Martin Castrogiovanni con Bebe Vio a "Ballando con le Stelle"

Martin Castrogiovanni con Bebe Vio a "Ballando con le Stelle"

COMMOZIONE IN TV

Castrogiovanni, il gigante buono di Ballando con le stelle: "Mi avevano dato 6 mesi di vita"

19.03.2017 - 19:24

0

Da quando compare tra i concorrenti di "Ballando con le stelle" è stato ribattezzato "il gigante buono", ma Martin Castrogiovanni, sotto l'aspetto di un grande e possente giocatore di rugby, nasconde un dramma.

Lo ha rivelato lui stesso nella serata di sabato 18 marzo 2017 della popolare trasmissione di Rai Uno davanti alle telecamere con un racconto commovente. 

A Ballando con le Stelle - riporta Rainews - ha mostrato le ferite del cancro: "Di questa cosa qui non mi piace parlare molto, semplicemente perché penso di essere una persona molto fortunata".

Durante i mondiali di rugby del 2015, l'ex pilone azzurro ha dovuto abbandonare la nazionale italiana: "Mi avevano dato sei mesi di vita". "Dopo la risonanza nessuno mi voleva dire cosa avessi, ma in quei momenti ti passa tutta la vita davanti", ha confessato durante il programma.

"Mi è stato diagnosticato un neurinoma, una forma di tumore che si forma sul nervo", ha proseguito Castrogiovanni. Fortunatamente l'operazione è andata bene ma per la prima volta racconta l'atleta ho dovuto dare priorità alla mia salute invece che alla squadra: "Mi è dispiaciuto perché sapevo che sarebbe stato il mio ultimo mondiale".

E ancora: "Mi sono ricoverato il giorno del mio compleanno, non ho voluto né mia madre né mia sorella, non volevo mi vedessero così". "L'importante è reagire" e cita Bebe Vio, ospite della stessa puntata di "Ballando con le Stelle", lodandone il coraggio: "Lei sì che ha combattuto contro una cosa che era dieci volte peggio della mia".

Martín Castrogiovanni ha 35 anni ed è italoargentino.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Un francese lancia da Yalta l'idea di un club amici della Crimea

Un francese lancia da Yalta l'idea di un club amici della Crimea

Yalta, (askanews) - Viene da un francese l'idea di fondare un club degli amici della Crimea: una specie di associazione contraria alle sanzioni decise dalla Ue per la crisi Ucraina, entrate in vigore dopo l annessione della penisola da parte della Russia. Il luogo prescelto per lanciare l'iniziativa è palazzo Livadija: questo piccolo castello è stato prima la residenza estiva dell'ultimo zar di ...

 
Crisi Alitalia: Lufthansa tarpa le ali a ipotesi di salvataggio

Crisi Alitalia: Lufthansa tarpa le ali a ipotesi di salvataggio

Colonia, Germania (askanews) - Lufthansa tarpa le ali a ogni possibilità di salvataggio Alitalia. La principale compagnia aerea tedesca ha seccamente smentito qualsiasi ipotesi di essere intenzionata a rilevare l'azienda italiana. "Non ci apprestiamo ad acquistare Alitalia", ha dichiarato il direttore finanziario Ulrik Svensson in merito alle indiscrezioni di stampa che parlavano di un ...

 
Eliseo 2017, Marine Le Pen: Macron amico delle grandi banche

Eliseo 2017, Marine Le Pen: Macron amico delle grandi banche

Le Grau-du-Roi, Francia (askanews) - La candidata del Front national Marine Le Pen, nel corso della campagna elettorale per il ballottaggio delle presidenziali francesi, è uscita in mare con alcuni pescatori di Grau-du-Roi, comune del dipartimento del Gard nella regione della Linguadoca-Rossiglione per riaffermare l'intenzione di non lasciare a un trader rampante la possibilità di spazzare via la ...

 
Gentiloni: Brexit non è stata miccia per implosione della Ue

Gentiloni: Brexit non è stata miccia per implosione della Ue

Roma (askanews) - "Coloro che temevano o speravano che la Brexit sarebbe stata la miccia per l'implosione dell'Ue si sono sbagliati: le cose non sono andate così". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni durante le comunicazioni in aula alla Camera in vista del consiglio europeo di sabato su Brexit. "Questo non significa affatto sottovalutare l'importanza di Brexit ma significa registrare il fatto ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...