palazzo di città

RIETI

Il Comune taglia anche sulle pulizie

21.05.2018 - 18:55

0

Continua la caccia ai risparmi nel Comune di Rieti. Questa volta i riflettori si accendono sulle pulizie degli edifici dell'Ente. L'ultimo fronte aperto dalla maggioranza, infatti, riguarda la revisione degli appalti per le ditte che provvedono alla pulizia, non solo del Palazzo comunale ma di tutti gli uffici dell'Ente sparsi in città. Un fronte che, a detta del consigliere di maggioranza Maurizio Ramacogi, fedelissimo dell'assessore al personale Oreste De Santis e vicino all'assessore al bilancio Sonia Cascioli, potrà far risparmiare molti quattrini al Comune.
LA SITUAZIONE
La riflessione di Ramacogi, che anticipa le mosse che verranno messe in campo dalla giunta già dal mese di giugno, parte dalla constatazione che “il Comune di Rieti ha sborsato 870mila euro in tre anni per la pulizi degli uffici”. Una cifra che secondo il gruppo di Ramacogi è fuori da ogni logica e che si inserirebbe in un quadro “inquietante” dettato dal fatto che la ditta appaltatrice per svolgere il servizio impiegherebbe 9 dipendenti alla media di circa 4 ore a settimana procapite. “Il tutto per una esigua retribuzione di 400 euro mensili – aggiunge il consigliere di centrodestra – tavolta anche con notevoli ritardi nel pagamento ai dipendenti”.
BASTA CONSIP
La soluzione individuata dall'Amministrazione qual è? “Un bando di gara di tipo europeo, dalla durata triennale, ma senza aderire a nessuna convenzione di Consip, così potranno partecipare anche aziende reatine”. Ramacogi sostiene, inoltre, che il bando sarebbe già in fase di elaborazione e che in questo modo “si garantirebbe una maggiore efficacia nella pulizia degli ambienti, con un notevole risparmio economico per l'Ente ma anche un miglioramento della situazione per i lavoratori che verranno impiegati nel servizio”. Non solo, secondo Ramacogi, con un bando di tal genere, oltre a “forti economie per il nostro Ente, aumenterebbero anche le retrivuzioni per i dipendenti e soprattutto si garantirà la regolarità nei pagamenti degli stipendi mensili”. Per capire se questi si riveleranno fatti concreti o solo auspici non bisognerà attendere molto.
NUOVO APPALTO
L'attuale appalto per le pulizie scade, infatti, il prossimo 30 giugno e l'assegnazione a nuovi ipotetici gestori del servizio non potrà tardare molto. “Siamo convinti che sia l'ennesima strada giusta individuata per realizzare risparmi e migliorare i servizi – conclude Ramacogi – come abbiamo già dimostrato di saper fare nel caso della denuncia di risarcimento per i danni dal sisma ad un'assicurazione, che la precedente amministrazione aveva dimenticato di fare, o nel caso della grande riduzione delle spese per l'appalto della sorveglianza sanitaria del Comune”.

Marco Fuggetta

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Valencia, (askanews) - Un viaggio lungo e faticoso, che ha permesso di condividere tanti momenti e le storie dei migranti. Parlano la dottoressa e l'infermiera dell'Ordine di Malta che erano a bordo della nave Dattilo, giunta a Valencia con 274 migranti a bordo. "La nostra esperienza a bordo di nave Dattilo si conclude oggi. Siamo arrivati al porto di Valencia. Questi giorni abbiamo collaborato ...

 
Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia, (askanews) - La mattina, a Valencia, inizia quando ancora il sole non è sorto. Gli oltre seicento giornalisti e operatori della comunicazione arrivano al porto, al molo 1, che è ancora buio. Sono da poco passate le sei del mattino quando all'orizzonte, vicino al porto, compare la nave Dattilo della Guardia costiera. A bordo ci sono 274 migranti. È la prima delle tre navi che ospitano in ...

 
Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Valencia, (Askanews) - E' arrivata al porto di Valencia anche la terza e ultima nave che ha trasportato più di 240 migranti. Dopo l'unità della Guardia Costiera Dattilo e la Aquarius della Ong Sos Méditerranée e Medici Senza Frontiere, intorno alle 13 è approdata al molo 1 del porto di Valencia la nave Orione della Marina Militare. Completate dunque le operazioni di sbarco: i 630 migranti stanno ...

 
Aquarius, Sos Mediterranee: canti e balli all'arrivo a Valencia

Aquarius, Sos Mediterranee: canti e balli all'arrivo a Valencia

Valencia, (askanews) - "Sollievo e felicità a bordo della nave #Aquarius appena vediamo le coste spagnole. Ci separano 4 miglia dal porto di #Valencia. La fine di un'Odissea lunga ed estenuante è vicina". Questo il tweet, accompagnato dal video, postato da Sos Mediterranee dalla nave Aquarius poco prima dell'arrivo a Valencia.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018