Seat: un modello nuovo ogni 6 mesi e spinge sull'elettrico

LE ANTEPRIME

Seat: un modello nuovo ogni 6 mesi e nel 2020 prima full electric

06.04.2018 - 12:56

0

Seat lancerà un nuovo modello ogni sei mesi fino al 2020. I primi due modelli sono la Seat Tarraco e la Cupra Ateca, che arriveranno sul mercato alla fine di questo 2018.

Nel 2019 sarà poi la volta della nuova Leon nelle varianti cinque porte ed ST. Nel 2020, infine, la Seat presenterà il suo primo modello 100% elettrico, con un’autonomia di 500 km e prodotto sulla piattaforma "Meb" del gruppo Volkswagen e, per la prima volta, introdurrà un Cuv (Crossover Utility Vehicle) nella propria gamma.

 

L’annuncio è stato fatto da Luca de Meo, Presidente SEAT, in occasione della presentazione annuale alla stampa dei risultati di bilancio, avvenuta a Madrid. Seat fa un importante passo avanti nella promozione della mobilità elettrica e questo porterà, sempre nel 2020, a includere nella gamma una versione ibrida della nuova generazione della Leon. Inoltre, il marchio proseguirà con la propria offensiva all’insegna del metano, così come dei motori a combustione.

 

“Siamo felici dei risultati raggiunti nel 2017, ma non dobbiamo considerarci soddisfatti. Insieme, abbiamo portato a termine un periodo di consolidamento ed è giunto il momento di guardare al futuro con l’ambizione di crescere” ha dichiarato il presidente de Meo.

Seat ha portato a termine l’esercizio 2017 con successo. Dopo aver ottenuto i migliori risultati di sempre nel 2016, nell’anno appena concluso l’utile dopo le imposte ha raggiunto 281* milioni di Euro, +21,3% rispetto all’anno precedente (232 milioni di Euro), senza contare l’effetto straordinario legato alla cessione della filiale VW Finance, S.A. a Volkswagen AG. L’utile operativo, inoltre, si è attestato a 116 milioni di Euro (143 milioni di Euro nel 2016) per effetto dei maggiori volumi e maggiori investimenti legati a prodotti con maggiori livelli di ammortamento.

Il fatturato ha raggiunto il volume record di 9.552 milioni di Euro, +11,1% rispetto all’esercizio precedente (8.597 milioni di Euro). Queste cifre sono state raggiunte grazie all’incremento delle vendite, con il risultato più alto dal 2001 e un totale di 468.400 unità consegnate, che hanno reso la SEAT uno tra i Marchi che cresce più rapidamente in Europa, e grazie a un migliore mix di prodotto guidato dalla Ateca, un modello con un maggior margine di contribuzione. Dal 2013, il fatturato di SEAT è cresciuto quasi del 50%.

 

“Il 2017 è stato un altro anno record per Seat”, sottolinea Luca de Meo. Dal punto di vista delle vendite, “i risultati raggiunti sono l’effetto del corretto rendimento di ciascun modello della gamma. Oggi abbiamo a disposizione una delle gamme modelli più giovani del mercato, con una media di poco più di tre anni, che copre tutti i segmenti rilevanti del mercato europeo con prodotti di valore”. “In pochi anni abbiamo convertito SEAT in un Marchio rilevante per la grande maggioranza dei clienti in Europa” ha affermato inoltre de Meo.

 

L’offensiva di prodotto in atto è il risultato del più importante volume di investimenti effettuato da Seat dal 1992, anno di costruzione dello stabilimento di Martorell. Lo scorso anno, Seatha destinato 962 milioni di Euro a investimenti e spese per R&D, che rappresentano un +11,6% rispetto al 2016 (862 milioni) e il 10,1% del fatturato totale dell’Azienda. Di questi, 464 milioni di Euro sono stati destinati interamente a Ricerca e Sviluppo. Una cifra che rappresenta circa il 3% degli investimenti totali in R&D effettuati in Spagna, riconfermando SEAT come il principale investitore industriale del Paese.

 

Tra il 2013 e il 2017, la Seat ha destinato oltre 3.300 milioni dieuro al proprio futuro, concentrandosi principalmente sull’offensiva di prodotto più grande della propria storia, così come su nuovi servizi volti a renderla un’impresa di riferimento per digitalizzazione, connettività e mobilità intelligente.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Los Angeles (askanews) - Tesla è finita ancora una volta nell'occhio del ciclone. Il costruttore di auto elettriche di alta gamma americano deve affrontare l'impatto mediatico di un video diffuso sui social che riprende un suo modello prendere fuoco in una strada di Los Angeles. "Ecco cosa è successo a mio marito a alla sua auto ", ha scritto su Twitter l'attrice americana Mary McCormack, che è ...

 
Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Franceville, Gabon (askanews) - In un centro di ricerca del Gabon, il P4, nell'Africa centro occidentale, un gruppo di ricercatori sorvegliato 24 ore su 24 dalle telecamere di sicurezza lavora senza sosta sui virus più potenti e letali del mondo, incluso l'Ebola. Il P4 è collocato in una posizione piuttosto isolata, a circa un Km di distanza dai vecchi edifici del Centro internazionale di Ricerca ...

 
Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Rho-Pero (MI) (askanews) - L'istituto di ricerca sulle scienze della vita Human Technopole, cuore del parco scientifico e tecnologico che sta nascendo nell'area dove si è svolta Expo 2015, è entrato nell'età adulta. Si è infatti riunito per la prima volta il Consiglio di sorveglianza dell'omonima fondazione, presieduto da Marco Simoni, che ha raccolto il testimone dai gestori della prima fase, ...

 
Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Milano, (askanews) - In occasione dell'anteprima della mostra sui ritrovamenti archeologici nei cantieri della M4 al Museo dell'Archeologia, l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli ha confermato il nuovo cronoprogramma di apertura della Blu, con la prima tratta Linate-Forlanini che sarà inaugurata a febbraio 2021. L'apertura integrale con capolinea a San Cristoforo, invece, ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018