immigrati

RIETI

Settemila immigrati sul territorio, concentrati in particolare nel capoluogo e in Sabina

21.04.2017 - 15:43

0

Il fenomeno dei migranti in città e in provincia è sempre più visibile. E in un territorio come quello di Rieti, con 157mila abitanti, e un capoluogo che conta circa 47mila anime, si può dire che la loro presenza si nota eccome.

Più migranti in città In modo particolare, da un paio di anni a questa pare la loro presenza è aumentata ed è evidente che con la crisi, soprattutto occupazionale, che coinvolge il nostro territorio, spesso non sono ben visti. Si parla di integrazione, di tolleranza, principi che, in un Paese civile dovrebbero certamente essere presenti, ma quando la vita è particolarmente dura già nei luoghi in cui si vive, per coloro che ci sono nati, probabilmente risulta non facile accettare di buon grado e ospitare persone straniere che hanno un costo per la collettività.
Extracomunitari sul territorio La provincia conta circa 7.000 immigrati extracomunitari (fonte Prefettura) titolari di permesso di soggiorno a vario titolo. La maggiore presenza si riscontra nel comune capoluogo e in Sabina. Di questi, 1.180 sono titolari di protezione internazionale o di permesso di soggiorno per motivi umanitari, mentre i richiedenti asilo sono 575.
Centri di accoglienza Sul territorio provinciale sono presenti varie tipologie di centri di accoglienza, in particolare ci sono 8 Sprar (sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati) che offrono in totale 200 posti circa: 2 sono del Comune di Rieti (uno per adulti e uno per minori stranieri non accompagnati), 2 del Comune di Cantalice (uno per posti ordinari e uno per disagiati mentali), 1 a Cittareale, 1 a Fara Sabina e rispettivamente uno dell'Unione dell'Alta Sabina e un ultimo della Bassa Sabina. Oltre agli Sprar, ci sono i Cas (Centri di accoglienza straordinaria) gestiti dalla Prefettura per il tramite di 11 enti gestori, dove attualmente sono accolti circa 520 richiedenti protezione internazionale; per lo più uomini soli, ma sono presenti anche donne e famiglie.

Nazioni di origine Le nazioni di origine dei migranti presenti sono, nell'ordine: Nigeria, Gambia, Costa d'Avorio, Pakistan, Bangladesh. Dei 520 richiedenti protezione internazionale, quasi 400 sono ospitati nel comune capoluogo, i restanti in provincia. Per quanto riguarda possibili arrivi, al momento non ne sarebbero previsti. Tuttavia, per evitare eventuali, successivi affidamenti diretti, nel bando di gara aperta per l'accoglienza di cittadini stranieri è stata prevista una quota massima di 750 richiedenti protezione internazionale, comprensiva di quelli già presenti sul territorio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

In Veneto i nuovi sensori per il diabete distribuiti in farmacia

In Veneto i nuovi sensori per il diabete distribuiti in farmacia

Venezia, (askanews) - Monitorare il diabete senza pungersi le dita: il Veneto e' la prima regione italiana ad adottare la distribuzione, attraverso le farmacie, dei nuovi dispositivi per la glicemia. Nelle altre Regioni dove il sistema è rimborsato, i pazienti devono recarsi alla ASL o alla farmacia ospedaliera. In Veneto, la distribuzione degli strumenti di automonitoraggio della FreeStyle Libre ...

 
La nuova stagione del Teatro Massimo tra innovazione e curiosità

La nuova stagione del Teatro Massimo tra innovazione e curiosità

Roma, (askanews) - Saranno l'innovazione e la curiosità le due linee guida della stagione 2018 del Teatro Massimo di Palermo. Dieci opere, tre balletti e dodici concerti ad arricchire un cartellone che, in linea col successo degli ultimi anni di grande rilancio, offrirà ancora una volta agli appassionati di lirica e non solo la possibilità di godere e vivere a pieno il fascino del teatro più ...

 
Teatro Manzoni, riapre la stagione: sul palco tante stelle

Teatro Manzoni, riapre la stagione: sul palco tante stelle

Milano (askanews) - Una stagione ricca di novità, di grandi ritorni e di conferme molto attese. Il Teatro Manzoni di Milano ha lanciato la programmazione per il 2017 - 2018 con 238 aperture di sipario articolata su più cartelloni: Prosa, Cabaret, Manzoni Family, Manzoni Cultura e Manzoni Extra come racconta il direttore generale del teatro Alessandro Arnone. "Per la prosa sarà una stagione ...

 
David Hockney regala uno dei suoi maxi quadri al Centre Pompidou

David Hockney regala uno dei suoi maxi quadri al Centre Pompidou

Parigi, (askanews) - Il dono di David Hockney al Centre Pompidou, il museo parigino che ospita una sua retrospettiva, è uno dei quadri giganteschi dipinti in occasione dei mesi passati recentemente nello Yorkshire. Il grande pittore inglese, originario della regione settentrionale, ci è tornato pochi anni fa per assistere la madre e poi un amico malato. Un ritorno che lo ha colmato di passione ...

 
Reate Festival

RIETI

Si alza il sipario sulla IX edizione del Reate Festival

Questa mattina (26 settembre) si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della IX edizione del Reate Festival (29 settembre -17 novembre 2017) nella sala consiliare ...

26.09.2017

Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017