studenti Calcagnadoro

RIETI

Il teatro a scuola è di tutti e per tutti. Invito dell’Artistico a riscoprire Cesare Pavese

30.05.2018 - 18:16

0

Sul valore del teatro nelle scuole si è molto scritto, ma oggi, epoca di spettacolarizzazione del nostro quotidiano, della dimensione intima e privata con l’uso spasmodico dei Social, il teatro rappresenta un mezzo per diventare migliori anche eticamente, soprattutto se si cerca il confronto con gli autori classici, con i poeti e con i grandi testi. Con il teatro di tutti e per tutti a scuola si impara a crescere sui grandi temi umani, spesso assenti sui Social. Se presenti durano il tempo di un post, consumato poi dal successivo o condiviso dai commenti per un giorno. Sul piano culturale e spirituale il teatro offre molte possibilità di scoperta per i giovani di oggi. Si piega anche a scopi non solo educativi attraverso l’antico processo della catarsi, ma anche a scopi di didattica più pratica: dal recupero della lettura ad alta voce, al vivere emozioni che non siano solo rabbia e gioia, al dare senso alle parole come rispetto lavorando in gruppo per uno scopo. Infine aiuta a memorizzare, a vivere con più consapevolezza il proprio corpo, a superare le proprie fragilità ed ansie (e i giovani ne hanno moltissime) senza farne dei mostri imbattibili, che bloccano future possibilità. Nella tradizione del liceo Artistico “Calcagnadoro”, il teatro ha avuto sempre un posto di tutto rispetto, nonostante tagli, fatica e mille difficoltà organizzative. Il teatro è di tutti e per questo il “Calcagnadoro” ha voluto renderlo per tutti invitando la città e soprattutto i giovani a partecipare domani (31 maggio) alle ore 19 presso l’Aula Magna dell’Istituto Costaggini (via dei Salici 62, ingresso libero). A conclusione dell’attività di alternanza scuola – lavoro, un nutrito gruppo di 37 alunni del Liceo Artistico diretti dalla regista Salima Balzerani e coadiuvati dai Prof.ri Sabrina Bartolomei e Gianfranco Guercilena, metteranno in scena lo spettacolo “Una nave per Leucò”, tratto liberamente dal libro di Cesare Pavese. L’occasione modernissima offerta dai dialoghi scritti dal grande scrittore italiano tra il 1945 e il 1947 è quella di analizzare le eterne angosce tra gli uomini, affrontando temi come il dolore, la morte, il destino e le leggi che li governano attraverso interessanti confronti tra gli umani e i miti greci. Non tutti sanno che la canzone di Alice di Francesco De Gregori, un successo che ha segnato le malinconie degli amori degli anni ’70, è ispirata a Cesare Pavese. Nel verso " E Cesare perduto nella pioggia sta aspettando da sei ore il suo amore ballerina”. Ogni scenografia, ogni oggetto di scena, ma anche la musica e la stessa comunicazione pubblicitaria è opera degli studenti del Laboratorio teatrale. Ogni compito o ruolo è stato scelto da ognuno secondo le proprie inclinazioni e competenze. Tutta l’esperienza nel mettere in scena “Una nave per Leucò”, è stata vissuta con il massimo del coinvolgimento, con gioia e con senso di responsabilità. Il teatro della scuola artistica della provincia di Rieti vuole lanciare un messaggio: patrimonio di tutti, il teatro deve essere moderno, attuale, accessibile a tutti e con un linguaggio comune.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Valencia, (askanews) - L'odissea è finita: i 630 migranti a bordo delle navi Aquarius, Dattilo e Orione, hanno finalmente toccato terra, sbarcando a Valencia dopo 9 giorni di navigazione. Ma per loro si apre ora un grande interrogativo sul futuro. Dove potranno vivere? Cosa faranno ora? E soprattutto saranno rispediti nelle loro terre di origine? A quanto annunciato dal premier spagnolo Pedro ...

 
Altro

Borsa: europee chiudono in rosso, a Piazza Affari giù Snam e Poste

Le Borse europee archiviano in rosso la seduta odierna di scambi. I timori per un ulteriore inasprimento della guerra commerciale tra Usa e Cina sui dazi appesantisce i mercati del Vecchio continente che, sulla scia di Wall Street, chiudono con il segno meno, lasciando sul terreno perdite che oscillano tra lo 0,40% di Milano e l’1,36% di Francoforte.  Unica piazza in controtendenza è Londra, che ...

 
A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

Londra (askanews) - Esattamente a due anni di distanza dai Floating Piers del Lago d'Iseo, è stata svelata a Londra la nuova opera gigante dell'artista Christo: si chiama Mastaba. E' stata allestita nel lago Serpentine di Hyde Park a Londra. Si tratta di una struttura composta da 7.506 barili colorati che poggiano su una piattaforma di cubetti di plastica. L opera sarà visibile dal 19 giugno fino ...

 
Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Valencia, (askanews) - Una politica "disumana, indegna" quella messa in atto dall'Italia di respingere i migranti a bordo della nave Aquarius. Parla Aloys Vimard, project coordinator di Medici Senza Frontiere, a capo dell'équipe medica sull'Aquarius: "La decisione dell'Italia rappresenta il livello della politica europea. Sfortunatamente è un passo in più di una politica disumana, indegna e che ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018