ospedale de' Lellis

RIETI

Uil-Fpl: "Senza interinali la sanità si ferma: urgente un tavolo regionale"

18.05.2017 - 15:11

0

Torna alla ribalta la questione del personale interinale impiegato nell’Azienda sanitaria locale. Non più di una settimana fa, il sindacato del comparto Uil aveva acceso i riflettori sul problema delle 250 unità presenti da ormai dieci anni nelle strutture sanitarie del territorio, un intervento rimasto però senza risposta. La Uil-Fpl, fedele al detto repetita iuvant, torna alla carica, stavolta in accordo con la segreteria regionale del sindacato, per denunciare “il disinteresse nell'affrontare il nodo cruciale della nostra sanità in merito alla situazione del personale interinale”. “Vale la pena ricordare - dicono dalla segreteria - che le oltre 250 unità, presenti da ormai 10 anni, consentono l'erogazione dei servizi sanitari in tutte le strutture e permettono il necessario supporto tecnico e amministrativo nei vari uffici dell'Azienda. Deve essere chiaro che senza queste persone, non numeri, l'Azienda sanitaria di Rieti dovrebbe chiudere, senza alternative possibili. E’ quindi urgente un tavolo regionale per la sanità reatina, come chiesto con insistenza insieme alle altre organizzazioni sindacali, prima della prossima scadenza dei rinnovi contrattuali al personale interinale”. Si può partire dalla recente legge regionale del 2 maggio 2017 che prevede la stabilizzazione attraverso percorsi selettivi riservati. Infatti, l'utilizzo continuativo di personale somministrato dalle agenzie interinali da oltre 10 anni non può essere considerato una necessità temporanea per picchi di attività o per la copertura delle ferie estive, è chiaro che è stata una esigenza organizzativa per sopperire alla carenza di organico dovuta ai molti anni di blocco del turn-over, una esigenza di professionisti non eliminabili neanche con la più feroce delle razionalizzazioni. Ma non è solo questo. A dicembre prossimo infatti, ricordano sempre dalla Uil-Fpl, andranno in pensione altri 60 lavoratori e il sindacato, giustamente preoccupato, si domanda come la Regione intenda sostituirli e come pensi di avviare una moderna organizzazione sanitaria con un’età media del personale dipendente di 55 anni e con tutte le limitazioni che il tempo lascia in lavori usuranti come quelli dei turnisti. “Come Uil ci faremo carico di scelte coraggiose, ma possiamo affrontarle solo con un piano strategico condiviso e una Regione che non si nasconde o non scappa davanti alle legittime richieste di chi per molto tempo ha consentito e consente il funzionamento delle attività della nostra Asl”, concludono.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tumore al seno, sonda italiana velocizza individuazione linfonodo

Tumore al seno, sonda italiana velocizza individuazione linfonodo

Roma, (askanews) - Una tecnologia tutta italiana che consentirà di identificare in maniera molto più rapida il linfonodo pilota, quello da asportare in caso di tumore al seno. E' la sonda presentata da Giuseppe Azzali, di NG Detectors, in occasione del Maker Faire di Roma, presso lo stand di Assobiomedica. "Si tratta di una sonda che permetterà, perché siamo ancora in fase di sviluppo, ...

 
Maltempo, torna il sole in Emilia Romagna, si contano i danni

Maltempo, torna il sole in Emilia Romagna, si contano i danni

Brescello (askanews) - Il sole è tornato a splendere, il peggio sembra passato e si inizia a fare un primo bilancio della situazione. In Emilia-Romagna proseguono gli interventi dei vigili del fuoco per i danni causati dal maltempo, soprattutto nella provincia di Reggio Emilia. Dall'inizio dell'emergenza, fanno sapere i vigili, sono stati effettuati oltre 400 interventi: a Brescello, in località ...

 
Il "Christmas Jumper Day" con Peppa Pig per Save the Children

Il "Christmas Jumper Day" con Peppa Pig per Save the Children

Milano (askanews) - Il "Christmas Jumper Day" di Save the Children compie un anno e, visto il successo dell'edizione 2016, viene celebrato anche quest'anno in tutta Italia. L'evento dedicato ai maglioni natalizi divenuto super-trendy nei paesi anglosassoni, ha contagiato anche la nostra Penisola, più di 2 mila scuole sono coinvolte nel progetto. Oltre allo storico testimonial Manuel Agnelli, si ...

 
Riparte la gara di solidarietà Rai e Telethon, dal 16 maratona tv

Riparte la gara di solidarietà Rai e Telethon, dal 16 maratona tv

Roma (askanews) - Riparte il 16 dicembre la campagna di sensibilizzazione di Fondazione Telethon per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare, e la Rai fino al 23 dicembre darà grande spazio alla raccolta fondi. La 28esima edizione della maratona televisiva inizierà su Rai1 con lo show "Il mondo a colori", serata di spettacolo condotta da Antonella Clerici con ospiti Luca Zingaretti, ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017