immigrati

RIETI

Settemila immigrati sul territorio, concentrati in particolare nel capoluogo e in Sabina

21.04.2017 - 15:43

0

Il fenomeno dei migranti in città e in provincia è sempre più visibile. E in un territorio come quello di Rieti, con 157mila abitanti, e un capoluogo che conta circa 47mila anime, si può dire che la loro presenza si nota eccome.

Più migranti in città In modo particolare, da un paio di anni a questa pare la loro presenza è aumentata ed è evidente che con la crisi, soprattutto occupazionale, che coinvolge il nostro territorio, spesso non sono ben visti. Si parla di integrazione, di tolleranza, principi che, in un Paese civile dovrebbero certamente essere presenti, ma quando la vita è particolarmente dura già nei luoghi in cui si vive, per coloro che ci sono nati, probabilmente risulta non facile accettare di buon grado e ospitare persone straniere che hanno un costo per la collettività.
Extracomunitari sul territorio La provincia conta circa 7.000 immigrati extracomunitari (fonte Prefettura) titolari di permesso di soggiorno a vario titolo. La maggiore presenza si riscontra nel comune capoluogo e in Sabina. Di questi, 1.180 sono titolari di protezione internazionale o di permesso di soggiorno per motivi umanitari, mentre i richiedenti asilo sono 575.
Centri di accoglienza Sul territorio provinciale sono presenti varie tipologie di centri di accoglienza, in particolare ci sono 8 Sprar (sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati) che offrono in totale 200 posti circa: 2 sono del Comune di Rieti (uno per adulti e uno per minori stranieri non accompagnati), 2 del Comune di Cantalice (uno per posti ordinari e uno per disagiati mentali), 1 a Cittareale, 1 a Fara Sabina e rispettivamente uno dell'Unione dell'Alta Sabina e un ultimo della Bassa Sabina. Oltre agli Sprar, ci sono i Cas (Centri di accoglienza straordinaria) gestiti dalla Prefettura per il tramite di 11 enti gestori, dove attualmente sono accolti circa 520 richiedenti protezione internazionale; per lo più uomini soli, ma sono presenti anche donne e famiglie.

Nazioni di origine Le nazioni di origine dei migranti presenti sono, nell'ordine: Nigeria, Gambia, Costa d'Avorio, Pakistan, Bangladesh. Dei 520 richiedenti protezione internazionale, quasi 400 sono ospitati nel comune capoluogo, i restanti in provincia. Per quanto riguarda possibili arrivi, al momento non ne sarebbero previsti. Tuttavia, per evitare eventuali, successivi affidamenti diretti, nel bando di gara aperta per l'accoglienza di cittadini stranieri è stata prevista una quota massima di 750 richiedenti protezione internazionale, comprensiva di quelli già presenti sul territorio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Rocio incanta Giffoni: "Ora vacanze, poi sul set di Neri Parenti"

Rocio incanta Giffoni: "Ora vacanze, poi sul set di Neri Parenti"

Giffoni Valle Piana (askanews) - Sorridente, solare e bellissima, l'attrice spagnola Rocio Munoz Morales ha incantato i ragazzi del Giffoni Film festival, dove è tornata a distanza di due anni. Un'occasione per sapere dei suoi progetti presenti e futuri, a partire dal film di Neri Parenti "Natale da Chef", che la vedrà impegnata sul set dopo le meritate vacanze. "Sì inizio le riprese del film a ...

 
Cassano: Berlusconi e Renzi diversi, uno crea e l'altro distrugge

Cassano: Berlusconi e Renzi diversi, uno crea e l'altro distrugge

Bari, 22 lug. (askanews) - "Non credo che Berlusconi e Renzi siano simili. Berlusconi è nato per costruire, per federare, per mettere insieme tutte quelle forze moderate e ha aggiunto delle forze che non sono moderate come la Lega Nord, è riuscito dopo tanti anni a creare un rapporto con la Lega Nord. Renzi mi pare che invece di ricostruire stia distruggendo, non so se gli è rimasto qualche amico ...

 
Cassano dopo l'addio ad Ap: "Mi sento un'altra persona ora"

Cassano dopo l'addio ad Ap: "Mi sento un'altra persona ora"

Bari (askanews) - "E' stato un lavoro che è durato molti e molti anni e che mi ha poi portato a prendere questa decisione importante. Mi sento un'altra persona, da oggi mi sento un'altra persona". Così da Bari, sua città natale, Massimo Cassano spiega il suo addio ad Alternativa popolare per tornare a Forza Italia. L'ormai ex sottosegretario al Lavoro si è congedato senza però sentire alcun ...

 
Mafia, caso Contrada: legali diffidano ministero Interni e Inps

Mafia, caso Contrada: legali diffidano ministero Interni e Inps

Palermo (askanews) - Bruno Contrada deve essere reintegrato nei ranghi dell'amministrazione della pubblica Sicurezza e percepire le cifre non corrisposte nei 25 anni di interdizione dai pubblici uffici. E' questa la richiesta contenuta nel documento di diffida presentato dagli avvocati dell'ex capo della Squadra Mobile di Palermo e destinato al Ministero dell'Interno e all'Istituto Nazionale di ...

 
spettacolo Simbas

RIETI

Al chiostro di Santa Lucia lo spettacolo "Odissea"

L’assessorato alla Cultura del Comune e il museo civico, nell’ambito del progetto del Simbas, Sistema territoriale integrato dei musei e delle biblioteche del’Alta Sabina, ...

21.07.2017

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017

teatro in giardino

RIETI

A "Teatro in giardino" lo spettacolo "Eroi. Racconto di parole e note"

Questa sera -domenica 16 luglio -, alle 19.30, presso i Giardini Ex-Manni l’Underground presenterà Eroi, racconto di parole e note, una produzione della Compagnia Brincadera ...

16.07.2017