Radiomondo in festa: 37 anni sulla cresta dell'onda

RIETI

Radiomondo in festa: 37 anni sulla cresta dell'onda

10.05.2017 - 13:38

0

Trentasette anni sulla cresta dell'onda. Tanti ne sono passati ma Radiomondo è sempre li, più forte della crisi e persino del terremoto (la sede storica è rimasta danneggiata e costretto la proprietà a trasferire l'attività in altri locali), a tenere compagnia ai suoi tantissimi ascoltatori.

LA STORIA Alle ore 11 di domenica 10 maggio 1980, nella storica sede di via San Rufo, al Centro d’Italia, un gruppo di amanti della musica e appassionati della radio, provenienti anche da altre realtà radiofoniche del momento, diedero vita alla nuova emittente reatina Radiomondo.

Tanto l’entusiasmo e la voglia di comunicare alla gente, con lo spirito battagliero di chi voleva assolutamente emergere per farsi conoscere.

Si aggiunsero subito al gruppo nuovi ragazzi e ragazze, senza esperienza nel settore, ma con tanta voglia di fare, a tal punto che in brevissimo tempo Radiomondo divenne popolarissima.

PIONIERI Alla regia l’inossidabile Piero Aguzzi, che riuscì a creare un prodotto radiofonico avvincente e coinvolgente. Tanta fu la delusione di tutti quelli che avevano pronosticato a questa radio una vita brevissima.

"Oggi non vogliamo ricordare nè i programmi nè l’avanzata tecnologia utilizzata in quegli anni - fanno sapere dall'emittente reatina - ma vogliamo pubblicare i nomi di quei giovani che contribuirono a lanciare Radiomondo e a farla vivere ancora oggi, dopo 37 anni".

Ancora vivo il ricordo di quegli indimenticabili pionieri, quel gruppo che per primo diede la voce a Radiomondo: Vincenzo Colaluce, Virna Santocchi, Rossana Avena, Floriana Beretta, Danilo Totaro, Mimmo Di Costanzo, Egidio Delfini, Rita Morsani, Niclo Aloisi, Alessandra Tilli, Alessandra Nobili, Patrizia Rinaldi, Sergio Luzzi, Sergio Sentinelli, Sergio Vio, Grazia De Michele, Nora Barbacci, Michele Baldin, Alberto Lenti, Luigi Spaghetti, Sandra, Lucio Albano, Stefano Gunnella, Claudio Aloisi.

"Purtroppo - racconta il direttore e titolare di Radiomondo, Piero Aguzzi - oggi alcuni di loro non sono più tra noi, ma li immaginiamo ancora davanti al microfono felici e spensierati ad allietare gli ascoltatori con la loro voce e le scelte musicali, immersi nei vinili. Da allora, quando alle 6,30 del mattino con la sigla “Tip Top Theme” di Augusto Martelli si aprivano le trasmissioni della giornata, le quali con un incessante turn over terminavano a mezzanotte, tanti sono stati gli speaker che si sono alternati a Radiomondo, fino ad arrivare ai giorni nostri. A tutti il più sincero ringraziamento. Un ultimo pensiero, il più importante, va a tutti i radioascoltatori, coloro i quali da 37 anni sono vicini a Radiomondo, con l’ascolto, con le richieste musicali e con i messaggi di affetto che ogni giorno giungono in redazione e che ci fanno capire che stiamo facendo un buon lavoro" conclude con orgoglio Piero Aguzzi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Boldrini: I gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti

Boldrini: I gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti

Milano, (askanews) - Alto sui trending topic l'intervento di Laura Boldrini. La presidente uscente della Camera, candidata con Liberi e Uguali, ha parlato il 18 febbraio a Niguarda, a Milano. "Lo dobbiamo dire qui, in questo luogo, con questo murales alle spalle. I gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti, van-no-sciol-ti" ha scandito Boldrini. "Non c'è posto per loro nel nostro paese, ...

 
Altro

Dal buio alla luce attraverso l’amore, è il libro di Fabio Salvatore

Come si può uscire dal buio della malattia, della violenza, della mancanza di speranza? Una via c’è, ed è l’amore. Lo sa bene Fabio Salvatore, regista, attore e scrittore, provato dalla vita da gravi malattie e lutti all’apparenza inconsolabili. A partire dal best seller ‘Cancro non mi fai paura’, passando per tanti altri successi, la sua esperienza letteraria si arricchisce ora di ‘Buio e luce’. ...

 
Emma Gonzalez, studentessa icona della lotta anti armi in Usa

Emma Gonzalez, studentessa icona della lotta anti armi in Usa

Fort Lauderdale, (askanews) - Emma Gonzalez, una dei sopravvissuti alla strage nel liceo della Florida che ha ucciso 17 persone, è diventata un'icona della lotta anti armi negli Stati Uniti dopo il commosso discorso che ha tenuto il 17 febbraio a Fort Lauderdale. Gonzalez, liceale dell'ultimo anno nell'istituto Marjory Stoneman Douglas, luogo della strage, ha condannato con forza i legami fra il ...

 
In Russia grande festa per la Maslenitsa tra giochi e blinis

In Russia grande festa per la Maslenitsa tra giochi e blinis

Mosca, (askanews) - Migliaia di persone hanno festeggiato la Maslenitsa, un'antica festa slava di origine pagana, sopravvissuta anche dopo l'adozione del cristianesimo, in una foresta innevata appena fuori Mosca. Tra canti, danze folkloristiche, giochi e ricche abbuffate, hanno salutato il lungo inverno e celebrato l'inizio della Quaresima e l'imminente arrivo della primavera, prendendo d'assalto ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018