All'ospedale de'Lellis interventi di chirurgia oculistica in 3D

RIETI

All'ospedale de'Lellis interventi di chirurgia oculistica in 3D

13.07.2017 - 21:30

0

Interventi di chirurgia oculistica in 3D: da oggi si può anche al reparto di  Oftalmologia dell’ospedale de Lellis di Rieti. Un grande passo in avanti in fatto di mezzi sofisticati e all’avanguardia che permettono di effettuare interventi sempre più complicati e di precisione con la garanzia di offrire il miglior servizio al paziente. E’ stata i installata, presso l’Unità Operativa Complessa di Oftalmologia dell’ospedale reatino, una apparecchiatura di ultimissima generazione che consente, attraverso una piattaforma in 3D ad elevata precisione, di migliorare la visualizzazione della parte posteriore dell'occhio grazie ad immagini in tridimensionale proiettate su un display di oltre 50 pollici. Si tratta di ‘NGENUITY Visualization System’ e nel Lazio, sono soltanto tre gli ospedali ad aver avuto, fino ad oggi, l’opportunità di utilizzarla (Oftalmico, Università Cattolica e S. Eugenio). Un vanto per il nosocomio reatino che potrà ora contare su un macchinario che permetterà di affrontare interventi anche più complicati e difficoltosi in un reparto già molto apprezzato dai pazienti reatini. L'introduzione del 3D rappresenta un ulteriore traguardo per i chirurghi che, attraverso l’utilizzo di una fotocamera ad altissima risoluzione, possono registrare tutti i più piccoli dettagli dell’occhio per poi trasmetterli, in tempo reale, a un monitor speciale che trasmette in tre dimensioni. L’apparecchiatura promette di rivoluzionare la chirurgia oculistica e il fatto che Rieti sia stata scelta dalla Alcon, che ha sviluppato la piattaforma con True Vision 3D Surgical, non fa che confermare l’alto livello di considerazione di cui gode l’Oftalmologia di Rieti in ambito regionale. Lunedì scorso, il Primario della Unità Operativa Complessa di Oftalmologia, Fabio Fiormonte, ha eseguito con la nuova apparecchiatura i primi due interventi di chirurgia vitreoretinica mininvasiva; una retinopatia diabetica ed un distacco di retina. Traguardi importantissimi, fondamentali per la salute del paziente possibili, oltre alle professionalità indispensabili, anche grazie alle apparecchiature oggi necessarie per permettere di affrontare interventi estremamente delicati evitando così al paziente reatino di rivolgersi altrove, che può affidarsi invece tranquillamente all’ospedale della propria città.

Ilaria Faraone

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Los Angeles (askanews) - Tesla è finita ancora una volta nell'occhio del ciclone. Il costruttore di auto elettriche di alta gamma americano deve affrontare l'impatto mediatico di un video diffuso sui social che riprende un suo modello prendere fuoco in una strada di Los Angeles. "Ecco cosa è successo a mio marito a alla sua auto ", ha scritto su Twitter l'attrice americana Mary McCormack, che è ...

 
Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Franceville, Gabon (askanews) - In un centro di ricerca del Gabon, il P4, nell'Africa centro occidentale, un gruppo di ricercatori sorvegliato 24 ore su 24 dalle telecamere di sicurezza lavora senza sosta sui virus più potenti e letali del mondo, incluso l'Ebola. Il P4 è collocato in una posizione piuttosto isolata, a circa un Km di distanza dai vecchi edifici del Centro internazionale di Ricerca ...

 
Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Rho-Pero (MI) (askanews) - L'istituto di ricerca sulle scienze della vita Human Technopole, cuore del parco scientifico e tecnologico che sta nascendo nell'area dove si è svolta Expo 2015, è entrato nell'età adulta. Si è infatti riunito per la prima volta il Consiglio di sorveglianza dell'omonima fondazione, presieduto da Marco Simoni, che ha raccolto il testimone dai gestori della prima fase, ...

 
Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Milano, (askanews) - In occasione dell'anteprima della mostra sui ritrovamenti archeologici nei cantieri della M4 al Museo dell'Archeologia, l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli ha confermato il nuovo cronoprogramma di apertura della Blu, con la prima tratta Linate-Forlanini che sarà inaugurata a febbraio 2021. L'apertura integrale con capolinea a San Cristoforo, invece, ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018