Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 05:48

AMATRICE

Pirozzi: "A fine mese prime persone nelle case temporanee"

casette ad Amatrice

"La prossima settimana procederemo con il notaio all'assegnazione, attraverso estrazione, delle prime 25 Soluzioni abitative d'emergenza (Sae) ai nostri cittadini, che già per la fine di gennaio potranno insediarsi". Lo annuncia il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, intervenuto al "Faccia a Faccia" con Giovanni Minoli nella trasmissione Mix di Radio 24. "Vogliamo che non solo sia pronta la casa - prosegue il sindaco - ma anche tutto il resto, dai marciapiedi a quello che c'e' intorno, e credo che per la fine di gennaio tutto possa essere completato nella prima area". Pirozzi ipotizza poi una tempistica sul completamento complessivo dell'opera di installazione delle Sae, in tutto il territorio, comprese le frazioni: "Penso che a Pasqua un 60-70% delle casette a tempo saranno disponibili e consegnate, ad Amatrice e nelle frazioni". E sulla scelta di procedere con l'estrazione, soluzione adottata non senza polemiche anche in altre zone del 'cratere' del sisma, Pirozzi spiega: "Sono i cittadini che hanno fatto la richiesta di assegnazione delle casette in una determinata area. A quel punto gli unici due criteri di priorità saranno quello di privilegiare chi nel nucleo familiare ha una persona con il 100% di invalidità riconosciuta e chi ha un anziano o un parente con il 75% di invalidità riconosciuta. Non permetterò a nessuno che qualcuno passi davanti a qualcun altro. Non possiamo permetterci di sbagliare nulla, perché abbiamo avuto una dimostrazione di solidarietà straordinaria da ogni parte del mondo" (AGI) 

Più letti oggi

il punto
del direttore