Sosta a tariffa al de'Lellis, vertice Asl-Consorzio industriale

RIETI

"Un'operazione immobiliare il parcheggio a pagamento al de' Lellis"

11.01.2018 - 17:59

0

Prosegue la polemica sul nuovo parcheggio a pagamento dell'ospedale de’ Lellis. Dopo il clamore e le proteste iniziali non appena aperto, quelle seguite all'apposizione di cartellini sui tergicristalli delle auto da parte del gestore al fine di mettere in guardia gli automobilisti su eventuali sanzioni per la sosta lungo le strade adiacenti, arrivano anche le polemiche sulle responsabilità della creazione del parcheggio. Per molti la responsabilità principale è del Consorzio industriale ma anche del Comune, in particolare dell'Amministrazione Petrangeli sotto la quale sarebbe stato approvato il progetto. Ieri anche l'associazione politica "Nome" è voluta intervenire sulla questione ricordando che, tra i primi, aveva adombrato alcuni sospetti. Starebbe emergendo, secondo l'associazione, lo scenario di una "operazione immobiliare" volta a sostenere economicamente i bilanci del Consorzio per lo sviluppo industriale, piuttosto che un servizio ai cittadini. “Abbiamo atteso settimane che tutti, da destra a sinistra, nuovo sindaco, ex sindaco, ponessero in maniera incisiva il problema politico dei rapporti economici tra il Consorzio industriale e la città di Rieti (che coinvolge, tra l'altro, la viabilità, l'università, la depurazione delle acque) - sostengono da 'Nome' - Abbiamo atteso settimane perché finalmente qualcuno evidenziasse che non sia ammissibile che l'incapacità politica ad affrontare ‘le questioni del Consorzio’ possa comportare un danno ai cittadini. Abbiamo dovuto ‘sopportare’ le dichiarazioni di un presidente del Consorzio asserire che ‘le strade sono di nostra proprietà’, più potente di un concessionario autostradale". Oggi, però, per l'associazione, sta emergendo che "tutti coloro che potevano sapere sapevano, in primis l'ex sindaco Petrangeli, ma non meno grave è l'ignavia e supponenza del nuovo sindaco Cicchetti - attacca l'associazione politica nata dall'esperienza civica che aveva tentato di candidare Paolo Fosso alla carica di sindaco di Rieti - che continua a derubricare la questione a problema del Consorzio pur avendo strumenti operativi e rappresentanti in seno all'assemblea e al consiglio di amministrazione, in cui sono rappresentati tutti i colori politici e molteplici estrazioni istituzionali, a partire dalla Camera di commercio, e dai sindaci di Rieti, Cittaducale, Fara Sabina, Borgorose".

mar. fug.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump cambia idea: non mi piaceva vedere famiglie migranti divise

Trump cambia idea: non mi piaceva vedere famiglie migranti divise

Roma, (askanews) - Dopo essere stato travolto dalle critiche di democratici e repubblicani, dai leader evangelici, dal Papa, così come da sua moglie e sua figlia, il presidente americano Donald Trump ha ordinato una inversione in tema di migranti. Il leader Usa ha firmato un ordine esecutivo che permetterà alle famiglie di migranti che hanno messo piede illegalmente su suolo americano di restare ...

 
Dieci anni di ricerca: Modena celebra Adelita Husni-Bey

Dieci anni di ricerca: Modena celebra Adelita Husni-Bey

Modena (askanews) - Una mostra personale ad ampio raggio su una delle giovani artiste italiane più apprezzate. La Galleria Civica di Modena, nella sede della Palazzina dei Giardini, offre uno spazio di riflessione sul lavoro di Adelita Husni-Bey, già tra i protagonisti del Padiglione Italia all'ultima Biennale d'arte di Venezia. La co-curatrice della mostra modenese, Serena Goldoni, ha presentato ...

 
Ritornano alla luce l'Archivio e il Sepolcreto della Ca' Granda

Ritornano alla luce l'Archivio e il Sepolcreto della Ca' Granda

Milano (askanews) - Due luoghi storici di Milano tornano ad aprirsi al pubblico: il gruppo MilanoCard ha infatti promosso il recupero dell'Archivio storico e del Sepolcreto della Ca' Granda a Milano, il primo ospedale pubblico d'Europa che per secoli è stato ospitato nei palazzi che oggi associamo all'Università degli Studi del capoluogo lombardo. Edoardo Scarpellini, amministratore delegato di ...

 
Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Milano (askanews) - Rachel Maddow non ha retto all'emozione e si è messa a piangere in diretta tv. La popolare presentatrice americana della Msnbc è scoppiata in lacrime, incapace di portare avanti la trasmissione, durante la lettura delle notizia dei bambini separati dai genitori migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. Il video è diventato virale in poche ore.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018