All'ospedale de'Lellis interventi di chirurgia oculistica in 3D

RIETI

All'ospedale de'Lellis interventi di chirurgia oculistica in 3D

13.07.2017 - 21:30

0

Interventi di chirurgia oculistica in 3D: da oggi si può anche al reparto di  Oftalmologia dell’ospedale de Lellis di Rieti. Un grande passo in avanti in fatto di mezzi sofisticati e all’avanguardia che permettono di effettuare interventi sempre più complicati e di precisione con la garanzia di offrire il miglior servizio al paziente. E’ stata i installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Oftalmologia dell’ospedale reatino, una apparecchiatura di ultimissima generazione che consente, attraverso una piattaforma in 3D ad elevata precisione, di migliorare la visualizzazione della parte posteriore dell'occhio grazie ad immagini in tridimensionale proiettate su un display di oltre 50 pollici. Si tratta di ‘NGENUITY Visualization System’ e nel Lazio, sono soltanto tre gli ospedali ad aver avuto, fino ad oggi, l’opportunità di utilizzarla (Oftalmico, Università Cattolica e S. Eugenio). Un vanto per il nosocomio reatino che potrà ora contare su un macchinario che permetterà di affrontare interventi anche più complicati e difficoltosi in un reparto già molto apprezzato dai pazienti reatini. L'introduzione del 3D rappresenta un ulteriore traguardo per i chirurghi che, attraverso l’utilizzo di una fotocamera ad altissima risoluzione, possono registrare tutti i più piccoli dettagli dell’occhio per poi trasmetterli, in tempo reale, a un monitor speciale che trasmette in tre dimensioni. L’apparecchiatura promette di rivoluzionare la chirurgia oculistica e il fatto che Rieti sia stata scelta dalla Alcon, che ha sviluppato la piattaforma con True Vision 3D Surgical, non fa che confermare l’alto livello di considerazione di cui gode l’Oftalmologia di Rieti in ambito regionale. Lunedì scorso, il Primario della Unità Operativa Complessa di Oftalmologia, Fabio Fiormonte, ha eseguito con la nuova apparecchiatura i primi due interventi di chirurgia vitreoretinica mininvasiva; una retinopatia diabetica ed un distacco di retina. Traguardi importantissimi, fondamentali per la salute del paziente possibili, oltre alle professionalità indispensabili, anche grazie alle apparecchiature oggi necessarie per permettere di affrontare interventi estremamente delicati evitando così al paziente reatino di rivolgersi altrove, che può affidarsi invece tranquillamente all’ospedale della propria città.

Ilaria Faraone

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gentile (Rfi): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

Gentile (Rfi): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

Bologna (askanews) - Il fenomeno del gelicidio che ha provocato ritardi sulla rete ferroviaria è un "fenomeno che si presenta in modo istantaneo" quindi "improvvisamente" ed è perciò "complicato" prevenire. Lo ha detto Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). "Le situazioni più critiche permangono tra la Liguria, il Piemonte e un po' ...

 
Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Tokyo, (askanews) - Sono iniziate nelle scuole elementari del Giappone le votazioni per scegliere le mascotte per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Fino al 22 febbraio 2018 i bambini di ogni scuola giapponese - nel paese come all'estero - potranno scegliere la mascotte preferita. Il vincitore sarà annunciato il 28 febbraio. Dall'orsetto lavatore al supereroe, gli organizzatori dei Giochi di Tokyo hanno ...

 
Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Milano (askanews) - Chi siamo noi: se lo chiede la filosofia da secoli, se lo chiedeva Paolo Conte e continuiamo a chiedercelo anche noi. A volte, nel sostanziale deserto di risposte, arrivano dai barlumi, imprevisti, di chiarezza. Succede, per esempio, con uno dei libri più interessanti usciti negli ultimi mesi: "La vita segreta" di Andrew O'Hagan, "tre storie vere dell'era digitale", recita il ...

 
Le prime immagini dell'esplosione di New York

Le prime immagini dell'esplosione di New York

Un'esplosione è avvenuta a Port Authority, la stazione centrale dei bus a New York. Scondo i media americani diverse persone sono rimaste ferite e una persona è stata arrestata. Le linee della metropolitana A, C ed E, che si incrociano nei pressi del luogo dove è avvenuta l'esplosione, sono state fatte evacuare.

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017

Gad sipario aperto

RIETI

Gad Sipario Aperto in scena con “C’è mancatu un pilu”

Inizia la stagione vernacolare con la divertente commedia in due atti “C’è mancatu un pilu”, scritta da Samy Fayad e interpretata dagli attori del G.a.d. Sipario Aperto, ...

08.12.2017