Cerca

Mercoledì 18 Gennaio 2017 | 10:56

BASKET

Stagione positiva per le squadre del Bk La Foresta

Stagione positiva per le squadre del Bk La Foresta

La società Basket La Foresta Rieti fa un primo bilancio delle proprie squadre giovanili, formate in collaborazione con la Small Cittaducale con la quale partecipa anche al campionato di Serie C2, di questa prima parte di stagione.
UNDER 18 ECCELLENZA: I ragazzi stanno disputando una grande stagione calcolando che 9 su 12 della squadra giocano sotto età. Hanno ipotecato le Final Four andando a vincere fuori casa contro le forti squadre di Ellera e Foligno, squadre composte da quasi tutti ragazzi del 1999. Coach Colantoni Luca è riuscito ad amalgamare molto bene il gruppo storico dei 2000 e 3 ragazzi del 1999, riuscendo a far esprimere alla squadra un gioco piacevole, fatto di pressing e giocate in velocità. Ora li attende un girone di ritorno molto difficile dove dovranno giocare in casa contro squadre molto quotate come Perugia, Orvieto e Foligno ma la società è convinta che se i ragazzi continueranno a lavorare in palestra come hanno fatto in questa prima parte di stagione, potranno regalargli, come già hanno fatto in passato, altre soddisfazioni. Poi alle Final Four mai dire mai……
UNDER 16 ELITE: I giovani atleti di Gioacchino Fusacchia hanno acquisito una certa sicurezza nel gioco e stanno dimostrando di potersela giocare contro tutti gli avversari. Sono proiettati anche loro verso le Final Four e da incorniciare in questo scorcio di stagione è la splendida prova offerta a Foligno. Inoltre grossa soddisfazione in società per la convocazione del 2002 Di Battista Leonardo nella selezione Umbra per la partecipazione al prestigioso Torneo Saioni dove il nostro atleta si è molto ben comportato.
UNDER 14 ELITE: I 2003 dove aver vinto il titolo regionale lo scorso anno nella categoria Under 13, partono con i favori del pronostico e sono diventati la squadra da battere. Coach Di Fazi Claudio sta dimostrando ancora una volta la sua grossa capacità di far crescere e migliorare i giovani atleti e i frutti si vedono oltre che con i risultati raggiunti con la squadra, anche con i riconoscimenti che alcuni atleti hanno ottenuto a livello individuale. Infatti prima Andrea Leonetti è stato inserito nella selezione Umbra per la partecipazione al Trofeo delle Regioni e poi lo stesso Leonetti insieme a Filippo Formichetti è stato richiesto dal Lido di Roma per partecipare al famoso torneo Internazionale In. To Rome dove i nostri giovani atleti hanno ben figurato.

Sia l’Under 14 che l’Under 18 partecipano ai campionati di massima espressione per la categoria e che la differenza tra Eccellenza, Élite e Regionale è notevole soprattutto a livello tecnico e che non tutte le Società hanno i mezzi tecnici adeguati per parteciparvi.

Più letti oggi

il punto
del direttore