Rieti, Stefano Caira in pole per il ruolo di direttore sportivo

CALCIO SERIE C

Rieti, Stefano Caira in pole per il ruolo di direttore sportivo

12.06.2018 - 17:27

0

In attesa che si concretizzi il closing societario e che il Fc Rieti passi – per l’85% - nelle mani della Holding Europea sulla quale il presidente Curci ha virato per garantire un futuro solido ed ambizioso alla sua “creatura” neopromossa in serie C, in città è scattato il toto-nomi, si cerca di capire chi c’è a capo del gruppo imprenditoriale pronto a subentrare e chi gestirà l’aspetto prettamente sportivo tenendo conto che dopo l’uscita di scena di Parlato, anche il triennio-Di Santo (dg) sembra essere giunto al capolinea.

Caira nuovo ds?

L’indiziato numero uno, quello che attualmente sembra più vicino ai programmi della holding, pare essere Stefano Caira: ex dirigente Figc e attuale agente Fifa, nel ’91 fu incaricato dalla Uefa come responsabile organizzativo della finale di Coppa dei Campioni disputata a Bari il 29 maggio e vinta dalla Stella Rossa di Belgrado sull’Olimpique Marsiglia 5-3 dopo i calci di rigore. Sempre lui ricoprì lo stesso incarico nei Giochi del Mediterraneo del ’97, poi fu direttore generale a Roma con Franco Sensi presidente e a Perugia con Gaucci.

A Rieti con l’Under 21

Un nome “non nuovo” anche da queste parti, come ben ricorda l’ex assessore allo Sport Marzio Leoncini, il quale ebbe modo di incrociare più volte il percorso professionale di Caira in Figc in occasione delle prime apparizioni della Nazionale Under 21 allo “Scopigno”.

Leoncini ricorda

“Se non ricordo male, lui era a capo delle Relazioni Esterne della spedizione degli azzurrini – spiega Leoncini, riavvolgendo il nastro di almeno una ventina d’anni – Di lui posso solo che parlarne positivamente, anche se oggi mi sembra di aver intuito che è uscito dal giro federale optando per una carriera più che altro di campo essendo un Agente Fifa. La speranza è che con le sue conoscenze e le sue capacità, qualora dovesse essere realmente lui il nuovo diesse del Rieti, possa impreziosire ulteriormente quanto di buono fatto dai suoi predecessori e soprattutto provare a mettere la ciliegina sulla torta dopo l’immane sacrificio economico ed umano dell’amico Riccardo Curci”.

A caccia di riscatto

Le ultime due esperienze calcistiche di Caira, con Lupa Roma (‘14/’15) e Maceratese (‘16/’17) non sono andate a buon fine (a Macerata, però, si è dimesso dopo alcuni dissidi interni con la proprietà, ndr), ma questo è dato puramente statistico, tanto quanto gli errori sottoporta di un attaccante o le sviste di un arbitro: nel calcio ci sta, tutto. Pure questo.

Marco Ferroni 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Milano (askanews) - Rachel Maddow non ha retto all'emozione e si è messa a piangere in diretta tv. La popolare presentatrice americana della Msnbc è scoppiata in lacrime, incapace di portare avanti la trasmissione, durante la lettura delle notizia dei bambini separati dai genitori migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. Il video è diventato virale in poche ore.

 
Economia

Borsa, Milano rifiata

La Borse europee rifiatano dopo il tonfo di ieri. Si fermano le vendite sui listini, dopo la reazione ai rapporti sempre più tesi tra Cina e Stati Uniti, e Milano segna +0,16%. Positive anche Londra, Madrid e Francoforte. Sul paniere di Piazza Affari, Ferragamo lascia sul terreno quasi il 9 per cento dopo che la holding di famiglia ha collocato sul mercato un pacchetto azionario. Sono di nuovo in ...

 
L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

Milano (askanews) - Un gioco per permettere ai bambini di esplorare le tecniche e i linguaggi dell'arte, nonché le proprie capacità inventive ed espressive. Per il 2018 i campus estivi di Pirelli HangarBicocca a Milano sono stati progettati con l'artista Roberto Fassone che, ispirandosi alla mostra di Matt Mullican in corso nel museo, ha proposto ai piccoli una sfida creativa molto intrigante, ...

 
Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Roma, (askanews) - Adamo, Eva e la metafora di un dolce chiamato "Cannolo" come riassunto dell'universo. "Ceci n'est pas un cannolo" è l'opera prima di Tea Falco, l'attrice catanese di "Io e te" di Bernardo Bertolucci, delle serie tv "1992 e "1993", artista e soprattutto fotografa. Il suo primo documentario da regista è stato presentato al Biografilm Festival di Bologna e andrà in onda su Sky ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018