Roma mafiosa serva di lezione

Roma mafiosa serva di lezione

07.12.2014 - 16:48

0

Quel che andiamo leggendo sulla Giunta capitolina, probabilmente stupirà quanti si occupano di cosa pubblica nei comuni di tutta Italia. Dato che non può essere che Roma sia l’unica città preda di malavita e di ignobiltà come quella di arricchirsi sugli immigrati, immagino (anzi spero) che i sindaci di molti Comuni, abbiano convocato le Giunte per avviare un discorso di trasparenza. Non penso con questo che si arrivi ad essere improvvisamente integerrimi e distanti dalla corruzione ma perlomeno a migliorare lo stato delle cose e di conseguenza, l’immagine all’estero, che da questo punto di vista è più che negativa. Siamo, in termini di corruzione, tra i primi paesi del mondo e questo non induce le imprese straniere ad investire in Italia. Confesso che quando leggo queste cronache che riguardano Roma, città nella quale vivo e dove sono nato, ho una improvvisa invidia per chi può trascorrere l'esistenza circondato, se non sempre, almeno spesso, da onestà e buona disposizione d'animo. Forse la Provincia può fare una riflessione e organizzare la festa del ringraziamento: ringraziamento per essere nati in un medio centro o in un piccolo centro, non avendo perciò, come compagni di viaggio, mafiosi o camorristi. Ammetto di non aver mai pensato che un giorno avrei scritto quanto avete appena letto e, addirittura, a tratti sono stato persino orgoglioso di esser nato e vissuto nella Capitale. Mi fa ancor più rabbia, oggi, pensare diversamente e odio ancor di più quanti, nel tempo, hanno distrutto la città che tanto amavo. Chissà, forse ci sarà un rinsavimento improvviso, forse il malfatto sarà riparato, forse "i peggio" chiederanno scusa per il loro operato. Ma non ho più l'età per illudermi e quindi mi limito a pensare che domani è un altro giorno.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Milano (askanews) - Rachel Maddow non ha retto all'emozione e si è messa a piangere in diretta tv. La popolare presentatrice americana della Msnbc è scoppiata in lacrime, incapace di portare avanti la trasmissione, durante la lettura delle notizia dei bambini separati dai genitori migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. Il video è diventato virale in poche ore.

 
Economia

Borsa, Milano rifiata

La Borse europee rifiatano dopo il tonfo di ieri. Si fermano le vendite sui listini, dopo la reazione ai rapporti sempre più tesi tra Cina e Stati Uniti, e Milano segna +0,16%. Positive anche Londra, Madrid e Francoforte. Sul paniere di Piazza Affari, Ferragamo lascia sul terreno quasi il 9 per cento dopo che la holding di famiglia ha collocato sul mercato un pacchetto azionario. Sono di nuovo in ...

 
L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

Milano (askanews) - Un gioco per permettere ai bambini di esplorare le tecniche e i linguaggi dell'arte, nonché le proprie capacità inventive ed espressive. Per il 2018 i campus estivi di Pirelli HangarBicocca a Milano sono stati progettati con l'artista Roberto Fassone che, ispirandosi alla mostra di Matt Mullican in corso nel museo, ha proposto ai piccoli una sfida creativa molto intrigante, ...

 
Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Roma, (askanews) - Adamo, Eva e la metafora di un dolce chiamato "Cannolo" come riassunto dell'universo. "Ceci n'est pas un cannolo" è l'opera prima di Tea Falco, l'attrice catanese di "Io e te" di Bernardo Bertolucci, delle serie tv "1992 e "1993", artista e soprattutto fotografa. Il suo primo documentario da regista è stato presentato al Biografilm Festival di Bologna e andrà in onda su Sky ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018