Radiomondo in festa: 37 anni sulla cresta dell'onda

RIETI

Radiomondo in festa: 37 anni sulla cresta dell'onda

10.05.2017 - 13:38

0

Trentasette anni sulla cresta dell'onda. Tanti ne sono passati ma Radiomondo è sempre li, più forte della crisi e persino del terremoto (la sede storica è rimasta danneggiata e costretto la proprietà a trasferire l'attività in altri locali), a tenere compagnia ai suoi tantissimi ascoltatori.

LA STORIA Alle ore 11 di domenica 10 maggio 1980, nella storica sede di via San Rufo, al Centro d’Italia, un gruppo di amanti della musica e appassionati della radio, provenienti anche da altre realtà radiofoniche del momento, diedero vita alla nuova emittente reatina Radiomondo.

Tanto l’entusiasmo e la voglia di comunicare alla gente, con lo spirito battagliero di chi voleva assolutamente emergere per farsi conoscere.

Si aggiunsero subito al gruppo nuovi ragazzi e ragazze, senza esperienza nel settore, ma con tanta voglia di fare, a tal punto che in brevissimo tempo Radiomondo divenne popolarissima.

PIONIERI Alla regia l’inossidabile Piero Aguzzi, che riuscì a creare un prodotto radiofonico avvincente e coinvolgente. Tanta fu la delusione di tutti quelli che avevano pronosticato a questa radio una vita brevissima.

"Oggi non vogliamo ricordare nè i programmi nè l’avanzata tecnologia utilizzata in quegli anni - fanno sapere dall'emittente reatina - ma vogliamo pubblicare i nomi di quei giovani che contribuirono a lanciare Radiomondo e a farla vivere ancora oggi, dopo 37 anni".

Ancora vivo il ricordo di quegli indimenticabili pionieri, quel gruppo che per primo diede la voce a Radiomondo: Vincenzo Colaluce, Virna Santocchi, Rossana Avena, Floriana Beretta, Danilo Totaro, Mimmo Di Costanzo, Egidio Delfini, Rita Morsani, Niclo Aloisi, Alessandra Tilli, Alessandra Nobili, Patrizia Rinaldi, Sergio Luzzi, Sergio Sentinelli, Sergio Vio, Grazia De Michele, Nora Barbacci, Michele Baldin, Alberto Lenti, Luigi Spaghetti, Sandra, Lucio Albano, Stefano Gunnella, Claudio Aloisi.

"Purtroppo - racconta il direttore e titolare di Radiomondo, Piero Aguzzi - oggi alcuni di loro non sono più tra noi, ma li immaginiamo ancora davanti al microfono felici e spensierati ad allietare gli ascoltatori con la loro voce e le scelte musicali, immersi nei vinili. Da allora, quando alle 6,30 del mattino con la sigla “Tip Top Theme” di Augusto Martelli si aprivano le trasmissioni della giornata, le quali con un incessante turn over terminavano a mezzanotte, tanti sono stati gli speaker che si sono alternati a Radiomondo, fino ad arrivare ai giorni nostri. A tutti il più sincero ringraziamento. Un ultimo pensiero, il più importante, va a tutti i radioascoltatori, coloro i quali da 37 anni sono vicini a Radiomondo, con l’ascolto, con le richieste musicali e con i messaggi di affetto che ogni giorno giungono in redazione e che ci fanno capire che stiamo facendo un buon lavoro" conclude con orgoglio Piero Aguzzi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Los Angeles (askanews) - Tesla è finita ancora una volta nell'occhio del ciclone. Il costruttore di auto elettriche di alta gamma americano deve affrontare l'impatto mediatico di un video diffuso sui social che riprende un suo modello prendere fuoco in una strada di Los Angeles. "Ecco cosa è successo a mio marito a alla sua auto ", ha scritto su Twitter l'attrice americana Mary McCormack, che è ...

 
Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Franceville, Gabon (askanews) - In un centro di ricerca del Gabon, il P4, nell'Africa centro occidentale, un gruppo di ricercatori sorvegliato 24 ore su 24 dalle telecamere di sicurezza lavora senza sosta sui virus più potenti e letali del mondo, incluso l'Ebola. Il P4 è collocato in una posizione piuttosto isolata, a circa un Km di distanza dai vecchi edifici del Centro internazionale di Ricerca ...

 
Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Rho-Pero (MI) (askanews) - L'istituto di ricerca sulle scienze della vita Human Technopole, cuore del parco scientifico e tecnologico che sta nascendo nell'area dove si è svolta Expo 2015, è entrato nell'età adulta. Si è infatti riunito per la prima volta il Consiglio di sorveglianza dell'omonima fondazione, presieduto da Marco Simoni, che ha raccolto il testimone dai gestori della prima fase, ...

 
Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Milano, (askanews) - In occasione dell'anteprima della mostra sui ritrovamenti archeologici nei cantieri della M4 al Museo dell'Archeologia, l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli ha confermato il nuovo cronoprogramma di apertura della Blu, con la prima tratta Linate-Forlanini che sarà inaugurata a febbraio 2021. L'apertura integrale con capolinea a San Cristoforo, invece, ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018