presentazione dell'associazione Interocrea

ANTRODOCO

"Interocrea", la nuova compagine pronta a "sfidare" l'amministrazione

12.01.2017 - 12:25

0

I giovani chiamano, la città risponde. Si muovono e non poco le acque nel tessuto umano di Antrodoco dove a presentarsi ufficialmente è stata InteroCrea, l'associazione che ha messo insieme quella che si presenta come una nuova compagine pronta a sfidare il futuro e l'attuale amministrazione comunale. A presenziare oltre 150 persone in una gremita sala del centro giovanile, che per InteroCrea rappresenta un luogo più che simbolico come ricordato dal presidente Emanuele Roscetti che ha evidenziato come "la maggior parte di noi in questi locali ha maturato una sensibilità critica riguardo i vizi e i limiti della vallata interocrina". Nella presentazione del gruppo associativi e dei fini da seguire si sono alternate giovane voci che hanno chiarito da subito come l'intento generale non è quello di una battaglia generazionale ma quella del richiamo a una giovinezza spirituale, a una freschezza di pensiero libero. "Noi soci fondatori dell'associazione InteroCre@ - è stato detto in sala - siamo studenti universitari e lavoratori. Troviamo il tempo di dedicarci a occupazioni pubbliche affiancandole agli impegni privati. Creiamo con le nostre proprie forze una sorta di piccolo banco di prova, dove poterci mettere in gioco sin da subito, dove cominciare a maturare quell'esperienza che ci verrà richiesta in seguito. La nostra associazione è e sarà un ponte tra pubblica amministrazione e cittadini. L'associazione si propone di essere un punto di riferimento per l'amministrazione, di fare rete fra i cittadini ed entrare nel processo decisionale, di ascoltare e farsi portatrice della voce dei cittadini che lamentano difficoltà". La macchina è dunque oliata. "Le attività sono cominciate, l'associazione ha già incontrato liberi cittadini e rappresentanti delle associazioni, stiamo conoscendo gli attori di questa vallata facendoci conoscere. Antrodoco è stato un punto di riferimento nella provincia per l'attività di commercio e di produzione agricola, tuttavia il terremoto non ha risparmiato neanche questo aspetto di vita quotidiana, proponiamo allora che le pubbliche amministrazioni si facciano garanti dello sviluppo del marketing territoriale. Dobbiamo comprendere quanto sia importante per l'intera comunità salvaguardare le piccole aziende artigianali, sviluppare inoltre un marchio di qualità che contrassegni il valore dei prodotti nostrani". Poi c'è il capitolo delle potenzialità, che vanno dall'ambiente alla cultura, fino al turismo. Il fermento è evidente.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, (askanews) - E' il primo chiosco sulla Rambla, proprio dove il furgone dei terroristi è entrato nell'arteria di Barcellona falciando la folla. Il racconto del giovane giornalaio argentino che ha visto la scena: "Ero dentro il chiosco e ho sentito un rumore strano, mi sono affacciato a guardare ed era il furgone che passava qui davanti investendo la gente. Veniva da laggiù, e poi è ...

 
Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Roma, (askanews) - Passeggiata tra turisti increduli per Madonna al Duomo di Lecce. La popstar si trova in Salento, infatti, per festeggiare il syuo 59esimo compleanno e non poteva mancare una visita alle bellezze barocche della "Firenze del Sud". "Ciao Madonna", "Ma è Madonna veramente?": lo stupore dei passanti e fan che hanno immortalato con iphone e tablet l'Icona del pop. I video sono stati ...

 
Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Barcellona, (askanews) - La Rambla torna a essere piena di gente, turisti e spagnoli, all'indomani del terribile attentato che ha colpito il cuore di Barcellona. I negozi mostrano ancora il segno di lutto e di dolore per le vittime. Come Disegual che, contrariamente a quanto avviene normalmente con una vetrina ricca di colori, mostra questa volta in vetrina un grande fiocco nero in segno di lutto....

 
Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Milano, (askanews) - Non è un musulmano chi ammazza innocenti. Lo ripete senza ombra di dubbi Hamid Arifi, il responsabile del Centro Islamico d Legnano, il paese di origine di Bruno Gulotta morto nell'attentato terroristico di Barcellona. L'abbiamo incontrato subito dopo la preghiera del mattino, nel centro che si trova proprio tra l'abitazione di Gulotta e l'azienda dove lavorava, in via XX ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017