Marco Cossu insieme al sindaco di Fara Sabina

Marco Cossu e Davide Basilicata

CASPERIA

Marco Cossu: "La Bassa Sabina è sempre più importante. La mia elezione farà bene al centrodestra"

12.01.2017 - 12:21

0

La Bassa Sabina protagonista nelle ultime elezioni provinciali, anxche se l’assenza di un rappresentante del Comune più grande (Fara in Sabina) ha lasciato l’amaro in bocca a molti. Arriva dalla Bassa Sabina il presidente della Provincia, Giuseppe Rinaldi e i primi due del listone costruito per garantire una maggioranza solida all’ex sindaco di Poggio Mirteto, sono il vice sindaco di Magliano Sabina, Giulio Falcetta (forte anche dell’appoggio dei socialisti) e il sindaco di Montasola Vincenzo Leti (con un’esperienza nello staff di Refrigeri in Regione). Fara esclusa? Non troppo perché all’opposizione il più votato è stato un cittadino “d’adozione” del secondo comune della provincia, l’assessore comunale di Casperia Marco Cossu. Anni passati fianco a fianco di Davide Basilicata nelle organizzazioni giovanili della destra sabina sono bastati per garantirsi la fiducia di gran parte della maggioranza di Fara. Quei voti, sommati a quelli di Casperia e qualche altro voto nei comuni della Bassa Sabina gli hanno consentito di diventare la “star” del centrodestra in queste elezioni, superando “campioni” come Gerbino e Perelli. Cossu è l’unico eletto della lista comune promossa da Fratelli d’Italia e Noi con Salvini. E la prima dedica Cossu l’ha inviata proprio agli “amici di Fara” che “hanno dato prova di compattezza, confermando il risultato di due anni fa quando candidato era il consigliere Bertini, che ringrazio per quanto fatto fino ad oggi”. “Insomma - dice Cossu - una provincia a due velocità – come ebbe a dire Davide Basilicata nel lontano 2009 dai banchi dell’opposizione all’inaugurazione del Melilli bis – che assume sempre più una connotazione politica oltre che socio-economica. Il baricentro della politica provinciale ruota tra Poggio Mirteto e Fara in Sabina; in questo scenario la mia elezione assume un ruolo vitale per tutto il centrodestra. A livello privinciale, nonostante fossimo senza "santi in paradiso", Fratelli d’Italia non lascia anzi raddoppia quasi i propri consensi tra i consiglieri dei piccoli comuni, quelli più vicini al paese reale e più lontani dalla partitocrazia. Attraverso queste elezioni, la lista più giovane e completamente rinnovata ha lanciato "una sfida alle stelle" per costruire l’alternativa al centrosinistra incapace di dare risposte sui grandi temi e a un centrodestra a corto di uomini ed idee convincenti - tanto da regalare agli avversari un consigliere. Bisogna restituire credibilità alla politica”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bindi: preoccupante l'uso della violenza in campagna elettorale

Bindi: preoccupante l'uso della violenza in campagna elettorale

Roma, (askanews) - "E' preoccupante lo sdoganamento dell'uso della violenza che sta avvenendo in campagna elettorale, che fa tornare i mostri del passato sulla scena odierna: la mafia può permettersi di non sparare perchè anche la società parla un linguaggio violento". Lo ha detto la presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, durante la presentazione della Relazione finale ...

 
Lombardi: il 2 marzo in piazza con Di Maio e mi auguro Grillo

Lombardi: il 2 marzo in piazza con Di Maio e mi auguro Grillo

Roma, (askanews) - Roberta Lombardi sarà sul palco di piazza del Popolo il prossimo 2 marzo per la chiusura della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle insieme a Luigi Di Maio e Beppe Grillo. Lo dice intervistata da Askanews. "Certo, sarò in piazza del Popolo", spiega. Alla domanda sulla presenza di Grillo la candidata M5s alla presidenza della Regione Lazio risponde: "Mi auguro proprio di ...

 
Il veliero Hermione salpa dalla Francia, fa rotta verso l'Africa

Il veliero Hermione salpa dalla Francia, fa rotta verso l'Africa

La Rochèlle (askanews) - Il veliero Hermione ha ripreso il largo. La replica dello storico tre alberi, che nel 1780 partì dalla Francia con a bordo il generale Lafayette per sostenere la causa degli indipendentisti dei futuri Stati Uniti d'America, ha lasciato il porto di la Rochelle, in Francia. Il veliero è diretto a Tangeri, in Marocco, prima tappa di un viaggio di quattro mesi e mezzo ...

 
Cisgiordania, Israele installa le case nelle nuove colonie

Cisgiordania, Israele installa le case nelle nuove colonie

Gerusalemme (askanews) - Israele ha iniziato a installare le prime abitazioni in un nuovo insediamento in Cisgiordania, il primo dopo 25 anni. I camion sono arrivati nel sito che si chiamerà Amichai, dove sono state posate le prime case prefabbricate, una decina. Nel giro di un mese, qui, dovrebbero installarsi una quarantina di famiglie israeliane evacuate dal sito illegale di Amona.

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018