Il declino del pettegolezzo

Il declino del pettegolezzo

16.11.2014 - 14:34

0

Ricevo spesso, da quando faccio la radio su Rtl 102.5, messaggi di persone che mi domandano se sia meglio vivere in una grande città o in provincia.
Sulle prime, mi sono lasciato andare a lunghe ed articolate affermazioni che lodavano la provincia e la “dimensione umana” dell'aria che si respira nei piccoli centri. Poi, con il passare del tempo e con altri messaggi ancora, mi sono reso conto che forse molti fraintendimenti o cattivi pensieri o pessimi comportamenti, che talvolta vediamo in provincia, nelle grandi città si stemperano, si perdono nel traffico, nel casino, nella confusione e nel rincorrersi di persone. In una grande città, infatti, è difficile che qualcuno trascorra ore a spiare dietro una tapparella, perché le case sono distanti e anche quelli che ne avrebbero il tempo, non riescono bene a capire cosa devono osservare dalla tapparella abbassata. Insomma, voglio dire che il pettegolezzo di quotidiana amministrazione, non certo la grande infamia, trova ancora una sua cittadinanza nei piccoli centri anziché nei luoghi molto abitati. 

Però vorrei anche chiarire che, quando si parla di “chiacchiere” o di pettegolezzi, si dice qualcosa che sa un po' di romanzo, di piccola letteratura o comunque di racconti d'altri anni, perché oggi, per un motivo o per l'altro, non c'è tempo neanche in provincia di stare ad origliare o a spiare dietro una tapparella. Oltretutto, se c'è da guardare qualcosa e si sta in casa, forse è anche più comodo guardare la televisione.
Fatti questi ragionamenti, mi viene da dire che il pettegolezzo, tranne l'esercizio che fanno molti giornali per tenerlo in vita, è pressoché scomparso, anche in quelle località dove sembrava avrebbe vissuto per sempre.
Non so se chi abita in provincia, si può ritenere soddisfatto da quanto appena scritto, ma io, se abitassi in provincia e lo leggessi, lo sarei.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ritornano alla luce l'Archivio e il Sepolcreto della Ca' Granda

Ritornano alla luce l'Archivio e il Sepolcreto della Ca' Granda

Milano (askanews) - Due luoghi storici di Milano tornano ad aprirsi al pubblico: il gruppo MilanoCard ha infatti promosso il recupero dell'Archivio storico e del Sepolcreto della Ca' Granda a Milano, il primo ospedale pubblico d'Europa che per secoli è stato ospitato nei palazzi che oggi associamo all'Università degli Studi del capoluogo lombardo. Edoardo Scarpellini, amministratore delegato di ...

 
Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Bambini migranti: la giornalista scoppia in lacrime in diretta tv

Milano (askanews) - Rachel Maddow non ha retto all'emozione e si è messa a piangere in diretta tv. La popolare presentatrice americana della Msnbc è scoppiata in lacrime, incapace di portare avanti la trasmissione, durante la lettura delle notizia dei bambini separati dai genitori migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. Il video è diventato virale in poche ore.

 
Economia

Borsa, Milano rifiata

La Borse europee rifiatano dopo il tonfo di ieri. Si fermano le vendite sui listini, dopo la reazione ai rapporti sempre più tesi tra Cina e Stati Uniti, e Milano segna +0,16%. Positive anche Londra, Madrid e Francoforte. Sul paniere di Piazza Affari, Ferragamo lascia sul terreno quasi il 9 per cento dopo che la holding di famiglia ha collocato sul mercato un pacchetto azionario. Sono di nuovo in ...

 
L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

Milano (askanews) - Un gioco per permettere ai bambini di esplorare le tecniche e i linguaggi dell'arte, nonché le proprie capacità inventive ed espressive. Per il 2018 i campus estivi di Pirelli HangarBicocca a Milano sono stati progettati con l'artista Roberto Fassone che, ispirandosi alla mostra di Matt Mullican in corso nel museo, ha proposto ai piccoli una sfida creativa molto intrigante, ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018