il Comune di Magliano Sabina

MAGLIANO SABINA

Comune, casse vuote: i creditori restano in fila

01.08.2017 - 16:47

0

Ammonterebbe a circa 225.000 euro l’ammanco accertato nelle casse del Comune. Finora si era parlato solo di stime - si era comunque sempre vociferato di una cifra vicina ai 200.000 - e dal Comune non erano mai stati forniti, almeno in forma ufficiale perché le voci si sono sprecate fin dai primi giorni di maggio, numeri precisi. Ora invece tutto è stato messo nero su bianco nella relazione che accompagna il rendiconto 2016, già approvato in giunta comunale una decina di giorni fa e in attesa del passaggio definitivo in Consiglio comunale.
Nelle ultime tre pagine della relazione si fa riferimento alle presunte irregolarità riscontrate ad inizio aprile dopo la relazione trimestrale di cassa del revisore dei conti. Presunte irregolarità che hanno già portato al licenziamento dell’ex responsabile dell’area economica e finanziaria (che comunque si era già dimessa qualche giorno prima). “Sono state rilevate - si legge della relazione - operazioni sospette che avrebbero consentito all’ex responsabile di incassare ‘presuntivamente’ senza titolo nel periodo 2012-2017 circa 225.030,01 euro, fatta salva la necessità di procedere alla verifica di eventuali operazioni sospette oltre il termine prescrizionale di quinquennale”. Queste operazioni - si legge nella relazione di 30 pagine firmata dal sindaco Alfredo Graziani e vistata, per quanto riguarda i dati contali, dal segretario comunale - “hanno causato una evidente sottrazione di liquidità alle casse dell’ente”, soprattutto quelle attribuite senza titolo attribuite come indennità e rimborsi nelle buste paga. Una condotta che avrebbe creato anche dei problemi con i pagamenti ai fornitori. Infatti nell’allegato al rendiconto si legge: “Per quel che riguarda invece le somme che, sempre apparentemente sine titulo (senza titolo), si è attribuita imputando la relativa spesa su determinati capitoli in uscita queste hanno prodotto oltre alla sottrazione di liquidità anche il mancato pagamento di creditori che legittimamente attendono di essere pagati con la conseguenza che il loro credito si è mantenuto tra i residui passivi, anche di anzianità superiore i 5 anni”.
Le anomalie riscontate e citate in parte nella relazione fanno parte di una segnalazione alla Procura regionale della Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica di Rieti, inviata alla fine di aprile e integrata poi in più riprese nelle scorse settimane. A Rieti è stato aperto un fascicolo d'inchiesta e il Comune ha già nominato un legale, l’avvocato Emanuele Vespasiani, per seguire la vicenda e poi far valere le ragioni dell’ente.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gentile (Rfi): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

Gentile (Rfi): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

Bologna (askanews) - Il fenomeno del gelicidio che ha provocato ritardi sulla rete ferroviaria è un "fenomeno che si presenta in modo istantaneo" quindi "improvvisamente" ed è perciò "complicato" prevenire. Lo ha detto Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). "Le situazioni più critiche permangono tra la Liguria, il Piemonte e un po' ...

 
Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Tokyo, (askanews) - Sono iniziate nelle scuole elementari del Giappone le votazioni per scegliere le mascotte per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Fino al 22 febbraio 2018 i bambini di ogni scuola giapponese - nel paese come all'estero - potranno scegliere la mascotte preferita. Il vincitore sarà annunciato il 28 febbraio. Dall'orsetto lavatore al supereroe, gli organizzatori dei Giochi di Tokyo hanno ...

 
Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Milano (askanews) - Chi siamo noi: se lo chiede la filosofia da secoli, se lo chiedeva Paolo Conte e continuiamo a chiedercelo anche noi. A volte, nel sostanziale deserto di risposte, arrivano dai barlumi, imprevisti, di chiarezza. Succede, per esempio, con uno dei libri più interessanti usciti negli ultimi mesi: "La vita segreta" di Andrew O'Hagan, "tre storie vere dell'era digitale", recita il ...

 
Le prime immagini dell'esplosione di New York

Le prime immagini dell'esplosione di New York

Un'esplosione è avvenuta a Port Authority, la stazione centrale dei bus a New York. Scondo i media americani diverse persone sono rimaste ferite e una persona è stata arrestata. Le linee della metropolitana A, C ed E, che si incrociano nei pressi del luogo dove è avvenuta l'esplosione, sono state fatte evacuare.

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017

Gad sipario aperto

RIETI

Gad Sipario Aperto in scena con “C’è mancatu un pilu”

Inizia la stagione vernacolare con la divertente commedia in due atti “C’è mancatu un pilu”, scritta da Samy Fayad e interpretata dagli attori del G.a.d. Sipario Aperto, ...

08.12.2017