Npc sconfitta a Latina (88-81), sfuma il sogno play off

BASKET SERIE A2

Npc sconfitta a Latina (88-81), sfuma il sogno play off

21.04.2017 - 22:38

0

La NPC Rieti gioca una buona partita al Palabianchini, ma non riesce a portare a casa la vittoria ottenuta sul finale dai padroni di casa per 88-81.

La sfida tra Latina ed Rieti si gioca in un Palabianchini poco gremito in un venerdì sera di anticipo sull’ultima giornata della fase regolare. La partita è importante, chi vincerà entrerà per 24 ore da ottava nella griglia play off, posizione da verificare poi nei risultati delle altre squadre e nell’eventuale classifica avulsa.

Le squadre si affrontano a viso aperto, a rompere il ghiaccio è Pepper che va a segno con una tripla. Dopo neanche un minuto e mezzo di gioco capitan Benedusi subisce un infortunio ed è costretto ad uscire dal campo aiutato dai compagni. Rieti piazza subito un break di 8-0 e a metà gara viaggia sull’8-16. Zanelli e compagni continuano a condurre la gara fino a tre minuti dal temine della prima frazione quando Latina con Arledge ed Uglietti riesce a riagguantare gli ospiti portandosi sul -3 (17-20), poi con Rullo in perfetta parità (20-20 a 2:24). I ragazzi di coach Nunzi riescono a tornare avanti (22-26 a 00.23) e vanno a chiudere la frazione in vantaggio di 23-29.

All’inizio della seconda frazione è ancora Sims a trascinare la Npc sul 25-31. Se nel primo quarto si è segnato molto, lo stesso non accade nella prima metà della seconda frazione quando il punteggio resta a lungo fermo sul 25-31. Latina poi riguadagna la distanza e va in scia (29-31 a 4:30), fino al 31-31 a 4:17.


La bomba di Eliantonio riporta Rieti sul +3, Latina replica e si inizia gioca punto a punto. Rieti riesce a produrre un nuovo strappo 35-40, ma Latina non vuol lasciarsi sfuggire i reatini e tenta di stare attaccata, Rieti però con i due americani e Chillo si impone nuovamente sul +7 nel finale del secondo quarto.

Al ritorno in campo Pastore piazza una bomba riavvicinando i suoi sul -4, gli risponde Di Prampero che ristabilisce le distanze sul +6. L’ottimo Zanelli serve Pepper e Rieti è sul+8 40-48. Poi Sims serve Chillo e Rieti ritrova il massimo vantaggio sul 40-50 dopo due minuti di gioco.

Mentre gli Old Fans ed i veterani sventolano le loro bandiere nella curva del Palabianchini gli amarantocelesti viaggiano veloci verso un nuovo massimo vantaggio 44-56 (6:21)

I padroni di casa riescono a recuperare fino al 54-60, ma Zanelli inventa un gioco da tre punti che tiene a distanza i pontini. Sul 59-66 ad 1:44 viene chiamato time out. Al rientro in campo una canestro appoggiato del capitano pontino riaccende la gara: Latina si porta sul -3 a 63:66 a 20 secondi dal temine. Zanelli tenta una tripla da lontanissimo che la retina risputa, ma c’è Pipitone che rimette la palla dentro ed il periodo si chiude sul 63-68.

Di Prampero e Pipitone hanno 4 falli. Latina con Arledge e Deshims va sul -2 (68-70). Un nuovo strappo è stato ricucito e si gioca punto a punto. Sul 73-75 viene chiamato un dubbio fallo antisportivo a Zanelli che manda Deshields in lunetta a realizzare entrambi i liberi che regalano la parità ai padroni di casa (77-77 a metà della quarta frazione). Rieti ha 5 falli di squadra, Latina 2. Coach Nunzi chiama time out. Poletti va in lunetta, realizza il primo. Rimessa a Rieti e Chillo finalizza l’assist di Eliantonio che riporta i suoi in vantaggio 78-79. Uglietti che va a canestro. Comincia l’avanzata definitiva di Latina: i pontini tornano in lunetta con Poletti, Pepper va a realizzare 82-81, Poletti vada nuovo a segno 84-81, Rullo realizza una bomba importantissima che trascina i pontini sul +6 a 53 secondi dalla fine. Si giocano gli ultimi secondi in cui Rieti tenta diverse soluzioni in attacco che purtroppo vanno a buon fine mentre Latina va a vincere per 88-81. Solo domani si saprà se la vittoria sarà valsa a Latina l’ingresso a play off.

