Stagione positiva per le squadre del Bk La Foresta

BASKET

Stagione positiva per le squadre del Bk La Foresta

13.01.2017 - 11:08

0

La società Basket La Foresta Rieti fa un primo bilancio delle proprie squadre giovanili, formate in collaborazione con la Small Cittaducale con la quale partecipa anche al campionato di Serie C2, di questa prima parte di stagione.
UNDER 18 ECCELLENZA: I ragazzi stanno disputando una grande stagione calcolando che 9 su 12 della squadra giocano sotto età. Hanno ipotecato le Final Four andando a vincere fuori casa contro le forti squadre di Ellera e Foligno, squadre composte da quasi tutti ragazzi del 1999. Coach Colantoni Luca è riuscito ad amalgamare molto bene il gruppo storico dei 2000 e 3 ragazzi del 1999, riuscendo a far esprimere alla squadra un gioco piacevole, fatto di pressing e giocate in velocità. Ora li attende un girone di ritorno molto difficile dove dovranno giocare in casa contro squadre molto quotate come Perugia, Orvieto e Foligno ma la società è convinta che se i ragazzi continueranno a lavorare in palestra come hanno fatto in questa prima parte di stagione, potranno regalargli, come già hanno fatto in passato, altre soddisfazioni. Poi alle Final Four mai dire mai……
UNDER 16 ELITE: I giovani atleti di Gioacchino Fusacchia hanno acquisito una certa sicurezza nel gioco e stanno dimostrando di potersela giocare contro tutti gli avversari. Sono proiettati anche loro verso le Final Four e da incorniciare in questo scorcio di stagione è la splendida prova offerta a Foligno. Inoltre grossa soddisfazione in società per la convocazione del 2002 Di Battista Leonardo nella selezione Umbra per la partecipazione al prestigioso Torneo Saioni dove il nostro atleta si è molto ben comportato.
UNDER 14 ELITE: I 2003 dove aver vinto il titolo regionale lo scorso anno nella categoria Under 13, partono con i favori del pronostico e sono diventati la squadra da battere. Coach Di Fazi Claudio sta dimostrando ancora una volta la sua grossa capacità di far crescere e migliorare i giovani atleti e i frutti si vedono oltre che con i risultati raggiunti con la squadra, anche con i riconoscimenti che alcuni atleti hanno ottenuto a livello individuale. Infatti prima Andrea Leonetti è stato inserito nella selezione Umbra per la partecipazione al Trofeo delle Regioni e poi lo stesso Leonetti insieme a Filippo Formichetti è stato richiesto dal Lido di Roma per partecipare al famoso torneo Internazionale In. To Rome dove i nostri giovani atleti hanno ben figurato.

Sia l’Under 14 che l’Under 18 partecipano ai campionati di massima espressione per la categoria e che la differenza tra Eccellenza, Élite e Regionale è notevole soprattutto a livello tecnico e che non tutte le Società hanno i mezzi tecnici adeguati per parteciparvi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
Alfano: Mediterraneo deve essere un mare che unisce

Alfano: Mediterraneo deve essere un mare che unisce

Palermo, (askanews) - "Il mediterraneo deve essere un mare che unisce e non un mare che divide. E si può realizzare pace e sicurezza anche attraverso la cultura". Così il ministro degli Esteri Angelino Alfano, a Palermo, alla conferenza "Italia, culture, Mediterraneo", organizzata alla vigilia della Conferenza Mediterranea dell'Osce. Presenti il capo della diplomazia di Tunisi, Khemaies Jhinaoui, ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017