officine varrone - largo san giorgio rieti

RIETI

Largo San Giorgio, la biblioteca torna alla città

19.05.2017 - 16:24

0

Il centro storico di Rieti potrebbe finalmente tornare a vivere anche dell'area di Largo San Giorgio. Ieri, infatti, l'ufficio urbanistica del Comune ha comunicato di aver rilasciato alla Fondazione Varrone il permesso in sanatoria per la biblioteca di Largo San Giorgio. Un atto che conclude un iter lungo e complesso che permetterà ora di restituire alla città un servizio che, in pochi anni, aveva affascinato per l'utilità e la capacità di coinvolgimento della popolazione, soprattutto giovani. La vicenda, come noto, è stata spesso oggetto di polemiche da quando, nel febbraio del 2014, il corpo forestale dello Stato sequestrò l'immobile per presunte irregolarità nei lavori di riqualificazione dell'area. Da lì prese le mosse un processo in tribunale - del quale si attende ancora l'esito - ma anche un lungo iter negli uffici comunali ai quali la Fondazione inoltrò la richiesta di sanatoria per restituire alla città l'importante struttura. A fronte del pagamento di una cospicua somma da parte dell'ente proprietario dell'immobile, gli uffici dell'urbanistica del Comune hanno quindi finalmente sbloccato la vicenda, concedendo il permesso. L'assessore all'urbanistica, Giovanni Ludovisi, si dice "estremamente soddisfatto per un atto che servirà a restituire uno spazio collettivo in grado di contribuire alla rivitalizzazione sociale ed economica del centro storico. E' un'operazione importante - aggiunge Ludovisi - che è in linea con la volontà dell'Amministrazione Petrangeli di recuperare l'intero centro storico, un gioiello della città, al quale vanno restituiti sempre più servizi e popolazione residente, al fine di migliorare l'attrattività e di conseguenza l'economia dell'intero capoluogo". Tra l'altro, a proposito di centro storico, Ludovisi coglie anche l'occasione per annunciare che anche il piano di recupero presentato da privati per vicolo Severi - sul quale si è molto polemizzato nelle settimane scorse, per i ritardi degli uffici comunali nel concedere i necessari permessi - è stato finalmente sbloccato ("una decina di giorni fa grazie all'approvazione di una delibera di giunta"). Ma le polemiche, come spesso accade quando si parla di San Giorgio e Fondazione Varrone, non mancano neanche questa volta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Lione, (askanews) - Il Lumiere Film Festival di Lione celebra il regista di Hong Kong Wong Kar-wai. L'autore di "In the Mood for love" (2000), che ha ottenuto fama internazionale e il premio come miglior regista (con "Happy together") al Festival di Cannes nel 1997, riceverà il premio Lumière. "Lasciatemi dire prima qualcosa, prima di tutto sono molto onorato di essere in questa città dove è ...

 
Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Capri (askanews) - Selfie, strette di mano, grandi sorrisi. Un bagno di folla a Capri per Silvio Berlusconi, ospite del Convegno dei Giovani di Confindustria. Sceso dalla macchina in piazzetta, il leader di Forza Italia ha raggiunto a piedi l'Hotel Quisisana dove si tiene il convegno ricevendo un'accoglienza calorosa lungo le stradine dell'isola. L'ex presidente del Consiglio si è concesso anche ...

 
Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Milano, 20 ott. (askanews) - La 40esima edizione di Host, la manifestazione di Fiera Milano dedicata alll'ospitalità e alla ristorazione, si apre nel segno dei grandi numeri: crescono le aziende partecipanti +7,7% da 52 Paesi, 843 espositori dall'estero, il 13,4% in più rispetto alla scorsa edizione, 1.500 hosted buyer da tutti i Continenti. Una vetrina e un'occasione di business per le aziende ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017