lago del Salto

PETRELLA SALTO

Allarme pescatori di frodo nella valle del Salto: “Rumeni attivi al Nord si stanno allargando da noi”

15.02.2017 - 12:28

0

Con la soppressione delle Province la competenza delle acque interne è passata alla Regione (ma dopo la sconfitta del referendum tutto potrebbe essere nuovamente riscritto). In questo momento istituzionale piuttosto confuso, i consiglieri regionali Mario Abbruzzese, Antonello Aurigemma, Adriano Palozzi, Giuseppe Simeone hanno presentato a dicembre una proposta di legge: "norme per la tutela e le risorse idrobiologiche e fauna ittica per la disciplina dell'esercizio pesca nelle acque interne della regione Lazio", con l'introduzione di una licenza di pesca semplificata, giornaliera, un permesso anche per i turisti occasionali, sviluppo turistico, un piano ittico per regolamentare il carpfishing. Per un confronto diretto con i pescatori, Abbruzzese, insieme a Riccardo Fioramonti, tecnico della Regione Lazio e al presidente della Fipsas regionale, Enzo De Grandis, ha incontrato i pescatori nella sede della Comunità montana Salto Cicolano. "Nel Lazio la disciplina ittica coinvolge tra i 400 mila e i 500mila appassionati - dichiara Abbruzzese - la politica deve focalizzare il problema partendo dai territori, per produrre un testo che coniughi esigenze dei pescatori, turismo ed economia territoriale". L'ampia partecipazione di pescatori (fra cui il consigliere comunale Cristiano Coralli) ha stupito il consigliere: "Non mi aspettavo un'aula così affollata" e questo dimostra quanto sia necessario regolamentare al più presto il settore. Tante le problematiche elencate: "scarsa attenzione dei politici per il territorio, mancanza di collaborazione tra Fipsas e altre associazioni, soggetti politici, istituzioni tecnico scientifiche, emendamenti alle leggi esistenti che recepiscano proposte, controlli regionali sul peso e le misure, soprattutto di lucci e carpe, videosorveglianza, pulizia sponde, ripopolamento". Ma c'è un pericolo più grave che potrebbe presto abbattersi sulle nostre acque: "Un'organizzazione rumena pratica bracconaggio notturno organizzato nelle acque interne del nord-est - denuncia un ragazzo rumeno che vive nel Cicolano - e ora sta allargando il campo d'azione al Centro Sud, mandando delle 'sentinelle-osservatori', per studiare la zona, individuare il tipo di fauna ittica, i controlli". L'allarme non deve cadere inascoltato, per difendere la nostra economia e il patrimonio ittico: controlli efficaci richiedono risorse di uomini e tecnologie, chiarezza delle competenze, che qualunque legge dovrà prendere seriamente in considerazione, prima che sia troppo tardi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017