Cerca

Domenica 26 Febbraio 2017 | 17:47

RIETI

Vigili del fuoco: "Ci chiamano eroi ma siamo trattati come un corpo di serie B"

protesta dei vigili del fuoco

i vigili del Conapo Rieti in piazza

Manifestazione davanti a Montecitorio del Conapo dei vigili del fuoco per sollecitare chi di dovere a prendere in seria considerazione le richieste che i vigili avanzano da tempo: "Ci chiamano eroi, siamo in prima linea in ogni calamità, rischiamo la vita eppure siamo trattati come un corpo di serie B rispetto alle altre forze di polizia". Con un trattamento retributivo e pensionistico inferiore rispetto agli altri è un affronto che i vigili del fuoco non riescono più a digerire. Non è la prima volta che il Conapo organizza manifestazioni di questo genere per rivendicare "non privilegi, ma per sanare una situazione di disparità rispetto alle altre forze di polizia". Finora chi avrebbe dovuto intervenire ha fatto orecchie da mercante

Più letti oggi

il punto
del direttore