Manni, la chiusura della casa di riposo slitta al 21 aprile

RIETI

"La Quadrifoglio chiude il Manni e la giunta Cicchetti tace"

09.08.2017 - 16:17

0

“La Quadrifoglio chiude la casa di riposo ex Manni con il conseguente licenziamento delle 31 dipendenti smascherando così la falsa promessa elettorale del sindaco Antonio Cicchetti, di ripubblicizzare la struttura”. E' il Coordinamento dell'associazione “In Marcia Per Rieti” ad analizzare la situazione dell'ex Manni. Gli ex consiglieri, Gian Piero Marroni e Arianna Grillo, puntano il dito contro l'attuale amministrazione comunale definendola disinteressata e passiva dinanzi a questa imminente problematica che andrà a coinvolgere decine di famiglie. “Cinque mesi fa l'amministrazione Petrangeli - dicono - anche attraverso il riconoscimento di 1milione e 600mila euro, ha scongiurato la chiusura, ma gli attacchi per mesi, a iniziare dai sindacati, sono stati feroci e continui fino alla votazione, in consiglio comunale, della delibera di riconoscimento del debito fuori bilancio. Oggi la struttura verrà chiusa, le dipendenti perderanno il loro lavoro e la giunta Cicchetti non batte ciglio e nessuno si indigna e protesta come cinque mesi fa” . Dal Coordinamento dell'associazione “In Marcia Per Rieti” continuano le critiche, “non è un mistero che molti esponenti della Giunta e del Consiglio comunale attuale della maggioranza di centrodestra crearono, dai primi anni del duemila, un rapporto esclusivo di vero e proprio monopolio nel settore dei servizi sociali, con tariffe spesso fuori mercato, che hanno portato alla situazione devastante di oggi. Tutto questo ora lo paga la città che rimane senza un servizio importante verso gli anziani unitamente alle lavoratrici che vedono andare in fumo i loro sforzi di anni, per mantenere un alto livello di qualità del servizio attraverso le loro competenze e che, dal 1 settembre, resteranno senza lavoro”. La notizia della chiusura della casa di riposo arrivò qualche settimana fa, chiara e irrevocabile. A comunicare la decisione della società di Pinerolo, fu il responsabile di area, Gianni Di Giacomantonio. Il 31 agosto la struttura di Campoloniano chiuderà i battenti. Dal giorno seguente all'ufficializzazione della decisione, il sindaco, Antonio Cichetti, assicurò che si sarebbe messo a lavoro per individuare soluzioni alternative. Ma, stando alle dichiarazioni degli ex consiglieri comunali, Marroni e Grillo invece, “l'attuale amministrazione ha accettato, senza alcuna opposizione, la decisione drastica della cooperativa di Pinerolo che, negli anni, ha incassato, per i suoi servizi, oltre 40 milioni di euro dal Comune di Rieti”.

LA REPLICA DEL SINDACO CICCHETTI - Il sindaco Cicchetti, lo aveva ribadito più volte all'indomani della decisione definitiva della chiusura dell'ex Manni, “ci metteremo subito a lavoro per salvaguardare, prima di tutto, i posti di lavoro della casa di riposo”. Ma, a questo ora aggiunge, “sono profondamente disinformati o maliziosamente prevenuti, i due ex consiglieri comunali (Marroni e Grillo, ndr)che non sanno, o fingono di non sapere, quanti incontri siano stati già tenuti con le operatrici e i dirigenti sindacali. La decisione irrevocabile, da parte della cooperativa, di lasciare ogni attività, finora intrattenuta a Rieti - conclude Cicchetti - non è contrastabile alla luce del diritto. Le operatrici e i sindacati sanno che stiamo lavorando a una nuova gara che dia garanzia alle dipendenti di essere assunte dal nuovo gestore”.

Ilaria Faraone

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018