Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 01:04

POGGIO NATIVO

Soldi alla Pro loco in cambio di favori: sospesi 4 impiegati comunali e interdetti 2 imprenditori

Poggio Nativo

E’ un vero e proprio terremoto giudiziario quello che nelle ultime ore colpisce al cuore l’amministrazione pubblica di Poggio Nativo. Dove i carabinieri forestali del comando provinciale di Rieti, unitamente al personale del Nucleo investigativo di Polizia ambientale e forestale (Nipaf), hanno notificato sei ordinanze cautelari di interdizione dai pubblici nei confronti di quattro dipendenti pubblici e due privati cittadini, uno titolare di un’un'impresa che porta il suo nome, l’altro riconducibile ad una seconda ditta, accusati a vario titolo di turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, abuso d’ufficio, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Per loro il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rieti ha disposto interdizioni dai rispettivi incarichi, di impresa o di esercizio nei pubblici uffici, che vanno dai 5 ai 12 mesi.

IL SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DI RIETI E DELLA SABINA IN EDICOLA IL 15 FEBBRAIO

Più letti oggi

il punto
del direttore