piante da abbattere

RIETI

"Quelle piante sono troppo vicine all'asilo e vanno abbattute"

19.05.2017 - 13:42

0

“Strano, ma vero”. Nel 2013, alcuni condomini delle case popolari di via Lama segnalarono al Comune di Rieti la necessità di abbattere tre alberi situati nei giardini di fronte all'asilo comunale. “I tre pini risultano essere pericolosi in quanto sono molto vicini alle cantine, le radici si sono insinuate sotto le fondazioni e minano la staticità delle cantine stesse anche se le costruzioni sono modeste. Essendo piante sempreverdi, esse non consentono ai tetti di asciugarsi e quindi le gelate hanno sgretolato tutte le tegole”. La segnalazione arriva dall’ex presidente di circoscrizione, Sauro Casciani, che sui pini nei giardini vicino all’asilo comunale a Quattro Strade era già intervenuto in passato per segnalarne la pericolosità. “Inoltre - aggiunge -, durante le giornate ventose, le piante oscillano paurosamente e nel caso non resistessero alla furia del vento andrebbero a cadere sopra le case con gravi danni alle stesse”. Dalle segnalazioni dei residenti in via Lama sono passati ben quattro anni, ma al momento nulla è accaduto. “Forse si aspetta che succeda l'irreparabile?”, domanda Casciani che richiama poi, non senza un pizzico di ironia, il caso del cedro abbattuto al quartiere Borgo. “Mentre non si interviene per queste situazioni di pericolo - sottolinea -, si preferisce abbattere cedri vigorosi che abbelliscono parchi cittadini e non sono di alcun pericolo per cose e persone”. Cedro, come noto, sul quale si sono consumate aspre battaglie tra i residenti al Borgo e l’amministrazione comunale che, dopo aver tagliato la pianta, non ne seppe spiegare i motivi ai cittadini giustamente indignati. La piazza nella quale cresceva il cedro, questo l’impegno assunto dal Comune, sarà oggetto di un progetto di riqualificazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Messaggio Merkel dopo Manchester: siamo al fianco dei britannici

Messaggio Merkel dopo Manchester: siamo al fianco dei britannici

Roma, (askanews) - La cancelliera tedesca Angela Merkel ha espresso la sua "tristezza" e il suo "orrore" per l'attentato che ha provocato 22 morti al termine di un concerto a Manchester, un attacco che non farà altro che rafforzare la nostra determinazione. "Con paura e orrore seguo le notizie a Manchester. E' inconcepibile che qualcuno approfitti di un gioioso concerto pop per uccidere quante ...

 
Manchester, Gentiloni: in Italia impegno totale anti terrorismo

Manchester, Gentiloni: in Italia impegno totale anti terrorismo

Roma (askanews) - "Agli italiani voglio assicurare l'impegno totale delle nostre forze di sicurezza". Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni commentando l'attentato di Manchester, aggiungendo che "oggi pomeriggio al Viminale si riunirà il comitato di analisi strategica antiterrorismo", in vista dell'arrivo di Trump a Roma e del prossimo G7 da cui Gentiloni si augura arrivi "un ...

 
Strage Manchester, May: uno spaventoso attacco terroristico

Strage Manchester, May: uno spaventoso attacco terroristico

Manchester (askanews) - "Non c'è alcun dubbio che la popolazione di Manchester e del nostro paese sono stati vittime di uno spaventoso attacco terroristico, un attacco che ha colpito i più giovani e che era freddamente premeditato. E' uno dei peggiori attacchi che abbiamo vissuto nel Regno Unito". Sono le prime parole della premier britannica Theresa May dopo l'attentato a Manchester durante un ...

 
Roma blindata aspetta Trump, transenne e massima sicurezza

Roma blindata aspetta Trump, transenne e massima sicurezza

Roma, (askanews) - Una Roma blindata aspetta Donald Trump. Un piano di "massima sicurezza" è stato messo a punto per la visita del presidente degli Stati Uniti, con misure di sicurezza elevate nelle zone in cui passerà il presidente degli Stati Uniti. Le sedi istituzionali e gli obiettivi considerati sensibili, come Vaticano e Quirinale, dove Trump si recherà sono già altamente presidiati. Nelle ...

 
“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

RIETI

“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

Si terrà sabato 27 maggio 2017 con un doppio concerto alle ore 18.30 e alle ore 21.30 presso il Piccolo Teatro dei Condomini  l’ appuntamento della rassegna musicale ...

23.05.2017

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

RIETI

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

Il “Teatro Rigodon” di Rieti porta in scena le novelle del Decameron con l’accompagnamento musicale del gruppo ”Mattia Caroli e i Fiori del Male”.  La prima stagionale ...

22.05.2017

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

RIETI

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

Far sorridere e far riflettere sui reatini e sulla reatinità: questo è l’obiettivo che si prefigge, da oltre dieci anni, il duo Luca e Germano. E quale occasione migliore per ...

14.05.2017