Rieti 2020

RIETI

Riqualificazione urbana: il Comune si accaparra 15 milioni per il progetto "Rieti 2020"

12.01.2017 - 13:01

0

L'orizzonte è quello del 2020 ma l'obiettivo è quello di partire subito, "con la firma della convenzione che dovrebbe arrivare entro febbraio", come annunciato dal sindaco Simone Petrangeli, e con la firma dovrebbero iniziare ad arrivare anche i soldi. Stiamo parlando del progetto "Rieti 2020-Parco circolare diffuso" che, attraverso interventi pubblici e privati, alcuni già cantierabili e progettati derivanti dal passato, altri da costruire "attraverso la partecipazione della città" ha specificato l'assessore Giovanni Ludovisi - nei prossimi mesi e nei prossimi anni, dovrebbero ridisegnare l'aspetto della periferia reatina. La presidenza del consiglio dei ministri, nell'ambito del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, ha inserito il progetto Rieti 2020 tra quelli selezionati e finanziabili. Il progetto "Rieti2020 - Parco circolare diffuso" ha totalizzato 70 punti piazzandosi al 25esimo posto su 120 proposte avanzate dai Comuni capoluogo di provincia. Al Comune di Rieti è stato riconosciuto un finanziamento di oltre 15 milioni e 122 mila euro. La Giunta, il 7 settembre scorso, aveva approvato, su input dell'assessore Ludovisi, il progetto contenente una proposta integrata - per 15 milioni di euro di investimenti pubblici e 5 milioni di investimenti privati - finalizzata a rigenerare alcune aree urbane degradate in un'ottica di collaborazione pubblico-privata incentrata su sicurezza e sostenibilità ambientale, conformità agli strumenti urbanistici e assenza di nuovo consumo di suolo. Il progetto prevede un mix di interventi materiali e immateriali: sostegno finanziario per un sistema innovativo di monitoraggio sismico del patrimonio edilizio pubblico ipotizzato in collaborazione con l'università di Perugia; fondi per l'adeguamento sismico di edifici privati; progettazioni per il rischio idraulico; recupero di strutture sportive esistenti; riqualificazione delle sponde del fiume Velino e dell'area dell'ex mattatoio; realizzazione e completamento di piste ciclabili; incentivi ad attività commerciali; promozione di stili di vita salutari. Dunque un pacchetto di strumenti in grado di impattare concretamente su sicurezza, inclusione sociale, salute, occupazione, turismo e attrattività generale della città. "Soddisfatti ed entusiasti" Petrangeli e Ludovisi per un progetto "che cambierà il volto della nostra città, in un orizzonte temporale già definito".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il viaggio del Papa in Egitto, la prima giornata

Il viaggio del Papa in Egitto, la prima giornata

Roma, (askanews) - Papa Francesco è atterrato al Cairo, in Egitto, poco dopo le 14 del 28 aprile per il suo 18esimo viaggio apostolico internazionale. Nella sua prima giornata, Francesco ha incontrato il presidente egiziano al-Sisi a palazzo presidenziale. Subito dopo ha visitato l'università musulmana sunnita ad Al-Azhar, dove ha incontrato il grande imam Ahmad al-Tayyib, con il quale ha ...

 
Cento giorni di Donald Trump fra shock e bombe

Cento giorni di Donald Trump fra shock e bombe

Roma, 28 apr. (askanews) - Cento giorni di Donald Trump alla Casa Bianca fra shock e bombe. 20 gennaio 2017: il discorso del giuramento come in campagna elettorale "America First" 24 gennaio 2017. Primi ordini esecutivi. Tagli a ong che consentono l'aborto. Varo gasdotto Keystone XL 28 gennaio 2017. Stop all'immigrazione da 7 paesi. Stop ai rifugiati per 4 mesi Ma sarà bloccato dai giudici. 14 ...

 
Storie Di Vino: Giovanna Neri, quando l'azienda è femmina

Storie Di Vino: Giovanna Neri, quando l'azienda è femmina

Roma, (askanews) - Col di Lamo a Montalcino è un'azienda agricola "al femminile". Askanews ha incontrato al Vinitaly di Verona la proprietaria dell'azienda, Giovanna Neri, che assieme alla figlia Diletta e ad una agronoma donna, porta avanti l'azienda da 15 anni, e che ha parlato di bio e di qualità. "Col di Lamo è un'azienda femmina, l'agronoma è femmina, abbiamo soltanto un 'omone' che viene ...

 
Unagraco: dai commercialisti iniziative di sostegno alle start up

Unagraco: dai commercialisti iniziative di sostegno alle start up

Milano, (askanews) - L'esperienza professionale e il saper fare dei commercialisti e degli esperti contabili scendono in campo a sostegno delle settemila start up innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese. E' il contributo che i professionisti dell'Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili si impegnano a dare per il rilancio e lo sviluppo economico e ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...