Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 01:50

RIETI

Il consigliere comunale Sergio Quattrini (Pd) si dimette

Sergio Quattrini

Nuovo addio all'amministrazione comunale (e al centrosinistra?) a pochi mesi dalle elezioni. Il 'botto' questa volta lo fa Sergio Quattrini, consigliere comunale del Pd, ex presidente della commissione Urbanistica, e, da tempo, voce critica della maggioranza. Quattrini, che all'epoca dell'ultimo rimpasto di giunta venne dato per settimane tra i papabili a sostituire Andrea Cecilia nell'assessorato all'urbanistica, ha deciso di presentare le dimissioni qualche giorno fa, anche se il rumor era nell'aria da settimane. Non l'unica voce critica nel Pd, che anche in altri consiglieri comunali ha manifestato segni di insofferenza. "E' il segnale concreto e palese del malcontento che questa amministrazione comunale ha generato anche tra i suoi stessi consiglieri comunali. Se una persona seria e preparata come Sergio Quattrini decide di dimettersi dal consiglio comunale vuol dire davvero che l'attuale amministrazione ha passato il segno per incapacità e inefficacia - commenta dall'opposizione il forzista Luigi Gerbino - faccio notare, inoltre, che questo gesto arriva a pochi mesi dalle elezioni e dimostra l'insofferenza sempre più evidente di larghi pezzi del Partito democratico verso il sindaco Petrangeli". "Queste dimissioni sono soprattutto il segno evidente del fallimento della politica urbanistica di questa amministrazione comunale" rincara la dose un altro esponente dell'opposizione, Oreste De Santis, componente della commissione guidata da Quattrini.

Più letti oggi

il punto
del direttore