Sisma. Recuperata campana secolare dall'ex Chiesa di Sant'Emidio

AMATRICE

Riconoscimenti dei vigili del fuoco di New York ai soccorritori del sisma

08.08.2017 - 11:28

0

Anche i soccorritori sono delle vittime. È per questo che i Vigili del Fuoco di New York intendono rendere merito a un Vigile del Fuoco di Amatrice che ha subito danni dal sisma del 24 agosto. “Nonostante le perdite personali subite – dicono i promotori dell’iniziativa – queste persone  continuano a svolgere il proprio lavoro con professionalità e un forte senso di dovere. Hanno quindi ritenuto di riconoscere un individuo, per dare un volto umano ad un soccorritore che è anche una vittima”.

L’iniziativa è ideata dall’Associazione Columbia, organo ufficiale del Corpo di Vigili del Fuoco di New York, che rappresenta i pompieri di origine italiana, alla quale si è aggregata l’omonima associazione del corpo di Polizia di New York per dare un riconoscimento anche ad un componente dell’Arma dei Carabinieri di Amatrice. Sono stati così individuati il Vigile del Fuoco Lino Coltellese e il Carabiniere Scelto Ivan Centofanti quali destinatari di questo riconoscimento.

“Sarà puramente un gesto simbolico – dicono ancora gli organizzatori - appunto per ricordare che anche coloro che si impegnano per salvare vite umane durante un evento drammatico come il terremoto sono a loro volta delle vittime. Persone che hanno perso i loro cari e i loro beni e che nonostante questo non si sono fermati nella loro missione di soccorrere gli altri”.

La cerimonia, presidiata dal Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, avrà luogo il giorno 11 agosto alle ore 11 presso il Parco Don Minozzi ad Amatrice.

A consegnare il riconoscimento al Vigile del Fuoco Lino Coltellese sarà il Comandante Robert Triozzi del Programma di Sviluppo per i Vigili del Fuoco, organizzazione internazionale dei Vigili del Fuoco che opera sotto l’egida dell’ONU, insieme a Anthony Diaz, segretario dell’ambasciatore. Il Carabiniere Scelto Ivan Centofanti riceverà il premio da Kieran Ramsey, Agente del FBI presso l’ambasciata americana a Roma e da Scott Seely-Hacker, capo della DEA, agenzia antidroga.

“Provo affetto e stima per chi si mette al servizio delle comunità colpite dalle catastrofi naturali – ha detto il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi -. Penso sempre con gratitudine e rispetto a Marco, che è morto mentre tornava verso casa, dopo aver fatto il suo dovere ad Amatrice, e a Francesco, che è rimasto folgorato durante una missione in una delle nostre frazioni e ne è miracolosamente uscito vivo. La gratitudine della mia comunità nei confronti di chi si prodiga per gli altri con grande senso del dovere sarà sempre immensa. Lino e Ivan rappresenteranno per un giorno il meglio dell’Italia, il più grande esempio di volontà e di coraggio, di solidarietà e di abnegazione”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sisma Ischia, Vigili del Fuoco: così abbiamo salvato i 3 fratelli

Sisma Ischia, Vigili del Fuoco: così abbiamo salvato i 3 fratelli

Ischia (askanews) - Un salvataggio lungo e difficoltoso. Luca Cari, responsabile della comunicazione emergenza dei Vigili del fuoco, racconta come sono stati estratti dalle macerie e riportati alla vita i tre fratellini sepolti per ore sotto la loro casa crollata dopo una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 a Ischia. "Il lavoro è lunghissimo si è trattato di rompere pezzo a pezzo il solaio di ...

 
Sisma Ischia, la rabbia dei residenti: additati come abusivi

Sisma Ischia, la rabbia dei residenti: additati come abusivi

Ischia (askanews) - Ad Ischia ci sono 600 case abusive con ordine definitivo di abbattimento e 27 mila pratiche di condono presentate in occasione di tre sanatorie nazionali. Una situazione, fotografata da Legmabiente, che ha aumentato gli effetti della scossa di magnitudo 4.0 sull'isola, insieme alla particolare struttura morfologica del territorio. Ma gli ischitani reagiscono con rabbia ad ...

 
"A Ciambra", i rom di Gioia Tauro nel film voluto da Scorsese

"A Ciambra", i rom di Gioia Tauro nel film voluto da Scorsese

Roma (askanews) - Martin Scorsese lo ha definito "bello e commovente": "A Ciambra" di Jonas Carpignano, nei cinema dal 31 agosto, è ambientato nel quartiere di Gioia Tauro dove vivono da circa trent'anni molte famiglie rom. Carpignano è entrato in contatto con una di loro, gli Amato, e li ha convinti a diventare protagonisti e interpreti del suo film. Al centro del racconto il giovane Pio e il ...

 
Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Ischia (askanews) - "Sono vivo, state tranquilli". Sono queste le prime parole di uno dei tre fratelli estratti vivi dalle macerie della loro casa a Ischia, come racconta Monica Impagliazzo, una anestesista-rianimatrice del Fatebenefratelli di Milano che ha assistito in prima persona al salvataggio di Ciro, il più grande dei tre. Era "un po' più indebolito, provato - ha raccontato - è quello che ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Al Terminillo serata di grandi emozioni con il Musì trio

RIETI

Al Terminillo una serata di grandi emozioni con il Musì trio

Una serata piena di emozioni ha regalato il Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo Paniconi (Pianoforte), in un concerto ...

19.08.2017