amazon

PASSO CORESE

Amazon, parte la caccia all'assunzione

07.01.2017 - 18:41

0

Dopo aver avviato solo alcune selezioni specifiche per relative figure apicali nel nuovo centro di distribuzione di Passo Corese, e dopo aver affidato la parte più consistente del recruiting ad agenzie di somministrazione del calibro di Adecco o GiGroup, Amazon esce dunque allo scoperto, avviando formalmente le selezioni per l'assunzione di personale nel nuovo centro di prossima apertura presso il polo della logistica di Fara Sabina. L'annuncio arriva direttamente dal sito del gigante americano del commercio online, che attraverso la sua sezione "myjob" mostra diverse posizioni aperte che portano proprio la dicitura "Passo Corese" come destinazione d'impiego. Le figure più richieste, ovviamente, sono quelle di addetti al magazzino, profilo rispetto al quale l'azienda statunitense conta di inquadrare qualcosa come 1200 persone da qui ai prossimi tre anni nel solo stabilimento di Passo Corese, destinato a rifornire le spedizioni di tutto il Centro-Sud Italia. Ancora una volta, dunque, Amazon tira dritto per la sua strada per la selezione del personale da impiegare nel nuovo centro di Passo Corese, che rappresenta una delle opportunità di rilancio dell'economia di tutta la provincia di Rieti, come da anni non se ne vedevano in un territorio alle prese con una crisi economica e sociale ormai sistemica. Chiunque fosse interessato, dunque, dovrà passare per l'iscrizione formale al sito istituzionale di Amazon, che recluterà direttamente i profili richiesti, al termine della selezione. La speranza, ora, è che nel visionare le domande, il colosso americano tenga conto della provenienza della forza lavoro, dando magari un passaggio privilegiato ai residenti, di Fara o della provincia di Rieti, rispetto al resto delle domande. Almeno dieci i profili specifici aperti nella sezione "lavora con noi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...