NPC Rieti: Sims 26, Zanelli 15, Pipitone 2, Della Rosa, Pepper 19, Di Prampero 5, Eliantonio 5, Chillo 9, Benedusi, Casini ne. All Nunzi. Ass Rossi e Matteucci

LATINA: Arledge 15, Deshields 22, Uglietti 14, polettic 12, Rullo 6, Piccinini, Allodi 11, Pastore 6, Di Santo , Mathlouthi 2, Tricarico. All. Gramenzi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Festival di Cannes Palma d'oro a "The Square" a Ruben Ostlund

Festival di Cannes Palma d'oro a "The Square" a Ruben Ostlund

Cannes (askanews) - Il grottesco "The Square" conquista la Palma d'oro a Cannes. Al 43enne regista svedese Ruben Ostlund va il principale riconoscimento della Giuria della 70ma edizione del Festival, per un film che analizza la società di oggi poco incline ad aiutare le persone. Un film che mette alla berlina i nostri vizi e le nostre dipendenze e nonostante i toni comico-grotteschi, è molto ...

 
Nordcorea effettua nuovo lancio missile, dura reazione di Tokyo

Nordcorea effettua nuovo lancio missile, dura reazione di Tokyo

Seoul, (askanews) - La Corea del Nord ha effettuato domenica sera il lancio di quello che sembra un missile balistico. Lo ha riportato l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, che ha citato fonti militari. Il missile, non identificato, è stato lanciato da un luogo che si trova non lontano dalla città costiera nordcoreana di Wonsan. Il nuovo presidente, Moon Jae-In, ha intanto convocato secondo ...

 
Treviso, la Collezione Salce: un museo nazionale per i manifesti

Treviso, la Collezione Salce: un museo nazionale per i manifesti

Treviso (askanews) - Una straordinaria collezione di manifesti e due nuove location per dare vita, a Treviso, al Museo Nazionale Collezione Salce, nel quale è raccolto, catalogato e digitalizzato l'immenso patrimonio di stampe pubblicitarie che il collezionista trevigiano ha accumulato nel corso di una vita. A dirigere il museo è stata chiamata Marta Mazza. "La collezione storica di Nando Salce - ...

 
Scontro Merkel-Trump: Impossibile ormai fidarsi degli Usa

Scontro Merkel-Trump: Impossibile ormai fidarsi degli Usa

Francoforte (Germania)(askanews) - Il G7 di Taormina si è chiuso ma resta la spaccatura che si è creata tra l'Unione Europea e gli Stati Uniti. A chiarire il concetto è stata con la sua tipica schiettezza Angela Merkel. "I tempi in cui potevamo fare pienamente affidamento sugli altri sono passati da un bel pezzo, questo ho capito negli ultimi giorni", ha spiegato la cancelliera boccale di birra ...

 
“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

RIETI

“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al teatro dei Condomini

Si terrà sabato 27 maggio 2017 con un doppio concerto alle ore 18.30 e alle ore 21.30 presso il Piccolo Teatro dei Condomini  l’ appuntamento della rassegna musicale ...

23.05.2017

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

RIETI

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

Il “Teatro Rigodon” di Rieti porta in scena le novelle del Decameron con l’accompagnamento musicale del gruppo ”Mattia Caroli e i Fiori del Male”.  La prima stagionale ...

22.05.2017

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

RIETI

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

Far sorridere e far riflettere sui reatini e sulla reatinità: questo è l’obiettivo che si prefigge, da oltre dieci anni, il duo Luca e Germano. E quale occasione migliore per ...

14.05.2017