ospedale de' Lellis

RIETI

Uil-Fpl: "Senza interinali la sanità si ferma: urgente un tavolo regionale"

18.05.2017 - 15:11

0

Torna alla ribalta la questione del personale interinale impiegato nell’Azienda sanitaria locale. Non più di una settimana fa, il sindacato del comparto Uil aveva acceso i riflettori sul problema delle 250 unità presenti da ormai dieci anni nelle strutture sanitarie del territorio, un intervento rimasto però senza risposta. La Uil-Fpl, fedele al detto repetita iuvant, torna alla carica, stavolta in accordo con la segreteria regionale del sindacato, per denunciare “il disinteresse nell'affrontare il nodo cruciale della nostra sanità in merito alla situazione del personale interinale”. “Vale la pena ricordare - dicono dalla segreteria - che le oltre 250 unità, presenti da ormai 10 anni, consentono l'erogazione dei servizi sanitari in tutte le strutture e permettono il necessario supporto tecnico e amministrativo nei vari uffici dell'Azienda. Deve essere chiaro che senza queste persone, non numeri, l'Azienda sanitaria di Rieti dovrebbe chiudere, senza alternative possibili. E’ quindi urgente un tavolo regionale per la sanità reatina, come chiesto con insistenza insieme alle altre organizzazioni sindacali, prima della prossima scadenza dei rinnovi contrattuali al personale interinale”. Si può partire dalla recente legge regionale del 2 maggio 2017 che prevede la stabilizzazione attraverso percorsi selettivi riservati. Infatti, l'utilizzo continuativo di personale somministrato dalle agenzie interinali da oltre 10 anni non può essere considerato una necessità temporanea per picchi di attività o per la copertura delle ferie estive, è chiaro che è stata una esigenza organizzativa per sopperire alla carenza di organico dovuta ai molti anni di blocco del turn-over, una esigenza di professionisti non eliminabili neanche con la più feroce delle razionalizzazioni. Ma non è solo questo. A dicembre prossimo infatti, ricordano sempre dalla Uil-Fpl, andranno in pensione altri 60 lavoratori e il sindacato, giustamente preoccupato, si domanda come la Regione intenda sostituirli e come pensi di avviare una moderna organizzazione sanitaria con un’età media del personale dipendente di 55 anni e con tutte le limitazioni che il tempo lascia in lavori usuranti come quelli dei turnisti. “Come Uil ci faremo carico di scelte coraggiose, ma possiamo affrontarle solo con un piano strategico condiviso e una Regione che non si nasconde o non scappa davanti alle legittime richieste di chi per molto tempo ha consentito e consente il funzionamento delle attività della nostra Asl”, concludono.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Milano (askanews) - Oltre 4 milioni di cittadini aventi diritto al voto, in 111 Comuni, di cui 3 capoluoghi di Regione e 19 capoluoghi di provincia. Sono i numeri del secondo turno delle elezioni amministrative di domenica 25 giugno. Urne aperte dalle 7 di mattina alle 23. A scegliere il sindaco della propria città, tra i due sfidanti che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti, ...

 
A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

Milano (askanews) - Tante famiglie Arcobaleno con i bambini al seguito, ma non mancano le coppie più attempate, né gli extra comunitari, presenti a decine. Nonostante il caldo, in migliaia hanno partecipato nel capoluogo lombardo alla parata che segna il culmine della "Milano Pride 2017". L'annuale manifestazione organizzata dall'attiva comunità milanese è composta da persone lesbiche, gay, ...

 
Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Saint Mandrier (askanews) - Conservare il vino nelle profondità del mare. Non è un'idea nuova, ma c'è chi ora l'ha messa in pratica. Un anno fa, al largo della costa Azzurra, sono state calate a una quarantina di metri di profondità 120 bottiglie di Bandol. Nell'oscurità e a una temperatura costante, il processo di invecchiamento sarebbe più lento, e quindi migliore, rispetto a quanto accade in ...

 
Londra, cinque grattacieli evacuati per rischio incendio

Londra, cinque grattacieli evacuati per rischio incendio

Londra (askanews) - Saranno necessarie "da due a quattro settimane" per mettere in sicurezza i grattacieli evacuati nella notte per ragioni di sicurezza a Liondra. Si tratta della Chalcots Estate, nel quartiere Camden di Londra. Le valutazioni effettuate sul loro rivestimento esterno, dopo la strage alla Grenfell Tower, hanno evidenziato alti rischi di incendio per i residenti di circa 800 ...

 
Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

RIETI

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

Entrano nel vivo i Concerti per la Festa Europea della Musica a Rieti organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale Musikologiamo, anche quest’anno presente ...

18.06.2017

Carlo Verdone

RIETI

Meloccaro incontra Carlo Verdone al Parco del Cordiandolo

Appuntamento questa sera, alle 21, al parco "Il coriandolo", con l’intervista di Stefano Meloccaro a Carlo Verdone. Atteso un vero e proprio bagno di folla per l’attore ...

17.06.2017

danzando tra i colori

RIETI

Al teatro Flavio lo spettacolo “Danzando tra i colori”

“Danzando tra i colori”. E’ questo il titolo scelto dall’associazione “Con le ali ai piedi” per il saggio di fine anno che oggi (venerdì 16) alle 18 si consumerà nella ...

16.06.2017