Vietato dire non ce la faccio più

Il camper di Lucrezia

13.11.2017 - 15:12

0

Quando chiedo a Mario come ha trovato la forza nei momenti di sconforto, mi risponde "ci aiutiamo a vicenda, così viviamo anche i giorni di allegria". Parla così di sua moglie e della battaglia che stanno portando avanti per la loro bambina. Lucrezia ha quattro anni e una malattia rara. "Ci sono solo altri 8 casi in Italia e 150 nel mondo - spiega Mario - la diagnosi non è arrivata subito, ma sin dai primi mesi ci siamo accorti che qualcosa non andava. Quando scopri una cosa del genere è come esseri presi di soprassalto, come se ti fossi preparato per una vacanza al mare e ti ritrovassi in montagna". A dare coraggio, la voglia di continuare a combattere è proprio Lucrezia, perché lei, nonostante la sua malattia è una bimba allegra, sorride, ha imparato a farsi capire con un linguaggio convenzionato. Ma la famiglia di Lucrezia è speciale anche per un altro motivo. Vive infatti in un camper. Io li ho conosciuti così, l'anno scorso. Erano nel parcheggio di un centro commerciale a Siena. Fuori dal camper un biglietto: "Siamo italiani con figlia invalida, senza lavoro, possiamo contare solo sula vostra generosità". È come entrare in qualsiasi altra casa del mondo, ti invitano ad accomodarti, ti offrono il caffè ed hanno voglia di raccontare la loro storia, ma anche paura perché se il loro obiettivo è cercare aiuto, dall'altra c'è il terrore che gli portino via la bimba. Negli scorsi giorni sono riuscita a riparlare con loro. Mario sembra contento, mi racconta che riescono a pagarsi l'affitto di una casa, ma che la soluzione migliore per la figlia resta il camper. "In casa le sue crisi aumentavano. Lucrezia non cammina, non sta neanche seduta da sola, ma grazie al camper riesce a vivere la vita a modo suo, le permette di avere stimoli diversi, viaggiare in comodità e vedere il mondo. In questo periodo siamo in Salento, l'aria di mare le fa bene". Oggi Mario si sta adoperando perché Lucrezia possa avere una sorta di autobus adibito a casa, con la strumentazione idonea per la sua patologia. In fondo il suo sogno è quello di ogni altro genitore "voglio che la vita di mia figlia sia la migliore possibile". Potete seguire la loro storia anche sui social, sulla pagina Facebook Il camper di Lucrezia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

In mostra: il mondo di Luca Vitone, un autoritratto politico

In mostra: il mondo di Luca Vitone, un autoritratto politico

Milano (askanews) - Che si tratti di una mostra con una forte componente politica lo si capisce subito: la prima opera in cui si imbatte il visitatore, infatti, è un grande elenco con tutti i 959 nomi degli iscritti alla Loggia massonica P2. "Io, Luca Vitone", allestita al Padiglione d'arte contemporanea di Milano, è la prima grande antologica sull'artista genovese, ora trapiantato a Berlino. Un ...

 
Parata Thanksgiving a New York sotto strette misure di sicurezza

Parata Thanksgiving a New York sotto strette misure di sicurezza

New York (askanews) - La tradizionale parata di New York per il Thanksgiving Day si è svolta sotto strettissime misure di sicurezza in seguito ai recenti attacchi terroristici che hanno colpito la Grande Mela e gli Usa. Migliaia di persone, tra Central Park e Herald hanno applaudito gli elaborati palloni aerostatici, tra cui SpongeBob, Topolino, Angry Birds e altri personaggi dei cartoni animati, ...

 
Confindustria sbarca al centro dei Balcani in Macedonia

Confindustria sbarca al centro dei Balcani in Macedonia

Roma, (askanews) - Confindustria sbarca al centro dei Balcani, consolidando la sua presenza nella regione e con l'obiettivo di espandersi ancora di più. E' stata inaugurata a Skopje ufficialmente Confindustria Macedonia, un progetto su cui si è lavorato a lungo e che gli imprenditori italiani nel Paese attendevano da tempo, ha spiegato Edoardo Garrone, presidente del Gruppo tecnico ...

 
Garrone (Confindustria): Sistema Italia, Paese si muove insieme

Garrone (Confindustria): Sistema Italia, Paese si muove insieme

Roma, (askanews) - Anche l'Italia, come altri Paesi europei da sempre compatti nella promozione di se stessi e delle proprie imprese all'estero, può contare su un progetto coordinato che mette insieme governo, rappresentanze istituzionali e aziende private, con Sistema Italia, ha spiegato Edoardo Garrone, presidente del Gruppo Tecnico Internazionalizzazione associativa di Confindustria. "Da tanti ...

 
Gabriele Lavia

RIETI

La stagione di prosa apre con l'amore di Prévert con Gabriele Lavia

Un’apertura di alto profilo per una stagione che si preannuncia record. Sabato 25, alle 21, al teatro Flavio Vespasiano, andrà in scena il primo spettacolo di prosa previsto ...

22.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

RIETI

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

Le garbate ironie del Trittico italiano, Rota, Menotti, dall’Ongaro hanno conquistato il pubblico che venerdì ha riempito il Teatro Flavio Vespasiano. Tre brevi opere ...

18.11.2017