ASM RIETI

RIETI

Asm, quote societarie e servizi tornano sul mercato?

17.07.2017 - 17:24

0

Per la relazione programmatica della nuova amministrazione comunale di Antonio Cicchetti bisognerà aspettare almeno un paio di mesi. Sarà la prossima riunione dell'assise, da convocare probabilmente tra fine agosto e inizi di settembre, a ospitare all'ordine del giorno la presentazione da parte del sindaco di quelli che saranno gli obiettivi di lavoro dei prossimi anni. Ma il Consiglio d'insediamento, andato in scena venerdì, ha comunque fornito molti spunti rispetto alle linee guida che la nuova giunta di centrodestra intende seguire su diversi argomenti caldi del dibattito cittadino. A parte quelle che Cicchetti stesso ha definito le "urgenze", cioè la situazione delle scuole cittadine e l'eterna vicenda della Rieti-Torano, altri temi sono stati già oggetto di un rapido confronto tra la nuova maggioranza e le opposizioni. E tra questi, inevitabilmente, è spuntato fuori il futuro dell'azienda municipalizzata reatina, Asm, oggetto negli ultimi anni - sotto la guida dell'esperto di gestione del ciclo di rifiuti, Alessio Ciacci - di una profonda riorganizzazione. "Non vogliamo dividere l'Asm - ha annunciato Antonio Cicchetti nel suo discorso in aula consiliare - non vogliamo dividerci l'Asm con il socio privato. Vogliamo rispettare il mandato del consiglio comunale che si espresse per la gara a doppio oggetto visto che non si può continuare a svolgere i servizi con le ordinanze". Insomma, il centrodestra intende perseguire la strada della gara a doppio oggetto, che rimette sul mercato - contemporaneamente - quote societarie e servizi gestiti dalla società, principalmente gestione dei rifiuti e trasporti ma non solo. Per far ciò, però, ci sarebbe bisogno della disponibilità del privato a rimettere in mano al socio di maggioranza, cioè l'amministrazione comunale, il proprio pacchetto azionario. Una strada che non convince il centrosinistra, o almeno l'ex sindaco Simone Petrangeli che per Asm aveva in mente un'altra soluzione, quella della divisione in due della società: da una parte un'azienda totalmente pubblica che gestisca i servizi essenziali, cioè rifiuti e trasporti, dall'altra una società mista con il privato, per gestire i servizi commerciali. "Quando siamo arrivati noi nel 2012 l'Asm era sull'orlo del fallimento - ha replicato Petrangeli in Consiglio - e il Comune perpetrava la vergogna di non girare i soldi della tassa dei rifiuti e quelli che prendeva dalla Regione per il trasporto. Asm aveva un debito di oltre 40 milioni mentre ora è un'azienda che investe e Rieti è il primo capoluogo nel Lazio per raccolta differenziata. Noi restiamo dell'idea che sia necessario ripubblicizzare i servizi essenziali, perché l'obiettivo deve essere quello di abbassare la tassa sui rifiuti, e contemporaneamente che si debba pensare a una società mista per tutte le attività sulle quali si può fare utile. Secondo noi la gara a doppio oggetto non è la risposta. E comunque oggi se si può pensare a cosa fare per Asm è perché noi l'abbiamo salvata, altrimenti nessun ragionamento sarebbe stato possibile".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Smetto quando voglio", l'ultimo colpo della banda con suspense

"Smetto quando voglio", l'ultimo colpo della banda con suspense

Roma (askanews) - L'avventura dei ricercatori diventati criminali è arrivata all'epilogo: il 30 novembre arriva nei cinema "Smetto quando voglio - Ad honorem", terzo film pieno di suspense della saga inventata e diretta da Sydney Sibilia. Pietro Zinni, interpretato da Edoardo Leo, è in carcere con tutta la sua banda, ma c'è un ultimo compito che deve affrontare: fermare il cattivo interpretato da ...

 
Il dramma del San Juan: ancora nessuna traccia del sommergibile

Il dramma del San Juan: ancora nessuna traccia del sommergibile

Buenos Aires (askanews) - Si fanno sempre più deboli le speranze di ritrovare in vita i 44 uomini di equipaggio del sommergibile argentino San Juan di cui una settimana fa si sono perse le tracce Secondo il quotidiano argentino "Clarin" sarebbe stato individuato un segnale a partire dal quale è stato isolato un nuovo perimetro di ricerche nell'Atlantico meridionale anche se il segnale non è ...

 
Come combattere riciclaggio e corruzione

Come combattere riciclaggio e corruzione

Roma, (askanews) - "Il fenomeno del riciclaggio continua a dimostrare purtroppo una grande "attualità" nel nostro Paese. Nell'ultimo anno sono state prossime alle centomila le operazioni sospette segnalate all'Unità informazioni finanziarie di Bankitalia, il che significa anche una maggiore attenzione da parte degli intermediari e dei professionisti". Lo afferma Fabrizio Vedana, vicedirettore ...

 
Enogastronomia, 2000 chef per promuovere le eccellenze italiane

Enogastronomia, 2000 chef per promuovere le eccellenze italiane

Napoli, (askanews) - Duemila chef provenienti da tutta Italia, ma anche arrivati dal Brasile, Belgio, Olanda, Francia e Argentina, si sono ritrovati alla Mostra d'Oltremare a Napoli per il ventinovesimo Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi. Tre giorni di incontri, show-cooking, degustazioni e dimostrazioni per promuovere le eccellenze italiane nel mondo e la cultura di una sana e ...

 
Gabriele Lavia

RIETI

La stagione di prosa apre con l'amore di Prévert con Gabriele Lavia

Un’apertura di alto profilo per una stagione che si preannuncia record. Sabato 25, alle 21, al teatro Flavio Vespasiano, andrà in scena il primo spettacolo di prosa previsto ...

22.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

RIETI

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

Le garbate ironie del Trittico italiano, Rota, Menotti, dall’Ongaro hanno conquistato il pubblico che venerdì ha riempito il Teatro Flavio Vespasiano. Tre brevi opere ...

18.11.2017