Comune Rieti

RIETI

Personale, sale lo scontro in Comune. Due diffide della Uil

21.05.2018 - 19:53

0

Clima sempre più teso in Comune sulla situazione del personale. Dopo lo scontro senza esclusione di colpi tra l'ex sindaco Simone Petrangeli e l'assessore al personale Oreste De Santis, in particolare sulla vicenda della nomina del nono dirigente e sull'accusa rivolta dall'opposizione di aver fatto delle assunzioni senza le necessarie autorizzazioni ministeriali, ora anche i sindacati sembrano sul piede di guerre. O almeno, alcuni come la Uil che ha inviato due diffide nei confronti del Comune. La prima, indirizzata a sindaco, assessore e segretario generale, chiede la liquidazione delle spettanze del personale relative al 2017 e la convocazione della delegazione trattante. La seconda, al dirigente del settore finanziario Marcucci, chiede l'immediata revoca delle determine con le quali erano state assegnate mansioni superiori a due dipendenti e che tanto fanno discutere, dentro e fuori il palazzo, ormai da settimane. Qualche giorno fa l'assessore De Santis aveva risposto agli attacchi anche su questo punto spiegando che, dopo la sua relazione in Commissione controllo e garanzia, aveva mantenuto l'impegno preso, scrivendo al segretario generale e chiedendo “di approfondire i presupposti per l'emanazione delle determine, valutando ogni provvedimento conseguente. Prendiamo atto che il malcontento del personale ha superato livelli di guardia mai registrati in passato – afferma la Uil di Rieti - esplosi con l’adozione improvvida dei due atti di conferimento di mansioni superiori, che a nostro avviso sono profondamente illegittimi per violazioni contrattuali e di legge. Non tolleriamo più questo atteggiamento omissivo e discriminante” concludono i sindacalisti minacciando di ricorrere al Giudice del Lavoro e di interessare la Corte dei Conti.

Mar. Fug.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018