bus dell'asm

RIETI

Asm, un solo controllore contro i portoghesi

25.05.2018 - 20:12

0

Sono partite le grandi manovre in vista delle nomine in Asm e intanto dal Comune arrivanno le prime indicazioni ai futuri amministratori sulle azioni da mettere in campo nella gestione aziendale.

LOTTA AI PORTOGHESI Una delle prime cose che il sindaco Cicchetti ha intenzione di chiedere è il recupero dell'evasione dei titoli di viaggio nel trasporto pubblico. “Chi non paga va lasciato a terra” afferma, confermando che in Comune arrivano diverse segnalazioni di utenti indignati nei confronti dei 'portoghesi'. “Se finora gli amministratori di Asm non se la sono sentita di lasciare a terra i portoghesi, lo faranno i nuovi amministratori” assicura il sindaco promettendo che “dall'8 giugno, quando ci sarà l'assemblea dei soci di Asm, le cose cambieranno. Si metteranno subito le mani anche su questo fronte”.

LA SITUAZIONE DEL TPL Ma quanto incassa Asm dai biglietti degli autobus? Secondo fonti dell'azienda, si tratta di una cifra piuttosto limitata, sui 40mila euro l'anno. Del resto che il trasporto pubblico locale non sia il settore più redditizio per le municipalizzate è risaputo tanto che spesso la sopravvivenza stessa del servizio riesce a essere garantita soltanto grazie ai trasferimenti regionali, calcolati sui chilometri di servizio effettuati. Da un paio d'anni Asm ha assegnato a un dipendente le mansioni di controllore dei titoli di viaggio mentre in precedenza il servizio sarebbe stato svolto saltuariamente. Il problema è che l'unico controllore che circola su tutti i bus reatini costa intorno ai 40 mila euro, più o meno la stessa cifra che si incassa con la vendita dei titoli di viaggio. Aumentare il numero dei controllori potrebbe quindi diventare addirittura controproducente perché non è detto che il maggior recupero pareggi le maggiori spese di personale. Si potrebbe intervenire con tornelli e software sui bus, ma anche questa soluzione appare complicata perché la maggior parte dei mezzi circolanti in città è troppo vecchia per investirci sopra. Difficile se non impossibile, però, acquistare mezzi nuovi vista la scarsa disponibilità delle banche a concedere prestiti ad un'azienda che, ad oggi, non può contare sugli affidamenti dei servizi di trasporto e rifiuti, gestiti da anni solo grazie a proroghe garantite dall'Ente. Insomma, un rebus di difficile soluzione. 
NUOVA ASM Anche dagli esempi concreti, oltre che nell'ottica del futuro dei 200 dipendenti, si capisce quanto sia importante la partita che si sta giocando in queste ore sul futuro assetto societario di Asm. L'Amministrazione Cicchetti, dopo le nomine del nuovo Cda il prossimo 8 giugno (3 membri con il rientro del privato) si avvia a costituire una holding. A quel punto si ragionerà sugli affidamenti.

Marco Fuggetta

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Valencia, (askanews) - Un viaggio lungo e faticoso, che ha permesso di condividere tanti momenti e le storie dei migranti. Parlano la dottoressa e l'infermiera dell'Ordine di Malta che erano a bordo della nave Dattilo, giunta a Valencia con 274 migranti a bordo. "La nostra esperienza a bordo di nave Dattilo si conclude oggi. Siamo arrivati al porto di Valencia. Questi giorni abbiamo collaborato ...

 
Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia, (askanews) - La mattina, a Valencia, inizia quando ancora il sole non è sorto. Gli oltre seicento giornalisti e operatori della comunicazione arrivano al porto, al molo 1, che è ancora buio. Sono da poco passate le sei del mattino quando all'orizzonte, vicino al porto, compare la nave Dattilo della Guardia costiera. A bordo ci sono 274 migranti. È la prima delle tre navi che ospitano in ...

 
Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Valencia, (Askanews) - E' arrivata al porto di Valencia anche la terza e ultima nave che ha trasportato più di 240 migranti. Dopo l'unità della Guardia Costiera Dattilo e la Aquarius della Ong Sos Méditerranée e Medici Senza Frontiere, intorno alle 13 è approdata al molo 1 del porto di Valencia la nave Orione della Marina Militare. Completate dunque le operazioni di sbarco: i 630 migranti stanno ...

 
Aquarius, Sos Mediterranee: canti e balli all'arrivo a Valencia

Aquarius, Sos Mediterranee: canti e balli all'arrivo a Valencia

Valencia, (askanews) - "Sollievo e felicità a bordo della nave #Aquarius appena vediamo le coste spagnole. Ci separano 4 miglia dal porto di #Valencia. La fine di un'Odissea lunga ed estenuante è vicina". Questo il tweet, accompagnato dal video, postato da Sos Mediterranee dalla nave Aquarius poco prima dell'arrivo a Valencia.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018