Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 01:03

LEONESSA

“Lontano da tutti”, esce il film girato a Leonessa e a Terminillo

"Lontano da tutti"

Uscirà il 23 febbraio al cinema Politeama Lucioli di Terni il film “Lontano da tutti” di Andrea Sbarretti, girato in parte a Terminillo e Leonessa, e resterà in programmazione per due settimane con due spettacoli al giorno: alle 18 e alle 20.30. Dopo “La sella del vento”, film ambientato sul valico di Terminillo da cui riprende il titolo, il regista Sbarretti torna nelle montagne reatine per girare il suo quarto film. Lontano da tutti è la storia di un operaio dell'acciaieria di Terni, che nel 2014. durante la vertenza della Thyssen Krupp, accetta la buonuscita offerta dalla fabbrica e si ritira in montagna, in una casa di proprietà. Vedovo e stanco delle continue battaglie per difendere il posto di lavoro, abbandonerà tutto e tutti dedicandosi a vita solitaria. Sua figlia Liù conoscerà un ragazzo del posto di cui si innamorerà. La concretezza degli abitanti della montagna emerge in tutta la sua forza. L'assenza di comportamenti frivoli, tipici della società moderna, risalta nei gesti semplici di chi si rifiuta di essere omologato a quello che la Tv vuole proporci. Ed è proprio la Tv a mancare nell'abitazione dell'operaio fuggito nelle montagne tra Leonessa e Polino. Un distaccarsi dal mondo, un fuggire davvero lontano da tutti. L'incasso del film sarà devoluto all'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni.

Più letti oggi

il punto
del direttore