Cerca

Domenica 26 Febbraio 2017 | 20:06

ACCUMOLI

Demolizioni e rimozione macerie: Accumoli si mette in moto

il sindaco Stefano Petrucci

Ieri mattina riunione al centro operativo comunale di Accumoli per stabilire le prossime strategie per la demolizione di fabbricati pericolanti e delle macerie.
Demolizioni per aree "Procederemo come è stato già fatto con successo ad Amatrice - ha detto la comandante provinciale dei vigili del fuoco di Rieti, Maria Pannuti - procederemo per aree: il Comune effettuerà dei gruppi tecnici di sostegno diffusi e relative ordinanze e poi il personale competente rimuoverà le macerie ed effettuerà le demolizioni con l'obiettivo di creare aree franche, eseguendo tutti i lavori necessari nell'area in questione in modo tale da uscire da quell'area e non avere più necessità di rientrarci". In questo modo verrà consentita la circolazione e poi anche la "liberazione" delle case agibili che ora si trovano in zona rossa. Questo si otterrà elaborando dei progetti accurati (come successo nella frazione Scai di Amatrice in questi giorni), che consentiranno di lavorare per blocchi e quindi risolvendo ogni volta tutti i problemi di un singolo pacchetto. "Da qui a un paio di mesi speriamo di liberare la viabilità primaria e secondaria delle frazioni - ha detto il sindaco di Accumoli, Stefano Petrucci - ora con tutti gli attori in campo dobbiamo calendarizzare gli interventi. Prepareremo dei pacchetti completi".
Scuola vicina ad area Sae Sempre Petrucci ha fatto il punto della situazione sulle soluzioni abitative di emergenza nel suo comune. "Tra il 19 e il 20 gennaio saranno consegnati i lavori - ha detto il primo cittadino - e nell'area Sae di Accumoli sorgerà anche il nuovo edificio scolastico e tutti i servizi per la comunità".
Pirozzi: estrazioni Sae la prossima settimana Sergio Pirozzi, in un’intervista a Radio 24 con Minoli, ha fatto presente che le casette del Campo Lazio 0 saranno sorteggiate nei primi giorni della prossima settimana, mentre continuano i lavori di sistemazione in quell'area a cura del genio dell'esercito che sta completando i lavori di pavimentazione e dei parcheggi per questo primo lotto di 25 casette che, presumibilmente, potrebbero essere abitate entro la fine di gennaio. Il primo cittadino ha precisato che è giusto che questo primo lotto sia completo in tutto e quindi anche nelle opere di contorno. "Credo che con l'attuale ritmo, il 60-70% delle casette saranno pronte entro Pasqua”, ha sottolineato il sindaco di Amatrice.
Completato gruppo tecnico di sostegno area Hotel Roma Sempre Pirozzi, dalle frequenze di Tele Radio Amatrice, ha annunciato che l'esame della zona nei pressi dell'Hotel Roma è stato completato e inizieranno presto gli interventi di sistemazione dell'area franosa, che consentiranno di riaprire la viabilità sul bivio della SP 20.

Più letti oggi

il punto
del direttore