ospedale de' Lellis

RIETI

Uil-Fpl: "Senza interinali la sanità si ferma: urgente un tavolo regionale"

18.05.2017 - 15:11

0

Torna alla ribalta la questione del personale interinale impiegato nell’Azienda sanitaria locale. Non più di una settimana fa, il sindacato del comparto Uil aveva acceso i riflettori sul problema delle 250 unità presenti da ormai dieci anni nelle strutture sanitarie del territorio, un intervento rimasto però senza risposta. La Uil-Fpl, fedele al detto repetita iuvant, torna alla carica, stavolta in accordo con la segreteria regionale del sindacato, per denunciare “il disinteresse nell'affrontare il nodo cruciale della nostra sanità in merito alla situazione del personale interinale”. “Vale la pena ricordare - dicono dalla segreteria - che le oltre 250 unità, presenti da ormai 10 anni, consentono l'erogazione dei servizi sanitari in tutte le strutture e permettono il necessario supporto tecnico e amministrativo nei vari uffici dell'Azienda. Deve essere chiaro che senza queste persone, non numeri, l'Azienda sanitaria di Rieti dovrebbe chiudere, senza alternative possibili. E’ quindi urgente un tavolo regionale per la sanità reatina, come chiesto con insistenza insieme alle altre organizzazioni sindacali, prima della prossima scadenza dei rinnovi contrattuali al personale interinale”. Si può partire dalla recente legge regionale del 2 maggio 2017 che prevede la stabilizzazione attraverso percorsi selettivi riservati. Infatti, l'utilizzo continuativo di personale somministrato dalle agenzie interinali da oltre 10 anni non può essere considerato una necessità temporanea per picchi di attività o per la copertura delle ferie estive, è chiaro che è stata una esigenza organizzativa per sopperire alla carenza di organico dovuta ai molti anni di blocco del turn-over, una esigenza di professionisti non eliminabili neanche con la più feroce delle razionalizzazioni. Ma non è solo questo. A dicembre prossimo infatti, ricordano sempre dalla Uil-Fpl, andranno in pensione altri 60 lavoratori e il sindacato, giustamente preoccupato, si domanda come la Regione intenda sostituirli e come pensi di avviare una moderna organizzazione sanitaria con un’età media del personale dipendente di 55 anni e con tutte le limitazioni che il tempo lascia in lavori usuranti come quelli dei turnisti. “Come Uil ci faremo carico di scelte coraggiose, ma possiamo affrontarle solo con un piano strategico condiviso e una Regione che non si nasconde o non scappa davanti alle legittime richieste di chi per molto tempo ha consentito e consente il funzionamento delle attività della nostra Asl”, concludono.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Lione, (askanews) - Il Lumiere Film Festival di Lione celebra il regista di Hong Kong Wong Kar-wai. L'autore di "In the Mood for love" (2000), che ha ottenuto fama internazionale e il premio come miglior regista (con "Happy together") al Festival di Cannes nel 1997, riceverà il premio Lumière. "Lasciatemi dire prima qualcosa, prima di tutto sono molto onorato di essere in questa città dove è ...

 
Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Capri (askanews) - Selfie, strette di mano, grandi sorrisi. Un bagno di folla a Capri per Silvio Berlusconi, ospite del Convegno dei Giovani di Confindustria. Sceso dalla macchina in piazzetta, il leader di Forza Italia ha raggiunto a piedi l'Hotel Quisisana dove si tiene il convegno ricevendo un'accoglienza calorosa lungo le stradine dell'isola. L'ex presidente del Consiglio si è concesso anche ...

 
Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Milano, 20 ott. (askanews) - La 40esima edizione di Host, la manifestazione di Fiera Milano dedicata alll'ospitalità e alla ristorazione, si apre nel segno dei grandi numeri: crescono le aziende partecipanti +7,7% da 52 Paesi, 843 espositori dall'estero, il 13,4% in più rispetto alla scorsa edizione, 1.500 hosted buyer da tutti i Continenti. Una vetrina e un'occasione di business per le aziende ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017