato, stava allenandosi in sella alla sua bicicletta quando a un incrocio è stato travolto da un furgone. Un'ambulanza del 118 è subito accorsa ma i medici non hanno potuto che constatare il ...