Sorpresi in possesso di arnesi da scasso: due giovani denunciati

MONTOPOLI DI SABINA

Sorpresi in possesso di arnesi da scasso: due giovani denunciati

04.12.2017 - 12:10

0

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Poggio Mirteto, mentre si trovavano nel centro abitato di Montopoli Sabina per un servizio di pattuglia finalizzato specificamente a prevenire e reprimere il fenomeno dei furti in abitazione, notavano un vecchio furgone Iveco procedere lentamente per le vie del paese. Insospettitisi da tale circostanza e dal fatto che alla guida vi erano due giovani non del posto, i militari decidevano di procedere al controllo del mezzo. I due ragazzi (H.R. e H.H.), poco più che ventenni, nati a Roma ma da famiglie di origini extra comunitarie, tentavano di giustificare la loro presenza sul posto con il fatto di essere due ambulanti dediti al recupero di ferro vecchio, ma visto che si trattava di un giorno festivo, i due carabinieri decidevano di approfondire il controllo, effettuando una perquisizione veicolare del furgone. Ebbene all'interno del bagagliaio venivano rinvenuti vari oggetti atti allo scasso chiaramente non compatibili con il recupero del ferro quali un'ascia, tre martelli in ferro detti volgarmente "mazzette", vari coltelli, due manici da piccone da utilizzare quali leve e numerosi cacciaviti. I due ragazzi venivano quindi denunciati alla procura della Repubblica di Rieti per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli, mentre gli arnesi atti allo scasso ritrovati venivano posti sotto sequestro in attesa di essere versati presso l'ufficio corpi di reato del tribunale di Rieti. "Con l'approssimarsi delle festivita' natalizie i carabinieri del comando provinciale di Rieti hanno deciso di intensificare i controlli alla circolazione stradale, principalmente negli orari e nei giorni di festa in cui è più frequente che i reatini lascino incustodite le proprie abitazioni per recarsi a casa di parenti e amici. Si invita quindi la popolazione, oltre che al rispetto di tutte le norme di buona condotta, quali ad esempio evitare di lasciare porte e finestre aperte o le chiavi della propria abitazione sulla serratura del portone, a non esitare ad allertare tempestivamente il 112 nel caso in cui vengano notati mezzi o persone sospette in prossimita' delle proprie case o di quell dei vicini" fanno sepere i carabinieri.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tir contromano in autostrada, l'azzardo di un camionista a Como

Tir contromano in autostrada, l'azzardo di un camionista a Como

Milano, 25 mag. (askanews) - Poteva finire in tragedia l'azzardo dell'autista di un tir che ha percorso in contromano un breve tratto dell'autostrada A9 Lainate-Como. Il camionista, come documentano le telecamere di sicurezza puntate sul casello di Grandate, dopo essersi immesso nella corsia riservata ai telepass si è accorto di aver sbagliato strada. Così, anzichè proseguire, ha preferito fare ...

 
"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

RIETI

"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

Per "Tutta la nostra musica" Le Tre Porte ospiteranno IL TRIPLO DI ZERO + Jam session venerdì 25 maggio dalle ore 22.00 “Il TRIPLO DI ZERO” è un progetto che trae le basi ...

22.05.2018

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

RIETI

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

Duemila visualizzazioni su Youtube in 24 ore certificano la validità del “non c'è due senza tre”. Vale anche per “Terza Categoria”, il terzo singolo dei “La Caduta”, trio ...

18.05.2018

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

FORANO

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

Dopo il grande successo di pubblico dello scorso inverno e a pochi giorni dal sold out registrato all’Auditorium di San Cesareo, alle ore 21 di sabato 19 maggio, tornano ...

16.05.2018