officine varrone - largo san giorgio rieti

RIETI

Largo San Giorgio, la biblioteca torna alla città

19.05.2017 - 16:24

0

Il centro storico di Rieti potrebbe finalmente tornare a vivere anche dell'area di Largo San Giorgio. Ieri, infatti, l'ufficio urbanistica del Comune ha comunicato di aver rilasciato alla Fondazione Varrone il permesso in sanatoria per la biblioteca di Largo San Giorgio. Un atto che conclude un iter lungo e complesso che permetterà ora di restituire alla città un servizio che, in pochi anni, aveva affascinato per l'utilità e la capacità di coinvolgimento della popolazione, soprattutto giovani. La vicenda, come noto, è stata spesso oggetto di polemiche da quando, nel febbraio del 2014, il corpo forestale dello Stato sequestrò l'immobile per presunte irregolarità nei lavori di riqualificazione dell'area. Da lì prese le mosse un processo in tribunale - del quale si attende ancora l'esito - ma anche un lungo iter negli uffici comunali ai quali la Fondazione inoltrò la richiesta di sanatoria per restituire alla città l'importante struttura. A fronte del pagamento di una cospicua somma da parte dell'ente proprietario dell'immobile, gli uffici dell'urbanistica del Comune hanno quindi finalmente sbloccato la vicenda, concedendo il permesso. L'assessore all'urbanistica, Giovanni Ludovisi, si dice "estremamente soddisfatto per un atto che servirà a restituire uno spazio collettivo in grado di contribuire alla rivitalizzazione sociale ed economica del centro storico. E' un'operazione importante - aggiunge Ludovisi - che è in linea con la volontà dell'Amministrazione Petrangeli di recuperare l'intero centro storico, un gioiello della città, al quale vanno restituiti sempre più servizi e popolazione residente, al fine di migliorare l'attrattività e di conseguenza l'economia dell'intero capoluogo". Tra l'altro, a proposito di centro storico, Ludovisi coglie anche l'occasione per annunciare che anche il piano di recupero presentato da privati per vicolo Severi - sul quale si è molto polemizzato nelle settimane scorse, per i ritardi degli uffici comunali nel concedere i necessari permessi - è stato finalmente sbloccato ("una decina di giorni fa grazie all'approvazione di una delibera di giunta"). Ma le polemiche, come spesso accade quando si parla di San Giorgio e Fondazione Varrone, non mancano neanche questa volta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Iran, individuati alcuni resti dell'aereo di linea precipitato

Iran, individuati alcuni resti dell'aereo di linea precipitato

Teheran (askanews) - Il vicegovernatore della provincia di Kohgiluyeh e Buyer Ahmad in Iran, ha comunicato che sono stati individuati i rottami dell'aereo di linea Atr-72 schiantatosi domenica 18 febbraio 2018, con 66 persone a bordo, in una regione montuosa nel Sud-Ovest del Paese, durante una tempesta di neve. Le ricerche dell'aereo sono riprese nella mattinata di lunedì 19 febbraio dopo essere ...

 
Battiston (Asi): futuro esplorazione spaziale deve essere globale

Battiston (Asi): futuro esplorazione spaziale deve essere globale

Roma, (askanews) - "Noi riteniamo che il futuro dell'esplorazione spaziale debba essere globale, coinvolgere tutti i Paesi che hanno capacità e investimenti importanti nello spazio abitato dagli uomini, la Cina e l'India tra questi. Senza questa collaborazione globale è praticamente impossibile pensare seriamente di andare su Marte in tempi brevi, in tempi ragionevoli, perché il costo di una ...

 
Macchine da scrivere, grafica e design: i 110 anni di Olivetti

Macchine da scrivere, grafica e design: i 110 anni di Olivetti

Roma, 19 feb. (askanews) - La mostra "Looking forward. Olivetti: 110 anni di immaginazione", fino al primo maggio alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma, celebra l'importante anniversario dell'azienda di Ivrea che ha segnato la storia del design, della grafica, dell'innovazione tecnologica e della comunicazione nel nostro Paese. Oltre 300 pezzi tra oggetti iconici, come la ...

 
"Il fronte delle donne" nel '15-'18: lo spettacolo al Vascello

"Il fronte delle donne" nel '15-'18: lo spettacolo al Vascello

Roma, (askanews) - Dov'erano e dove sono le donne che hanno partecipato al farsi della storia? Perché scompaiono così facilmente dalla memoria collettiva? Si tratta di una censura consapevole e voluta, oppure, cosa ancora peggiore, di un'incapacità quasi automatica di riconoscere autonomia al pensiero femminile? "Il fronte delle donne", in scena al Tetro Vascello di Roma dal 20 al 25 febbraio e ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018