Le "vedove" dei capi mancati

Le "vedove" dei capi mancati

01.02.2015 - 16:03

0

In questi giorni di elezione del Presidente della Repubblica, mi sono trovato a fare una riflessione: ma in quanti Paesi dell’Europa, o del mondo, prima della elezione di un Presidente dello Stato, si fa tutto il “casino” che riusciamo a mettere in piedi noi? Ultimamente, non si poteva guardare un telegiornale - o comunque un programma televisivo - che ci si imbatteva regolarmente in una classifica di possibili Presidenti. Un attore, anche simpatico e dell’esperienza di Giancarlo Magalli, in un sondaggio organizzato da un quotidiano, ha raccolto 23.400 preferenze come possibile Presidente della Repubblica.

Vi risulta che altrove ci siano stati exploit del genere? A me no, anche se Ronald Reagan - ex attore di cinema -, divenne Presidente degli Stati Uniti. Comunque, non si può privare nessuno della possibilità di avere tutte le carte in regola per guidare un paese. Però, ripeto: da nessuna parte vedo tanto trambusto quanto da noi.
Penso anche, con simpatia, alle famiglie dei candidati alla Presidenza che forse stavano rinfrescando il guardaroba o immaginando acquisti di rinforzo e poi si sono trovate con un mucchio di sogni infranti. Ho conosciuto mogli di mancati onorevoli che con difficoltà si sono riprese dall’insuccesso che il consorte aveva avuto.
L’importante, in fondo, è fare sogni possibili anche se, ovviamente, un po' meno gradevoli di quelli impossibili. Pensate quante vedove di mancati Presidenti della Repubblica si aggirano per le strade in questi giorni. Con gli occhi lucidi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018