Stato di emergenza per l'agricoltura. Coldiretti a Zingaretti: "Iniziative urgenti"

SICCITÀ NEL LAZIO

Stato di emergenza per l'agricoltura. Coldiretti a Zingaretti: "Iniziative urgenti"

15.06.2017 - 10:32

0

L’agricoltura del Lazio è in stato di emergenza. La persistente siccità e la gravissima crisi idrica mettono ormai a rischio la sopravvivenza delle aziende. “Chiediamo – si legge nella lettera inviata dalla Coldiretti al governatore Nicola Zingaretti – iniziative urgenti e coraggiose per sostenere un comparto vitale per l’economia regionale”. L’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria ha rilevato, negli ultimi 6 mesi, una diminuzione delle precipitazioni piovose pari al 30% rispetto alle rilevazioni climatiche. Un dato allarmante, se si considera che proprio in questo periodo alcune colture necessitano di significativi apporti di acqua, oggi purtroppo limitati, per favorire la germinazione e la fioritura delle piante. La situazione è drammatica su tutto il territorio regionale, dalla piana pontina al cassinate, dalla Tuscia fino alla piana reatina, passando per le campagne dell’agro romano, di Fiumicino e Maccarese. “La produzione di frumento – precisa David Granieri, presidente Coldiretti Lazio – risulta stentata, con pesante contrazione dei raccolti e perdita di qualità e, senza interventi immediati, rischiamo di perdere del tutto ortaggi, frutta, cereali, pomodori. L’assenza di piogge sta condizionando tutta la produzione agricola regionale, con perdite finora stimate fino al 40%”. Conseguenze pesanti anche sugli allevamenti. “Le aziende zootecniche – aggiunge Aldo Mattia, direttore Coldiretti Lazio – non riescono a coprire il fabbisogno alimentare del bestiame. Gli allevatori sono costretti a comprare sul mercato foraggi e mangimi con notevoli aggravi di spesa sui bilanci aziendali”. Le anomalie climatiche, con la prolungata siccità, la scarsità di piogge e di nevicate e le gelate primaverili, hanno già causato perdite al settore agricolo laziale, nei primi sei mesi dell’anno, per almeno dodici/quindici milioni di euro. Senza acqua per irrigare le colture è a rischio la sopravvivenza del territorio e la competitività del sistema agroalimentare del Lazio. Importanti aree a forte vocazione agricola, come Latina e la provincia romana, già fanno i conti con le turnazioni introdotte dai consorzi di bonifica per gestire l’emergenza e tentare comunque di garantire il minimo di risorsa necessaria per salvare le coltivazioni. “Temiamo che nemmeno misure così drastiche – conclude Granieri – bastino per salvare le produzioni agricole, ecco perché sollecitiamo l’intervento della Regione Lazio”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: su banche è successo di tutto, pagina nuova in Bankitalia

Renzi: su banche è successo di tutto, pagina nuova in Bankitalia

Roma, (askanews) - "Se qualcuno vuol raccontare agli italiani che in questi anni sul settore delle banche non è successo niente, quel qualcuno non sarò certo io. In questi anni nel settore delle banche è accaduto di tutto. È mancata evidentemente una vigilanza efficace". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi, parlando a Recanati della questione Bankitalia, ribadendo che in via Nazionale ...

 
Renzi: nessuno scontro con governo, non decide Pd su Bankitalia

Renzi: nessuno scontro con governo, non decide Pd su Bankitalia

Roma, (askanews) - "La mozione votata ieri in Parlamento dal Pd riguarda Banca d'Italia, il suo passato soprattutto e il suo futuro: è la mozione che il governo ci ha chiesto di riformulare. Dunque non c'è nessuno scontro tra il Pd il governo perchè il governo ha chiesto al Pd di cambiare la mozione e il Pd lo ha fatto nella logica di collaborazione. Da parte nostra noi non vediamo nessuno ...

 
Dapporto: molestie ad attrici? Weinstein faccia da porcellino

Dapporto: molestie ad attrici? Weinstein faccia da porcellino

Roma, (askanews) - "Ce ne sono tanti di produttori, non soltanto in America, ci sono anche in Italia, sono dappertutto. Se il produttore è un bell'uomo non ha difficoltà, forse è l'attrice che gli fa capire che gli interessa. Quando è un po' così... L'ho visto, ha proprio la faccia del maniachetto, insomma del porcellino ecco": lo afferma l'attore Massimo Dapporto, attualmente al Teatro Eliseo ...

 
"Italia-Africa Business week", Giro: l'Italia è tornata in Africa

"Italia-Africa Business week", Giro: l'Italia è tornata in Africa

Roma, (askanews) - Far conoscere all'Africa le eccellenze italiane e all'Italia le enormi opportunità che offre il continente africano. Questo l'obiettivo dell'"Italia Africa Business Week", un evento svoltosi a Roma e nato dall'iniziativa della diaspora africana in Italia, con l'obiettivo di accorciare le distanze tra Italia e Africa e facilitare l'incontro tra imprenditori italiani e africani. ...

 
Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

RIETI

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

Da giovedì 12 a domenica 15 torna il  Rieti Guitar Festival, giunto quest’anno alla settima edizione, come sempre grazie al costante impegno della Fondazione di ...

11.10.2017

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale.

CANTALICE

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale

Dopo aver vinto il 9 Settembre 2017 il Cantagiro Umbria, Carla Paradiso di Cantalice (nella foto con Alessandro Cavaliere, organizzatore del Cantagiro Umbria) é approdata a ...

11.10.2017