Marine Le Pen in tv ma senza la bandiera dell'Unione europea

A TF1: vorrei diventare il presidente della Francia, non della Ue

19.04.2017 - 12:00

0

Parigi (askanews) - Marine Le Pen, candidata del Front national alle presidenziali francesi, ha voluto sottolineare la sua scelta sovranista chiedendo al canale televisivo TF1 che l'aveva invitata in studio per un'intervista di rimuovere la bandiera dell'Unione europea alle sue spalle.

L'intervento della Le Pen è stato quindi preceduto da una precisazione del giornalista Gilles Bouleau che ha spiegato ai telespettatori che la candidata del Front national, per essere presente, aveva chiesto la rimozione della bandiera europea, sottolineando comunque che si tratta dell'emblema che compare ogni volta che il presidente della Francia parla ai cittadini del suo paese. Anche l'altra giornalista presente, Anne-Claire Coudray, si è soffermata sulla richiesta domandando alla le Pen se non ritenesse che il gesto rappresentasse una forzatura sulla risposta di un'eventuale referendum per l'uscita dall'Unione europea.

"Non lo credo affatto. Anche perché vorrei diventare presidente della Repubblica francese. Non aspiro a diventare presidente della Commissione europea dato che ritengo che abbia fatto molto male al nostro paese", ha replicato la le Pen.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Lussembgurgo (askanews) - I ministri delle Finanze dell'Eurozona, riuniti in Lussemburgo, hanno sancito la chiusura del commissariamento per la Grecia che finalmente, dopo 8 anni, esce dal programma di aiuti dell'Unione europea e dà addio all'era della troika che ha garantito prestiti per 273 miliardi, ritornando alla sovranità finanziaria dopo l'ultima tranche di finanziamenti per ulteriori 15 ...

 
Altro

Oltre la crisi: il workersbuyout e la cooperazione.

Sono molteplici le motivazioni per le quali una azienda chiude e non è solo la crisi. La modalità del workersbuyout consente ai lavoratori di costituirsi in cooperativa e cercare di cambiare le cose.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018