Illica, una frazione completamente cancellata

ACCUMOLI

Il grido di Accumoli: "Stanno scomparendo i segni distintivi della nostra comunità”

15.02.2017 - 18:26

0

Il comitato civico “Radici Accumolesi” ha lanciato l'ennesimo appello alle autorità affinché prendano una volta per tutte in seria considerazione la messa in sicurezza dei siti storici del comune di Accumoli. "Le persone sono amareggiate dal fatto che a poco a poco stanno scomparendo i segni distintivi, sia civili che religiosi, della nostra comunità - ha detto Renzo Colucci, presidente del comitato - , i pochissimi simboli del nostro passato ancora in piedi, come la torre civica e il palazzetto del Podestà, sono privi di sicurezza e non si hanno notizie rassicuranti circa la loro sistemazione. Altro capitolo - ha proseguito Colucci - la messa in sicurezza delle chiese di Accumoli e frazioni e il recupero delle opere d'arte in esse custodite. Negli uffici della Dicomac ho notato, mio malgrado, che le ‘risposte’ sono legate all'impotenza dovuta alle moltissime chiese bisognose di salvaguardia (tutto il cratere ne conta circa 3.700) e alla difficoltà di dettare le priorità. Alla distruzione totale in cui versa il nostro territorio, alla difficoltà di ricostruire il patrimonio immobiliare e soprattutto alla difficoltà di rigenerare i tessuti sociale e produttivo non può aggiungersi anche la cancellazione dei simboli della nostra comunità. Perdere ora le ultime testimonianze del nostro passato - ha concluso il presidente di Radici Accumolesi - significherebbe perdere la nostra identità e le nostre radici storiche. Sarebbe un colpo mortale per il nostro futuro, da cui difficilmente il nostro territorio uscirà indenne".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Operai morti intossicati a Milano, indagine per omicidio colposo

Operai morti intossicati a Milano, indagine per omicidio colposo

Milano (askanews) - Omicidio colposo plurimo. Il legale rappresentante della e il responsabile della sicurezza della Lamina spa di Milano saranno indagati per la morte dei tre operai rimasti uccisi nel pomeriggio del 16 gennaio da vapori e gas tossici che potrebbero essersi sprigionati durante la pulizia del forno della fabbrica. Un atto dovuto uqlello della procura per permettere agli inquirenti ...

 
Operai morti a Milano, sciopero cittadino metalmeccanici e corteo

Operai morti a Milano, sciopero cittadino metalmeccanici e corteo

Milano (askanews) - La segretaria generale di Milano della Fiom-Cgil, Roberta Turi, ha annunciato oggi che in seguito alla morte di tre lavoratori avvenuta ieri alla Lamina Spa di Milano, Fiom-Fim-Uilm hanno proclamato per venerdì prossimo due ore di sciopero dei lavoratori metalmeccanici delle aziende del capoluogo lombardo (e un'ora per quelle della Lombardia) e indetto un corteo che da piazza ...

 
Dentro le civiltà precolombiane: "Il mondo che non c'era"

Dentro le civiltà precolombiane: "Il mondo che non c'era"

Venezia (askanews) - Una mostra per raccontare, per la prima volta insieme, tutte le civiltà precolombiane del centro e sud America, attraverso la collezione di oggetti e reperti d'arte, ma non solo, raccolti negli anni da Giancarlo Ligabue. "Il mondo che non c'era", allestita nelle magnifiche sale di Palazzo Loredan a Venezia, è un vero e proprio viaggio alla riscoperta di un universo, portato ...

 
Altro

Borsa, Milano resiste

La Borsa di Milano resiste ai venti ribassisti che da lunedì hanno iniziato a soffiare sui mercati europei e chiude la seduta in leggero rialzo, sopra i 23.500 punti. Gli altri indici sono tutti negativi, nonostante l’andamento di Wall Street, oggi di nuovo intorno ai 26mila punti. Sul Ftse Mib è in spolvero Moncler, che guadagna oltre il 3 per cento. In forte calo Bper (-1,95%), e Tim (-1,6%).

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Al teatro Flavio Vespasiano l'anteprima nazionale di "Mediterranea"

RIETI

Al teatro Flavio Vespasiano l'anteprima nazionale di "Mediterranea"

Torna la grande danza al teatro Flavio Vespasiano con l’anteprima nazionale di “Mediterranea”. Lo spettacolo è in programma mercoledì 10 gennaio alle 21.   “Mediterranea” ...

08.01.2018