“Posterremoto”, ecco  il progetto a sostegno delle aziende colpite

RIETI

“Posterremoto”, ecco il progetto a sostegno delle aziende colpite

14.06.2018 - 07:22

0

Venerdì 15 giugno alle ore 18 presso il locale "Le Tre Porte" di Rieti (via della Verdura 21/25) sarà presentato il progetto "Posterremoto” sviluppato dalle Associazioni Postribù e "Il Sorriso di Filippo", in collaborazione con l'Associazione Animaeacqua (ecoturismo), Deafal Ong (Agricoltura Organica e Rigenerativa, pascolamento razionale), Tularù (Centro di Produzione Sostenibile), che punta da un lato al sostegno dei produttori terremotati delle aree del "cratere" con particolare attenzione ad Amatrice, Accumoli e zone limitrofe e dall’altro a valorizzare il legame fra il territorio amatriciano e la sua cultura.


 “Dopo quasi due anni di piccole azioni per superare la prima emergenza, grazie alla tanta solidarietà di chi ha riposto fiducia in noi e, recentemente, al sostegno della Caritas Diocesana di Rieti nell'ambito del Bando "Ripartiamo insieme", abbiamo potuto strutturare una progettazione a medio-lungo termine rivolta alle filiere agroalimentari e agrituristiche dei territori colpiti dai sismi del 2016”, spiega Giorgia Brugnerotto, presidente di Postribù. 
Una seconda fase progettuale già operativa in cui giocheranno un ruolo ancora più attivo i consumatori "consapevoli", particolarmente interessati ad un rapporto diretto con la realtà aziendale e più in generale alla sostenibilità delle produzioni.  


Nel corso dell’evento verranno presentati il progetto ed i primi produttori aderenti (a cui potranno aggiungersene altri nelle prossime settimane), con la possibilità di conoscere ed apprezzare i loro prodotti.  Il progetto prevede infatti la possibilità di entrare in una rete di consumatori solidali acquistando direttamente dalle aziende terremotate, partecipando ad ordini che si organizzeranno periodicamente con consegna dei prodotti su Rieti, oltre che in altre aree grazie alla collaborazione con la rete dei Gruppi di acquisto di tutta Italia. 
Posterremoto prevede inoltre una serie di azioni formative, informative e di assistenza sul campo delle imprese che sceglieranno di aderire al progetto al fine di incrementare la sostenibilità e redditività delle loro produzioni, oltre che di promozione turistica.


Il progetto Posterremoto è completato da una sezione “Cultura” altrettanto ricca di attività, realizzata dall’Associazione Il Sorriso di Filippo, che avrà come primo appuntamento il Festival delle Ciaramelle in programma dal 10 al 12 agostoprossimi ad Amatrice ed Accumoli. A presentarla nel corso dell’evento del 15 giugno sarà il presidente dell’Associazione, Mario Sanna.


La partecipazione all’appuntamento del 15 giugno e alla filiera solidale "Posterremoto" è del tutto gratuita. Info: www.posterremoto.it.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Valencia, (askanews) - Un viaggio lungo e faticoso, che ha permesso di condividere tanti momenti e le storie dei migranti. Parlano la dottoressa e l'infermiera dell'Ordine di Malta che erano a bordo della nave Dattilo, giunta a Valencia con 274 migranti a bordo. "La nostra esperienza a bordo di nave Dattilo si conclude oggi. Siamo arrivati al porto di Valencia. Questi giorni abbiamo collaborato ...

 
Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia, (askanews) - La mattina, a Valencia, inizia quando ancora il sole non è sorto. Gli oltre seicento giornalisti e operatori della comunicazione arrivano al porto, al molo 1, che è ancora buio. Sono da poco passate le sei del mattino quando all'orizzonte, vicino al porto, compare la nave Dattilo della Guardia costiera. A bordo ci sono 274 migranti. È la prima delle tre navi che ospitano in ...

 
Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Valencia, (Askanews) - E' arrivata al porto di Valencia anche la terza e ultima nave che ha trasportato più di 240 migranti. Dopo l'unità della Guardia Costiera Dattilo e la Aquarius della Ong Sos Méditerranée e Medici Senza Frontiere, intorno alle 13 è approdata al molo 1 del porto di Valencia la nave Orione della Marina Militare. Completate dunque le operazioni di sbarco: i 630 migranti stanno ...

 
Aquarius, Sos Mediterranee: canti e balli all'arrivo a Valencia

Aquarius, Sos Mediterranee: canti e balli all'arrivo a Valencia

Valencia, (askanews) - "Sollievo e felicità a bordo della nave #Aquarius appena vediamo le coste spagnole. Ci separano 4 miglia dal porto di #Valencia. La fine di un'Odissea lunga ed estenuante è vicina". Questo il tweet, accompagnato dal video, postato da Sos Mediterranee dalla nave Aquarius poco prima dell'arrivo a Valencia.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018